Un Salernum sempre più giovane, torna Cifariello in prestito dalla Cavese

Va a rafforzare con qualità la linea difensiva e si aggiunge al vasto parco under

Redazione Irno24 06/08/2022 0

In casa Salernum Baronissi, il classe 2004 Alfonso Cifariello, difensore mancino, ritorna in prestito dalla Cavese e va così a rafforzare con qualità la linea difensiva, aggiungendosi al vasto parco under messo a disposizione di Mister Leone.

Già in prestito dal dicembre scorso, ha disputato un'ottima seconda parte di campionato: società, staff e ragazzo non hanno esitato nel proseguire insieme questo cammino, che sicuramente porterà Alfonso ad avere un ruolo da protagonista e a sapersi destreggiare con personalità e maturità.

Parla il diretto interessato: "Sono contento e convinto della scelta che ho fatto. La scorsa stagione mi sono trovato molto bene, motivo per il quale ho deciso di essere qui anche quest'anno. Mi farò trovare pronto per ogni situazione, che sicuramente mi aiuterà a migliorare giorno dopo giorno grazie al mister e ai miei compagni di squadra".

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 25/01/2021

Salernum Baronissi, Noschese: "Ripresa in sicurezza altrimenti certezze sullo stop"

Il campionato di Eccellenza vede ancora lontana una possibile ripartenza della stagione 2020-21. Il direttore sportivo del Salernum Baronissi, Christian Noschese, ha espresso la posizione del club: «È doveroso da parte nostra esprimere la nostra posizione nei confronti della ripresa dopo la video conference svolta tra le società di Eccellenza ed il Presidente Zigarelli. Ci auguriamo la ripresa delle attività quanto prima, ciò dovrà avvenire in una situazione di totale sicurezza, con un protocollo chiaro che tuteli la regolarità del campionato, cosa che a mio avviso non esisteva prima dello stop di Ottobre.

Per far ciò ci aspettiamo, noi del Salernum così come tutte le società, degli aiuti importanti da parte della LND, cosi come avviene in Serie D, altrimenti si andrebbero a sostenere dei costi davvero assurdi, soprattutto in un periodo dove gli sponsor, e quindi le attività dei Presidenti, hanno subito grosse perdite a causa della pandemia. In caso contrario preferiamo chiarezza e certezza sullo stop della stagione corrente, in modo tale da poter programmare la stagione sportiva 2021/22 con largo anticipo e iniziare a reperire le risorse necessarie.

Credo, inoltre, che sarà doveroso da parte di tutti gli addetti ai lavori, alla ripresa, e soprattutto in ottica futura, un ridimensionamento dei costi di gestione ed una strategia di immagine e marketing da parte del Comitato Regionale: esso dovrà essere capace di trasformare il Campionato di Eccellenza una vetrina appetibile per gli sponsor. Solo navigando tutti verso la stessa direzione il calcio potrà ripartire, altrimenti credo che ci saranno tante società che faranno un passo indietro».

Leggi tutto

Redazione Irno24 03/12/2021

Il Salernum Baronissi saluta Ammendola, Cherillo e Senè

L’ASD Salernum Baronissi comunica in una nota l’interruzione del rapporto professionale con i calciatori Antonio Cherillo, Simone Ammendola e Ousmane Senè. La società irnina, ringraziando i giocatori per la loro professionalità, augura loro il raggiungimento degli obiettivi prefissati.

Leggi tutto

Redazione Irno24 06/02/2022

Il Costa d'Amalfi si impone al "Figliolia", vano arrembaggio del Salernum Baronissi

Il Salernum Baronissi è tornato, questo pomeriggio, a disputare una gara del campionato di Eccellenza. Il recupero della gara contro il Costa d’Amalfi vede vincitori gli avversari, i quali espugnano il “Figliolia” grazie al calcio di rigore trasformato al 60° minuto da Stoia, capitano dei biancazzurri. Non trova la marcatura del pareggio il Salernum Baronissi, l’arrembaggio finale non basta per trovare almeno il punto in una giornata poco soleggiata. Quarta sconfitta di fila ma Giuseppe De Palma si getterà subito a lavoro per colmare le lacune delle ultime due uscite e trovare la strada per voltare pagina e l’inerzia della stagione.

Non regala particolari emozioni il primo tempo di Baronissi, dove i costieri cercano di impensierire il portiere Orlandi con due occasioni in apertura, tuttavia, il vantaggio non arriva e il risultato non muta. Sul finire del tempo, contatto in area che vede coinvolto Marino, ma l’arbitro non fischia il calcio di rigore e lascia correre. Dopo due guizzi degli ospiti, il Salernum Baronissi si comporta bene in fase difensiva, con le due squadre che creano poche chance nitide per raggiungere il gol.

Nel secondo tempo è il Costa d’Amalfi ad avere la meglio, in una gara dove solo gli episodi avrebbero potuto decidere la posta in palio. Ferraiolo viene atterrato in area, l’arbitro indica il dischetto. Attimi di tensione prima della battuta, che trova la marcatura di Stoia. Ci provano i ragazzi di De Palma, che chiedono a gran voce un altro rigore per fallo di mano di Cuomo in piena area. A questo punto la gara si accende, Marino sfiora il gol, mentre Fall, a tu per tu con l’estremo difensore costiero, non riesce a bucare la rete e trovare il pareggio. Prosegue il forcing finale dei padroni di casa, ma il Salernum non riesce a evitare la sconfitta.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...