Unità di Crisi su Movida fuori controllo: "Niente assembramenti, il virus non è sparito"

Fondamentale il senso di responsabilità di ciascuno a tutela della salute di tutti

Redazione Irno24 25/05/2020 0

L'Unità di Crisi della Regione, riunita per esaminare la situazione epidemiologica dopo quanto si è verificato nell’ultimo weekend con ripetuti assembramenti senza mascherine, rinnova con fermezza l'invito al rispetto delle Ordinanze in vigore e a evitare comportamenti irresponsabili che potrebbero determinare una risalita della curva dei contagi.

Si ricorda che non sono consentiti assembramenti e che è obbligatorio indossare la mascherina. I dati degli ultimi giorni non rivelano che il Covid-19 sia sparito o addirittura che sia stato debellato.

E' fondamentale il senso di responsabilità di ciascuno a tutela della salute di tutti. Si ricorda infine che i cittadini hanno il dovere di attenersi rigorosamente alle disposizioni per evitare che il contagio riprenda con drammatiche conseguenze sanitarie e sociali.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 01/12/2020

Covid in Campania, 1113 positivi su 9241 tamponi. Oltre 2700 guariti

L'unità di crisi regionale ha diffuso, come avviene quotidianamente da diversi mesi, il bollettino relativo ai contagi da Covid in Campania. Il bollettino riguarda il 1° Dicembre ma il riscontro temporale, è sempre opportuno ricordarlo, si riferisce alle ore 23:59 del giorno prima (30 Novembre).

Positivi del giorno: 1113, ieri 1626

Tamponi del giorno: 9241, ieri 14286

Deceduti del giorno: 48

Guariti del giorno: 2713

Posti letto di terapia intensiva occupati: 179

Posti letto di degenza occupati: 2099

Leggi tutto

Redazione Irno24 25/06/2020

In Campania 17 nuovi positivi, tensione alle stelle ai palazzi Cirio di Mondragone

Comincia effettivamente a destare preoccupazione la vicenda Mondragone, per quanto riguarda l'epidemia di Coronavirus nella nostra regione. L'Unità di Crisi segnala che giovedì 25 giugno in Campania i nuovi positivi sono addirittura 17, su poco meno di 2mila tamponi analizzati.

Ma la stessa Unità ha precisato che i dati si riferiscono comunque alle ore 22 del giorno precedente. In ogni caso, per quanto riguarda l'emergenza Mondragone, complessivamente finora (dall'inizio dello screening il 20 Giugno) sono stati esaminati 727 tamponi, di cui 43 positivi.

Nel quartiere della località casertana dove alloggiano i cittadini bulgari, ai palazzi Cirio, si è scatenato il malcontento della popolazione, che è in presidio pressochè costante. Tensione alle stelle, anche perchè alcuni dei bulgari avevano provato a violare la quarantena. La Polizia è impegnata ad evitare che la situazione possa degenerare. Il Governatore De Luca ha chiesto ed ottenuto l'esercito.

Leggi tutto

Redazione Irno24 17/03/2020

De Luca ribadisce, ci vuole l'Esercito

Il Presidente della Regione, Vincenzo De Luca, facendo seguito alla corrispondenza dei giorni scorsi, ha scritto al Presidente del Consiglio, al Ministro della Difesa, al Ministro dell'Interno, al Capo del Dipartimento della Protezione Civile e al Prefetto di Napoli, segnalando che ancora oggi si registrano assembramenti dei cittadini e trasgressioni alle prescrizioni imposte in sede nazionale e regionale.

Diventa quindi ancora più urgente - scrive De Luca - la necessità di avere sul territorio unità delle Forze Armate a supporto delle Forze dell'Ordine, cui va il riconoscimento del grande sforzo organizzativo e di efficienza che sta assicurando su ampie aree del territorio per il rispetto delle misure sanitarie adottate.

La necessità dell'invio di pattuglie delle Forze Armate, come sollecitato dagli stessi Sindaci, diventa altresì indispensabile nei territori dove sono state adottate misure di restrizione più ampie, come i Comuni in quarantena. La Regione sta organizzando anche una presenza suppletiva di pattuglie della Protezione Civile nei Comuni interessati.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...