Consegna delle mascherine ai rappresentanti delle aziende di trasporto pubblico

La Regione esprime vicinanza ai lavoratori di un settore essenziale

Redazione Irno24 01/05/2020 0

Il Presidente della Campania, Vincenzo De Luca, ha incontrato oggi una delegazione dei rappresentanti delle aziende di trasporto pubblico locale per la consegna di 12mila mascherine a loro riservate.

Un’iniziativa simbolica, consapevoli che la dotazione non è ancora esaustiva per le esigenze della categoria, ma importante per ribadire la vicinanza della Regione ai lavoratori di un settore essenziale come quello del TPL e ampiamente condivisa dalle Organizzazioni sindacali nell'ultima riunione operativa.

I dispositivi consegnati sono conformi e idonei alla tipologia di mansione e rischio connesso svolto dai lavoratori che, anche in emergenza, continuano ad assicurare un esercizio fondamentale per la nostra comunità e a cui va un sentito ringraziamento.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 04/12/2020

Bollettino Covid 4 Dicembre, in Campania 1651 positivi e 2284 guariti

L'unità di crisi regionale ha diffuso, come avviene quotidianamente da diversi mesi, il bollettino relativo ai contagi da Covid in Campania. Il bollettino riguarda il 4 Dicembre ma il riscontro temporale, è sempre importante ricordarlo, si riferisce alle ore 23:59 del giorno prima (3 Dicembre).

Positivi del giorno: 1651, ieri 2295

Tamponi del giorno: 18733, ieri 24709

Deceduti del giorno: 85

Guariti del giorno: 2284

Posti letto di terapia intensiva occupati: 166

Posti letto di degenza occupati: 1999

Leggi tutto

Redazione Irno24 14/05/2020

De Luca: "Governo acceleri su protocolli di sicurezza per balneari e ristoratori"

"Sollecitiamo il Governo - afferma il Presidente della Campania, Vincenzo De Luca - ad accelerare al massimo i tempi per l’invio dei protocolli di sicurezza, ad oggi ancora non ufficializzati, per consentire agli operatori, in particolare ristoratori e balneari, i tempi necessari per preparare i propri locali e le proprie attrezzature in modo da poter riprendere le attività.

I limiti fissati, di cui si sente parlare, impediscono la riapertura di oltre la metà degli operatori e non tengono conto delle specificità della nostra regione in particolare per la balneazione e larga parte della ristorazione, con una fascia costiera completamente diversa da quella del nord. Fermo restando l’obiettivo primario della tutela della salute dei cittadini e in attesa dei protocolli ufficiali, stiamo lavorando in queste ore per predisporre protocolli regionali in grado di raccogliere le esigenze sanitarie a tutela dei nostri operatori.

Contemporaneamente faremo quello che è stato cancellato dalla consapevolezza collettiva: la verifica rigorosa su cosa accadrà, sul piano epidemiologico, dopo il 18 maggio. Anche su questo manterremo ferma la linea della Campania: aprire tutto ma per sempre, in sicurezza, evitando di dover chiudere dopo una settimana".

Leggi tutto

Redazione Irno24 25/03/2021

Riaprono mercati in Campania, i Comuni dovranno adottare piani di sicurezza

È stata pubblicata l’ordinanza regionale n. 11 con la quale, sulla base degli ultimi dati acquisiti in relazione alla situazione epidemiologica, a modifica della precedente ordinanza n. 10, si dispone che le attività mercatali relative ai generi alimentari, agricoli e florovivaistici, sono consentite subordinatamente all’adozione da parte dei Comuni di piani di sicurezza finalizzati a regolare gli accessi alle aree, con percorsi separati.

L'ORDINANZA INTEGRALE

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...