Cent'anni di Rari Nantes Salerno, il 1° Giugno una festa alla Stazione Marittima

Il Presidente Gallozzi illustra tutte le iniziative il 30 Maggio in una conferenza

Enrico Gallozzi

Redazione Irno24 26/05/2022 0

Lunedì 30 maggio 2022, alle ore 11:00, presso la Stazione Marittima di Salerno, il Presidente Enrico Gallozzi illustrerà tutte le iniziative previste per i festeggiamenti dei 100 anni dalla fondazione della Rari Nantes Nuoto Salerno.

In particolare, durante la festa, che si terrà il 1° giugno, sempre alla Stazione Marittima, saranno presenti tutti gli ex atleti, ex allenatori e dirigenti che hanno scritto la storia della Rari. Le proposte realizzate per i festeggiamenti, di cui si parlerà lunedì, sono tante: dalla mostra/esposizione degli antichi cimeli giallorossi, alla presentazione del libro, fino alla borsa di studio presso l’Università di Salerno finanziata dalla Rari.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 08/03/2020

Rari Nantes distratta, Posillipo corsara 7-9

Nel silenzio della Piscina Vitale, la Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno cede al Posillipo. Prima dell’incontro, ad un giocatore del Posillipo è stata riscontrata una alterazione della temperatura corporea.

La circostanza ha portato allo slittamento della gara di quasi un’ora, ma poi il giudice di campo, d’accordo con la Federazione e sentito il medico sociale della squadra ospite, ha deciso di far disputare ugualmente l’incontro.

In un clima già surreale, per l'assenza del pubblico, la gara si è conclusa sul 7-9 per i rossoverdi, con una Rari distratta e lontana da quella che ha portato i tifosi a sognare qualcosa in più della salvezza. Poca grinta, poca lucidità nei momenti salienti dell’incontro e un po’ di sfortuna hanno dato campo libero al Posillipo.

"Partita surreale – commenta mister Citro decisa da giocate individuali nel finale. Il Posillipo ha avuto più fame, noi non siamo stati bravi a gestire mentalmente tutte le problematiche del pre-gara e non siamo entrati mai veramente in partita".

Leggi tutto

Redazione Irno24 11/08/2021

L'attaccante croato Gluhaic alla Rari Nantes Salerno

La Rari Nantes Nuoto Salerno è lieta annunciare l'ingaggio dell’attaccante croato Maroje Gluhaić, classe ‘93. Gluhaić è cresciuto nel Jadran Spalato, nel quale ha militato dal 2009 al 2013 disputando l’Euroleague; ha fatto anche parte della rappresentativa croata under 20; passa al Mornar (2013-2015) con cui conquista due semifinali di Len Euro Cup, per poi tornare al Jadran (2016-2017).

In Montenegro ha militato nelle fila della Primorac Kotor (2017-2018), con cui mette a segno ben 54 gol. La prima esperienza italiana è a Catania con i Muri Antichi, che conduce a suon di reti all'obiettivo salvezza. Ultime due stagioni con i francesi del País D'aix con cui lo scorso anno ha disputato la Euroleague.

Il ds Mariano Rampolla: “Maroje è un giocatore dotato di un ottimo tiro e con la sua velocità ci darà grande ritmo sia nella fase offensiva che in quella difensiva”. Mister Citro: “Gluhaić è un esterno con un buon nuoto, bravo in fase conclusiva, con gambe forti. Potrà essere un'alternativa importante in superiorità numerica. Mi aspetto che dia un contributo per alzare il livello del gioco di squadra”.

Leggi tutto

Redazione Irno24 06/09/2020

I giovanissimi della Rari Nantes affidati alla campionessa De Benigno

Alla Rari Nantes Salerno si pensa all’oggi ma anche e soprattutto al domani e ai giovanissimi che potrebbero diventare i futuri campioni giallorossi. In questa ottica va inserito l’innesto nello staff tecnico della campionessa di pallanuoto Raffaella De Benigno.

Un curriculum da brividi quello della pallanuotista salernitana, che ha mosso i primi passi nella Salernitana Nuoto, nella quale ha militato fino alla promozione in A2 nel 2004/2005, per poi passare in serie A al Volturno, poi alla Polisportiva Nervi e dal 2008 al 2011 al Rapallo, dove ha vinto la Len Cup. Nella stagione 2011-2012 con il Recco conquista il “triplete” mettendo in bacheca il campionato italiano, la Champions Cup e la Super Coppa. Chiude la carriera a Cagliari, ma resta saldamente legata al mondo della pallanuoto, anche sentimentalmente, avendo sposato il bomber della Rari Michele Luongo.

“Ho subito accettato l’incarico dopo un colloquio con il presidente Gallozzi - ha dichiarato De Benigno - Mi ha illustrato i suoi progetti per il settore giovanile e mi ha proposto di farne parte. Sono contentissima di entrare nella grande famiglia della Rari e spero di poter trasmettere ai ragazzi tutto ciò che ho appreso nella mia carriera dagli allenatori straordinari che ho avuto”.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...