Ultimo match della stagione "regolare", Rari cede con onore alla forte Pro Recco

Metà dei gol salernitani li segna Michele Luongo

Redazione Irno24 30/01/2021 0

Alla piscina Simone Vitale di Salerno si è giocata l’ultima giornata della regular season del campionato di serie A1 di pallanuoto. Nel girone A la Rari Nantes Salerno, già certa del passaggio al girone d’élite, ha affrontato i campioni della Pro Recco. Una gara dal risultato scontato, ma che i campioni d’Italia in carica hanno vinto forse sudando più del previsto contro una Rari mai doma.

Il risultato finale dice 15-10 per i liguri, ed è già una notizia essere riusciti a segnare 10 gol al Recco. Sugli scudi un grande Michele Luongo, autore di 5 gol, che vince la personale sfida contro il fratello Stefano, solo 2 gol per il nazionale azzurro. In gol per la Rari anche Parrilli ed Esposito, con una doppietta a testa, ed Elez, con un bolide imprendibile.

Nell’ultimo quarto di gara mister Citro ha dato spazio in porta anche al giovane Taurisano, autore di interventi pregevoli. L’appuntamento adesso è per il mese di marzo, quando è previsto l’inizio della fase d’élite per qualificarsi ai playoff scudetto. Il girone che vedrà protagonista la Rari dovrebbe essere formato da Brescia, Ortigia e Savona, ma per l’ufficialità bisognerà attendere il comunicato della FIN.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 28/11/2020

Rari Nantes ko 18-0 contro Recco al debutto, nota lieta l'esordio di Paglietta

Debutto in campionato per la Rari Nantes Salerno nella trasferta proibitiva a Recco, dove i giallorossi hanno tenuto a battesimo la rinnovata piscina di Punta Sant’Anna. Alla gara già difficile si sono aggiunte le assenze di Cuccovillo ed Elez per infortunio, oltre al tecnico Matteo Citro a casa in attesa del prossimo tampone. Risultato rotondo per la Pro Recco che vince 18-0. Per i giallorossi la nota positiva è l’esordio in prima squadra del giovane Paglietta.

L’attenzione adesso è tutta rivolta allo scontro verità contro il Quinto, dove la Rari si giocherà una buona fetta di qualificazione alla fase successiva, nella speranza di poter contare anche sugli assenti di oggi. I giallorossi giocheranno a Genova il 12 gennaio, mentre si è in attesa di conoscere la data dell’incontro da giocare alla Vitale, rinviato lo scorso sabato.

Leggi tutto

Redazione Irno24 17/10/2021

La Rari Nantes si distrae, il tifo spinge Catania verso la vittoria

Nella seconda giornata di campionato di serie A1 di pallanuoto, che prevedeva la prima trasferta stagionale della Rari Nantes Salerno, a Catania, arriva la prima sconfitta. La gara è terminata con il risultato di 13-11 per i rossoazzurri, che hanno saputo mantenere il vantaggio conquistato durante l’ultimo quarto.

I ragazzi di Citro hanno giocato sotto le proprie possibilità e sprecato tanto con l'uomo in più. Nel quarto finale è subentrato molto nervosismo. La squadra locale, guidata da Giuseppe Dato, ha approfittato di una Rari a tratti molto distratta. Il portiere del Catania Enrico Caruso si è dimostrato essere l’uomo determinante.

Durante il primo quarto, in superiorità numerica dopo l’espulsione di Gallozzi, segna Giorgio La Rosa che porta al primo vantaggio il Catania. Il giovane Torrisi respinge la ripartenza della Rari. Il Catania chiude il primo quarto a +3 con il risultato di 5-2. Durante il secondo quarto, grazie ad un imprendibile tiro di Cuccovillo, la Rari Nantes Salerno recupera passando a 5-4 e con Andrea Fortunato segna il pareggio del 5-5.

Nel secondo quarto ci sono stati ben 4 tiri consecutivi del Salerno, facendo registrare così il vantaggio del 5-6. Ci pensa poi Ferlito a riportare in casa il pareggio alla fine del secondo quarto, durante la superiorità numerica. Finisce 6-6 il secondo quarto. Parte il terzo quarto con il tiro del capitano Luongo del 7-8. Un rigore di Cuccovillo vale il 7-9 per la Rari Nantes Salerno. Santini contiene la ripartenza del Catania.

Russo porta il Catania a meno uno dal Salerno, 8-9 a meno di due minuti dalla fine del terzo quarto. Privitera segna un gran gol che vale il 9-9. Finisce ancora in parità il terzo quarto. L’ultimo quarto mette in scena tanto nervosismo da entrambe le parti ma l’entusiasmo per il vantaggio ed il tifo della Scuderi diventano il vero bottino d’oro da custodire fino alla fine per il Catania.

Ferlito segna il gal dell’11-10. Caruso spegne le speranze del Salerno di recuperare, dando modo di andare a segnare il 12-10. Privitera segna il 13-10 dopo un rosso al capitano Luongo; 4 tiri 4 reti realizzate da Privitera. Rapida risposta di Elez per il 13-11. Ma non basta per riportare Salerno in partita. Prossima partita sabato 23 ottobre alla piscina "Simone Vitale" contro il Metanopoli.

Leggi tutto

Redazione Irno24 18/09/2021

Avvio sprint poi il blackout, Rari Nantes Salerno beffata in Coppa dal Quinto

Prima giornata di Coppa Italia, che vedeva impegnata la Rari Nantes Salerno nello stesso girone con il Quinto Genova e i campioni d’Italia del Brescia. L’esordio, nella gara che probabilmente avrebbe deciso il secondo posto utile per accedere alla fase successiva, è alla piscina Mompiano di Brescia contro i liguri del Quinto.

La partita è alla portata degli uomini di mister Citro, che infatti impattano bene la gara chiudendo il primo quarto in vantaggio per 4-1 grazie ai gol di Esposito, Cuccovillo, Elez e Pica. Dopo l’incoraggiante inizio gara, arriva però il blackout nel secondo quarto, che si rivelerà poi decisivo per le sorti dell’incontro.

Luongo e compagni escono dalla partita e danno campo libero al Quinto, che infligge un pesante parziale di 7-2 (per la Rari gol di Esposito e Tomasic). Molti errori tecnici e disattenzioni da parte dei giallorossi fanno scivolare la gara su binari favorevoli ai liguri, che si impongono con lo stesso punteggio di 3-2 nel terzo e ultimi quarto dell’incontro, fissando il risultato sul 14-10 (gol giallorossi di Esposito, Luongo, Elez e Cuccovillo).

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...