Coppa Italia pallanuoto, Rari Nantes Salerno con Quinto e Brescia

Esordio per il croato Gluhaic, che indosserà la calottina numero 5

Redazione Irno24 16/09/2021 0

Prende ufficialmente il via la stagione agonistica 2021-2022 della pallanuoto italiana con i gironi della Coppa Italia, che si disputeranno in questo fine settimana e vedono ai nastri di partenza 13 formazioni di serie A1 (Roma Nuoto ha rinunciato), divise in quattro gironi. Nel gruppo A, la Rari Nantes Salerno dovrà vedersela con il Quinto Genova e con i campioni d’Italia del Brescia.

Due le squadre ad accedere alla fase successiva; la gara con il Quinto, in programma venerdì 17 alle ore 18:30 nella piscina Mompiano di Brescia, sarà quella decisiva per proseguire il cammino, come conferma mister Citro: “Primi test ufficiali molto utili per verificare lo stato della preparazione al campionato. Ci giocheremo il passaggio del turno con il Quinto, squadra che conosciamo bene e che ha lavorato bene sul mercato quest’estate”.

Nella Rari esordio per il croato Gluhaic, che indosserà la calottina numero 5, e fascia da capitano per Michele Luongo, che succede a Scotti Galletta. Ecco il programma del girone A che si giocherà alla piscina Mompiano di Brescia: Venerdì 17 settembre alle 18:30 R.N. Nuoto Salerno-S.C. Quinto; Sabato 18 alle 09:30 An Brescia-R.N. Nuoto Salerno; Sabato 18 alle 17:30 S.C Quinto-An Brescia.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 30/01/2021

Ultimo match della stagione "regolare", Rari cede con onore alla forte Pro Recco

Alla piscina Simone Vitale di Salerno si è giocata l’ultima giornata della regular season del campionato di serie A1 di pallanuoto. Nel girone A la Rari Nantes Salerno, già certa del passaggio al girone d’élite, ha affrontato i campioni della Pro Recco. Una gara dal risultato scontato, ma che i campioni d’Italia in carica hanno vinto forse sudando più del previsto contro una Rari mai doma.

Il risultato finale dice 15-10 per i liguri, ed è già una notizia essere riusciti a segnare 10 gol al Recco. Sugli scudi un grande Michele Luongo, autore di 5 gol, che vince la personale sfida contro il fratello Stefano, solo 2 gol per il nazionale azzurro. In gol per la Rari anche Parrilli ed Esposito, con una doppietta a testa, ed Elez, con un bolide imprendibile.

Nell’ultimo quarto di gara mister Citro ha dato spazio in porta anche al giovane Taurisano, autore di interventi pregevoli. L’appuntamento adesso è per il mese di marzo, quando è previsto l’inizio della fase d’élite per qualificarsi ai playoff scudetto. Il girone che vedrà protagonista la Rari dovrebbe essere formato da Brescia, Ortigia e Savona, ma per l’ufficialità bisognerà attendere il comunicato della FIN.

Leggi tutto

Redazione Irno24 08/03/2020

Rari Nantes distratta, Posillipo corsara 7-9

Nel silenzio della Piscina Vitale, la Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno cede al Posillipo. Prima dell’incontro, ad un giocatore del Posillipo è stata riscontrata una alterazione della temperatura corporea.

La circostanza ha portato allo slittamento della gara di quasi un’ora, ma poi il giudice di campo, d’accordo con la Federazione e sentito il medico sociale della squadra ospite, ha deciso di far disputare ugualmente l’incontro.

In un clima già surreale, per l'assenza del pubblico, la gara si è conclusa sul 7-9 per i rossoverdi, con una Rari distratta e lontana da quella che ha portato i tifosi a sognare qualcosa in più della salvezza. Poca grinta, poca lucidità nei momenti salienti dell’incontro e un po’ di sfortuna hanno dato campo libero al Posillipo.

"Partita surreale – commenta mister Citro decisa da giocate individuali nel finale. Il Posillipo ha avuto più fame, noi non siamo stati bravi a gestire mentalmente tutte le problematiche del pre-gara e non siamo entrati mai veramente in partita".

Leggi tutto

Redazione Irno24 02/07/2021

Si separano le strade della Rari Nantes Salerno e di Scotti Galletta

La Rari Nantes Nuoto Salerno comunica che dalla stagione 2021-2022 Andrea Scotti Galletta, capitano della prima squadra e tecnico del settore giovanile, non farà più parte dello staff giallorosso. Cinque anni assolutamente proficui come giocatore e allenatore delle categorie inferiori rarinantine.

Da capitano ha messo la firma, nel giugno 2019, sulla promozione in A1 dopo 26 anni di attesa. Con le giovanili under 20B, Scotti Galletta ha conquistato il primo storico Scudetto del club giallorosso nel 2018 (successo bissato 12 mesi dopo), nonché numerosi piazzamenti di rilievo alle fasi finali nazionali con Under 17 e Under 15. Il suo nome, come quello del leggendario papà Mario, resteranno per sempre e indissolubilmente legati ai colori del club.

"Ringrazio il presidente Gallozzi - queste le parole di congedo di Scotti Galletta - per questi fantastici 5 anni. Ero venuto per due motivi: portare la squadra in A1, e sono due anni che ci stiamo meritatamente, e per lasciare il mio segno nel settore giovanile. Sono contento che in questi 5 anni ho contribuito a formare giovani pallanuotisti e soprattutto uomini che possono giocare in tutte le categorie dall’A1 alla serie C. Credo che il mio lavoro sia stato portato a termine. Faccio un grosso in bocca al lupo a tutti per il futuro".

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...