Commercianti consegnano al Sindaco di Salerno le chiavi dei negozi, al vaglio azioni di sostegno

Incontro a Palazzo di Città, presente anche l'assessore Loffredo

Redazione Irno24 29/04/2020 0

"Questa mattina a Palazzo di Città, insieme all’assessore al Commercio Dario Loffredo - scrive il Sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli - abbiamo incontrato alcuni commercianti salernitani che idealmente mi hanno consegnato le chiavi dei propri esercizi per sottolineare quanto questa emergenza li stia penalizzando economicamente.

Vicinanza e sostegno da parte mia e dell'Amministrazione comunale. Auspico una ripartenza quanto più celere nel rispetto sempre della salute di tutti e delle norme di distanziamento sociale messe in atto per contrastare questa pandemia.

Con l'assessore Loffredo e la giunta stiamo verificando tutte le provvidenze dell'organo preposto per mettere in campo azioni che possano dare sollievo al comparto. In occasione di questo incontro, ho esortato ancora una volta la cittadinanza a non commettere passi falsi e a rispettare le regole perché tutti insieme possiamo farcela".

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 26/11/2021

Scuole chiuse a Salerno il 27 Novembre per il maltempo

A causa dell'allerta Arancione diramata dalla Protezione Civile della Regione e delle condizioni meteo fortemente avverse per la giornata di sabato 27 novembre, il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, ha disposto - al termine della riunione del COC (Centro Operativo Comunale) - la sospensione delle attività didattiche in tutti gli istituti scolastici, oltre alla chiusura di parchi, ville, giardini comunali, impianti sportivi e del cimitero.

Leggi tutto

Redazione Irno24 30/12/2019

Emergenza freddo, supporto alle estreme povertà

Sabato 28 Dicembre 2019, presso il Settore Politiche Sociali in Via La Carnale, alla presenza dell'Assessore Nino Savastano, della consigliera comunale Paola De Roberto, del Presidente di Salerno Mobilità Camillo Amodio e di varie realtà del volontariato, si è riunito il Tavolo di coordinamento per la gestione dei senza fissa dimora in emergenza freddo.

La rete di supporto alle estreme povertà, che vede la collaborazione tra il Settore Politiche Sociali del Comune di Salerno e i numerosi volontari e unità di strada presenti sul territorio, è attiva come ogni anno per garantire il massimo supporto a chi ha bisogno. Aperte le tre strutture di accoglienza Don Tonino Bello a Piazza San Francesco, Padri Saveriani a Via Panoramica ed i Barbuti nel centro storico.

Per garantire l'assistenza alle persone che non intendono recarsi presso queste strutture, grazie al supporto di Salerno Mobilità e della Protezione Civile comunale, sarà aperta tutte le sere, da qui alla fine dell'emergenza freddo, la Metropolitana di Torrione. Sarà garantito, inoltre, grazie all'Associazione VIS, il transfer delle persone che ne abbiano necessità presso le strutture di ospitalità suddette. Cibo e bevande calde, così come d'intesa con il Tavolo, saranno a cura delle numerose associazioni di volontariato che si occupano di unità di strada.

Leggi tutto

Redazione Irno24 30/10/2021

Furto carta di credito a Salerno, preso un altro del terzetto

Nel pomeriggio di ieri, a Napoli, i Carabinieri della Stazione di Marianella hanno tratto in arresto E.D. (cl.1998), risultato irreperibile il giorno precedente, allorquando i Carabinieri della Stazione di Salerno Principale si erano presentati presso la sua abitazione per eseguire la misura cautelare degli arresti domiciliari, emessa a suo carico dall’ufficio Gip del Tribunale di Salerno su richiesta della Procura della Repubblica.

Anch’egli, come il suo complice C.V. (cl. 1993), tratto in arresto il giorno precedente a Secondigliano, deve rispondere dei reati di furto, ricettazione ed indebito utilizzo di carta di credito in concorso. Tra i due, il pregiudicato di Marianella è stato individuato dai Carabinieri di Salerno quale soggetto che ha materialmente utilizzato il postamat rubato in casa della vittima per effettuare il prelievo di 600,00 euro presso l’ATM di un istituto bancario a Napoli.

L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato tradotto presso la propria abitazione. Le indagini sono in corso per l’identificazione della terza complice donna.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...