Violenza sulle donne, Baronissi lancia lo spot "Impara a volare"

Ideato dalla Commissione Pari Opportunità e realizzato con Irno Comix

Redazione Irno24 24/11/2020 0

Basta violenza sulle donne. Lo grida ad alta voce anche il Comune di Baronissi che il 25 novembre, in occasione della Giornata internaz­ionale contro la violenza sulle donne, organizza un'iniziativa social per riflettere e sensibilizzare sul grave fenomeno. Sulla pagina facebook e sul portale del Comune di Baronissi sarà lanciato un video spot ideato dalla Commissione Pari Opportunità e realizzato in collaborazione con l’associazione Irno Comix.

"Impara a volare" il messaggio lanciato dal video, realizzato con disegni originali dell’artista Anna Maria Iozzia (una tavola è stata realizzata da un bimbo palestinese ospite dello Sprar) e la voce della cantante Linda Andresano, accompagnata al piano da Craig Hendry. "E' dovere delle Istituzioni sensibilizzare, con azioni concrete e in ogni modo, al contrasto e alla prevenzione della violenza sulle donne - sottolinea il sindaco Valiante - che si consuma sempre più fra le mura domestiche o nei contesti di studio e lavoro.

E’ un modello culturale da cambiare, occorre lavorare molto nelle famiglie perché sia finalmente messo alle spalle un retaggio antico che vuole la donna discriminata rispetto all’uomo. Significativa è in tal senso l’iniziativa promossa dalla Commissione Pari Opportunità, con l’auspicio che possa avere la più ampia diffusione e che possa essere un importante stimolo per riflettere, sempre". Il Comune accenderà di rosso - colore simbolo di questa lotta - il monumento d'arte contemporanea "Saturno".

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 10/02/2021

Baronissi, 30enne arrestato in flagranza del reato di concussione

Nella tarda serata di ieri, i Finanzieri del Comando Provinciale di Salerno hanno eseguito un arresto nei confronti di M.G.D., 30enne di Baronissi, colto in flagranza del reato di concussione per induzione mentre riceveva indebitamente la somma di 2mila euro da un imprenditore edile.

Il titolare dell’attività economica ha in corso, presso l’Ufficio Esecuzione Immobiliare del Tribunale Civile di Nocera, una procedura esecutiva nell’ambito della quale gli sono stati pignorati 5 immobili.

Le indagini, dirette dal Sostituto Procuratore Rubano e condotte dal Nucleo di Polizia Economico Finanziaria della GdF Salemo, hanno contestualmente permesso di emettere due decreti di fermo nei confronti del Custode Giudiziario e del Consulente Tecnico d’Ufficio nominati dal Tribunale nell’ambito della menzionata procedura.

Leggi tutto

Redazione Irno24 27/03/2020

Pensioni a Baronissi, duplice percorso transennato per ingressi e uscite dalle Poste

Anche questa mattina i volontari del nucleo comunale di Protezione Civile e del Punto sono presenti all’ufficio postale di Baronissi per garantire la massima sicurezza durante le operazioni di ritiro delle pensioni. Il Comune ha predisposto un duplice percorso transennato per ingressi e uscite.

Si ricorda che i pagamenti avverranno secondo il calendario indicato da Poste - in ordine alfabetico - esclusivamente dalle 8:20 alle 13:35 e che non saranno ammesse altre operazioni se non versamenti in cc da parte dei pensionati che riscuotono.

Leggi tutto

Redazione Irno24 23/12/2019

Più sano il nuovo menù della mensa scolastica di Baronissi

Piatti più appetibili per i bambini, semplici, cucinati in modo sano. Cambia il menù delle mense nelle scuole di Baronissi: riduzione dei carboidrati, maggior apporto di fibre, eliminazione di cibi come hamburger, polpettine, nuggets di pesce, a favore di carne in spezzatino e filetti di merluzzo.

E ancora. Riduzione di salumi, sostituzione del dolce industriale con uno semplice, non fritto, preparato fresco e la novità di un pasto etnico, dall’alto valore nutrizionale e simbolico: il cous cous, come invito, attraverso il cibo, all’apertura verso altre culture, all’eguaglianza ed all’integrazione tra i popoli.

“E’ un risultato molto importante per i nostri bambini – sottolinea il Sindaco, Gianfranco Valiante - frutto di una costante e proficua collaborazione tra i genitori della commissione Mensa, gli uffici comunali e la ditta appaltatrice Althea. E’ di qualche giorno fa la notizia delle gravi violazioni di decine di mense scolastiche italiane, fermate dai Nas per carenze igienico-sanitarie e per l’utilizzo di prodotti scadenti.

Baronissi va in controtendenza e migliora l’offerta del servizio, aggiornando il vecchio menù secondo le nuove indicazioni dell’OMS, delle linee guida per la Refezione Scolastica e del Codice Europeo anticancro, senza oneri né da parte del Comune né delle famiglie”.

foto tratta dalla pagina social Comune Baronissi

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...