Ancora Covid nella Salernitana con 3 casi, ma con la Lazio si dovrebbe giocare

Il rinvio della gara scatta quando il 35% della rosa è contagiato

Redazione Irno24 15/01/2022 0

E' ancora incubo Coronavirus nelle file della Salernitana. Attraverso il sito ufficiale, infatti, la società del nuovo patron Iervolino ha comunicato che, a seguito di ulteriori controlli, altri tre calciatori sono risultati positivi. Appena ieri, era stata data notizia di altre due positività fra gli atleti della squadra allenata da Colantuono.

Con la Lazio oggi, però, si dovrebbe giocare (ore 18 all'Arechi) perchè lo stop, secondo il nuovo protocollo, è previsto se la rosa ha il 35% dei positivi e al momento non è questo il caso della Salernitana.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 28/06/2020

Salernitana-Cremonese gara delicata ma Ventura vuole i 3 punti, prevista diretta Rai

“Domani si torna in campo dopo due giorni e abbiamo subito la possibilità di riscattare la sconfitta di Chiavari. E’ una partita delicata per mille motivi ma sta a noi provare a centrarla. Non ne facciamo una questione di vita o di morte ma è chiaro che dobbiamo prenderci i tre punti”. Queste le parole del tecnico Gian Piero Ventura alla vigilia di Salernitana-Cremonese.

La Cremonese è una squadra che è stata costruita per vincere, hanno fatto grandi investimenti e mi sembra che con Bisoli e le due vittorie in trasferta abbiano trovato serenità e condizione. Al di là di questo hanno grandi qualità e sappiamo che non possiamo permetterci errori e che ci aspetta una gara estremamente delicata.

Se vediamo anche gli altri risultati, dopo il lockdown sta succedendo di tutto. Quasi tutti stanno incontrando difficoltà e questo vale anche per noi ma c’è da parte nostra la voglia di fare bene e di provare a centrare un obiettivo importante dopo aver fatto tanti sacrifici e tanto lavoro in tutti questi mesi”.

Il match, che avrà inizio alle 18:45, sarà trasmesso in diretta e in chiaro su RaiSport+ (sul digitale terrestre canale 57 in hd, canale 58 in versione standard).

Leggi tutto

Redazione Irno24 20/10/2021

Esonero Castori, arriva la nota di solidarietà Assoallenatori

In relazione a quanto pubblicato sul sito ufficiale della U.S. Salernitana 2019 a seguito dell'esonero dall'incarico di allenatore di Prima squadra del signor Fabrizio Castori, nonché alle dichiarazioni fatte in conferenza stampa dal presidente del Pordenone, signor Mauro Lovisa, nei confronti dell'allenatore Massimo Rastelli, anch'egli esonerato, l'Associazione Italiana Allenatori di Calcio - si legge in una nota sul sito assoallenatori.it - riconosce che l’esonero è un accadimento che fa parte della vita di un allenatore e costituisce una legittima facoltà di sospensione della prestazione lavorativa del dipendente rimessa alla libera ed insindacabile discrezione della Società.

Anche per tale motivo deve essere, tuttavia, esercitata nel reciproco rispetto. L’esonero non deve mai decadere in un’ingiustificata lesione della dignità del lavoratore con esternazioni pubbliche che, focalizzate sulle capacità tecniche ed umane degli allenatori e condite da opinabili giudizi tecnici, svalutano l’operato di coloro che in precedenza erano stati selezionati proprio per la bravura e la competenza maturata nel corso della loro meritevole carriera professionale.

Ci troviamo d’innanzi alla violazione delle basilari norme che regolano la condotta contrattuale oltre che quella sportiva. Il nostro movimento, i nostri allenatori non lo meritano. L’Associazione Italiana Allenatori Calcio esprime pertanto la propria solidarietà ai tecnici Fabrizio Castori e Massimo Rastelli.

Leggi tutto

Redazione Irno24 03/10/2020

Colpo in rimonta della Salernitana a Verona, Chievo beffato 1-2

Come non accadeva dal '95, almeno in campionato, la Salernitana supera il Chievo Verona a domicilio, infilando il secondo successo di fila considerando la Coppa Italia di Mercoledì. Gli uomini di Castori vincono 1-2 e lo fanno, cosa più importante, in rimonta, venendo a capo di un match che il gol di Mogos al 24° - su gaffe di Belec - aveva reso oltremodo complicato.

Si perchè i gialloblu avevano già messo grande pressione alla Salernitana (da annotare anche un palo di Bertagnoli), costretta ad agire unicamente di rimessa. Al 34° il pari in girata di Tutino, una manna in un incontro del genere. E al 64° addirittura il colpaccio firmato Djuric, al solito letale per le difese avversarie nel gioco aereo. Nei minuti di recupero, a risultato ormai acquisito, espulso il clivense Obi.

Questa la formazione della Salernitana: Belec; Casasola, Aya, Gyomber, Lopez; Kupisz (45' st Curcio), Schiavone (11' st Capezzi), Di Tacchio, Cicerelli (36' st Veseli), Djuric (36' st Gondo), Tutino (45' st Lombardi). A disp: Russo, Bogdan, Iannoni, Giannetti.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...