Torrione, truffatori sparano da auto davanti scuola per eludere Carabinieri

Uno dei militari ha mirato alla posteriore destra per bloccare il mezzo

Redazione Irno24 04/05/2021 0

Intorno alle 13 odierne, in zona scuola Alemagna, nel quartiere Torrione Alto, una pattuglia della Sezione Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Salerno ha tentato di controllare un'autovettura Citroen C3 nera. Alla discesa dei militari dall’auto di servizio, il passeggero si è dato alla fuga a piedi, perdendo denaro dalle tasche e venendo inseguito da uno dei Carabinieri.

Il malvivente alla guida, per assicurarsi la fuga, ha esploso due colpi in aria in mezzo agli studenti, mentre i Carabinieri si sono adoperati per salvaguardare gli alunni e gli adulti presenti.

A seguito dell’esplosione dei colpi da parte del malvivente, uno dei Carabinieri ha esploso in sicurezza tre colpi in direzione della gomma posteriore destra per cercare di arrestare la corsa pericolosa del mezzo, mentre l’altro militare si prodigava per tutelare i presenti. Sono stati recuperati circa 4000 euro, probabile provento di una truffa avvenuta poco prima.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 19/07/2020

Nel salernitano niente processioni per tutto il 2020, salta anche quella di San Matteo

In una nota diffusa dall'Arcidiocesi di Salerno, si legge che "per tutto l’anno solare 2020 le feste patronali non potranno essere celebrate nelle consuete modalità. Non vi saranno processioni, fiaccolate, trasferimenti di simulacri sacri e iniziative che prevedono assembramenti di persone". Dunque niente processione di San Matteo a Salerno il 21 Settembre.

"L’emergenza pandemica da Covid-19 è particolarmente grave e insidiosa - prosegue la nota - Si guardano con estremo compiacimento gli sforzi che sono stati fatti affinchè la diffusione del virus fosse contenuta e controllata. Proprio per questo non è il momento di abbassare la guardia nemmeno nell’Arcidiocesi e nelle sue realtà ecclesiali tutte. Anzi le nostre comunità sono chiamate ad essere di esempio nel rispetto di tutte quelle norme e regole utili al bene e alla salute di tutti".

Leggi tutto

Redazione Irno24 24/10/2020

Strianese: "Fatti di Napoli organizzati da persone che si infiltrano nel malcontento"

"Quanto accaduto ieri sera a Napoli - stigmatizza il Presidente della Provincia di Salerno, Michele Strianese - va assolutamente condannato. Non si tratta di una protesta pensata da padri di famiglia che con il protrarsi dell’emergenza epidemiologica sono in affanno economico e che, con il nuovo lockdown, non potrebbero vivere. Abbiamo assistito a una vera guerriglia urbana organizzata evidentemente da persone che sanno infiltrarsi nel malcontento popolare, strumentalizzandolo.

Esprimo la mia piena solidarietà al Presidente De Luca e alle Forze dell'Ordine, oltre che ai giornalisti aggrediti, per il violento attacco subito mentre si cerca di trovare soluzioni per salvare vite umane e bloccare la diffusione del contagio. Nello stesso tempo, comunque, il mio pensiero e la mia solidarietà vanno ai tanti commercianti, ai ristoratori, agli imprenditori, ai lavoratori tutti e ai cittadini italiani che cercano comprensione per il forte disagio che stanno vivendo, timorosi delle conseguenze economiche ancora più schiaccianti in caso di nuovo lockdown. Sono vicino a tutti, alle donne e agli uomini, ai nostri giovani, a tutti coloro che oggi sono preoccupati per il futuro.

Mi auguro quindi si possa trovare un giusto equilibrio tra misure di contenimento sanitario e sostegno economico per chi sarà costretto alla chiusura. Penso sia importante intaccare il meno possibile un tessuto economico e sociale italiano, già molto provato. Auspicabile quindi evitare la chiusura di cantieri, industrie, commercio, luoghi della cultura, ma ovviamente è una sfida difficile da coniugare al necessario contenimento di un virus per ora inarrestabile. Sono fiducioso che verrà trovata la strada giusta per tutelare la salute pubblica, favorire l'economia e la serenità delle nostre famiglie. Noi come istituzioni ci siamo e faremo la nostra parte".

Leggi tutto

Redazione Irno24 03/05/2020

I nuovi orari Busitalia in vigore dal 4 al 17 Maggio

Con riferimento alla ripresa progressiva delle attività produttive, dal 4 maggio e fino al giorno 17 dello stesso mese, salvo proroghe, Busitalia attuerà una rimodulazione del programma di esercizio attualmente svolto, in ottemperanza alle disposizioni delle autorità competenti a seguito dell’emergenza sanitaria in atto, che prevede l’ampliamento della fascia oraria giornaliera. Rimangono ancora sospesi i servizi festivi, i collegamenti universitari, i collegamenti da/per l’Aeroporto di Napoli Capodichino espletati dalla Linea 119.

LE CORSE E I COMPORTAMENTI DA SEGUIRE

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...