Bollettino Covid 26 Novembre, in Campania 3008 positivi e 1723 guariti

Occupati 200 posti di terapia intensiva

Redazione Irno24 26/11/2020 0

L'unità di crisi regionale ha diffuso, come avviene quotidianamente da diversi mesi, il bollettino relativo ai contagi da Covid in Campania. Il bollettino riguarda il 26 Novembre ma il riscontro temporale, è sempre opportuno ricordarlo, fa riferimento alle ore 23:59 del giorno precedente (in tal caso 25 Novembre).

Positivi del giorno: 3008, ieri 2815

Tamponi del giorno: 23761, ieri 23130

Deceduti del giorno: 49

Guariti del giorno: 1723

Posti letto di terapia intensiva occupati: 200

Posti letto di degenza occupati: 2212

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 23/08/2020

De Luca: "Senza sintomi 133 positivi su 138, pochissimi ricoveri"

"Il dato dei 138 positivi conferma l'importanza e l'efficacia della decisione presa dalla Campania, prima regione in Italia, di fare controlli obbligatori a chi rientra da fuori regione. A questo numero rilevante corrispondono, tuttavia, pochissimi ricoveri ospedalieri". E' quanto afferma il Governatore De Luca.

"La ragione di questo apparente paradosso - come spiegano i dirigenti del Cotugno - sta nel fatto che i positivi individuati sono in larghissima maggioranza ragazzi o giovani asintomatici, 133 sono risultati senza sintomi. Dobbiamo dunque continuare con assoluto rigore in questo lavoro di ricerca e isolamento dei positivi, finchè non si esaurirà l'onda dei rientri, anche se questo comporta un enorme lavoro aggiuntivo - con rientri anticipati del personale - a carico del nostro sistema sanitario.

Immaginiamo quello che sarebbe successo, in termini di diffusione del contagio, se decine di giovani del tutto privi di sintomi avessero potuto rientrare liberamente e circolare senza controllo sul nostro territorio. Rinnovo l'appello alla responsabilità massima e a segnalarsi alle Asl in caso di rientro da fuori regione. Rinnovo l'appello al Ministero della Salute perché si avvii ad horas un programma nazionale di screening prima che i nostri concittadini rientrino dalla Sardegna".

Leggi tutto

Redazione Irno24 08/01/2021

Mezze misure "manicomio" e card ai vaccinati nella prima diretta 2021 di De Luca

Due le riflessioni principali che il Governatore della Campania, Vincenzo De Luca, ha espresso nel primo appuntamento streaming del 2021. Innanzitutto, De Luca ha stigmatizzato le mezze misure assunte dal Governo, che "prolungano l'epidemia e mandano al manicomio i cittadini". Il riferimento è soprattutto al noto meccanismo di suddivisione in colori del territorio nazionale.

Altra annotazione rilevante è rappresentata dall'attestato di vaccinazione, sotto forma di card, che verrà dato ai vaccinati, da poter esibire nei luoghi pubblici per una maggior sicurezza e tranquillità. In merito a scuola e trasporti, De Luca ha precisato che ci vorranno una quindicina di giorni per capire l'impatto delle feste sul contagio, dopo di che verranno prese le relative decisioni.

Leggi tutto

Redazione Irno24 04/09/2020

De Luca annuncia 170 positivi: "Porteremo la Campania a fare 12mila tamponi al giorno"

Sono 170 i positivi del 4 settembre, di cui il 40% è rappresentato da viaggiatori di rientro dalla Sardegna e dall'estero. Lo comunica direttamente il Governatore De Luca nel corso dell'appuntamento settimanale in streaming. "La Campania - afferma De Luca, riprendendo un concetto più volte espresso in passato - è la regione che richiede il massimo rigore perchè è quella con la maggior densità abitativa d'Italia, a breve inizierà il secondo piano di controllo regionale". Sul fronte scuole, secondo il Presidente, la situazione al momento non permette di aprire il 14 settembre, una decisione definitiva arriverà la prossima settimana. "Porteremo la Campania a fare 12mila tamponi al giorno", ha precisato il Governatore.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...