De Luca: "Interessati ad aprire per sempre e non a singhiozzo"

Modello Campania è decisioni rapide e scelte chiare, impegniamo 1 mld di euro

Redazione Irno24 08/05/2020 0

"Siamo entrati nella fase 2 - afferma il Governatore De Luca nel consueto intervento in streaming del Venerdì - seguendo il modello Campania, e cioè di essere efficaci nella sicurezza. Vogliamo fare per la ripresa economica quanto fatto per la sanità, in cui la Campania è modello nazionale di concretezza e rigore.

Il modello Campania è decisioni rapide, scelte chiare, non demagogia. Ascolto colleghi di altre regioni e istituzioni invocare la riapertura universale. Chi vuole aprire domani, lo faccia, anzichè parlare, e se ne assuma la responsabilità. Ma facciamola finita con questo chiacchiericcio insopportabile. Noi dobbiamo aprire tutto, ma avendo l'obiettivo di non richiudere una settimana dopo. Siamo interessati ad aprire per sempre e non a singhiozzo.

Siamo la prima regione d'Italia per sostegno alle imprese e alle famiglie, ma facendo cose ordinate, non demagogiche, non per fare finta e senza muovere niente. La Regione Campania è l'unica istituzione in Italia grado di prendere in 3 settimane una decisione di sostegno alle imprese, mantenere questo impegno e di fare arrivare i soldi sui conti correnti: 40mila mandati di pagamento alle piccole imprese, 2mila euro per ognuna; 12mila mandati per professionisti, fra cui 6mila avvocati; la prossima settimana completeremo i mandati a 105mila piccole imprese e 65mila professionisti autonomi, rispettivamente di 2mila e 1000 euro.

Ci auguriamo di chiudere a breve il protocollo d'intesa con l'INPS per fare arrivare finalmente, dopo lungo calvario, a fine Maggio e Giugno, l'aumento delle pensioni al minimo fino a mille euro. Un impegno assunto che manterremo per 250mila pensionati al minimo, le fasce più deboli della popolazione. Complessivamente impegniamo 1mld di euro che arriverà nell'economia e nelle tasche nel giro di un altro mese".

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 28/01/2021

DAD e limiti percentuali di presenza nelle raccomandazioni di De Luca ai Prèsidi

Tramite apposito atto firmato in giornata, il Governatore della Campania, Vincenzo De Luca, raccomanda ai Dirigenti scolastici di adottare misure di massima prudenza nell'organizzazione delle attività scolastiche, assicurando in particolare:

1. che la presenza in aula delle singole classi sia disposta in misura non superiore al 50% (misura minima prevista dal DPCM 14 gennaio 2021), assicurando il collegamento on line da parte della restante platea scolastica, preferibilmente in modalità sincrona; 2. che venga consentito ai genitori degli alunni, nel rispetto della misura sopra prevista, di optare per la fruizione della didattica a distanza;

3. che in ogni caso venga disposta, su richiesta, la fruizione dell’attività didattica a distanza agli alunni con situazioni di fragilità del sistema immunitario, proprie ovvero di persone conviventi, o comunque sulla base di esigenze adeguatamente motivate; 4. che non venga differenziato l’orario di ingresso degli alunni, assicurando piuttosto il rispetto dei limiti percentuali di presenza in aula degli alunni medesimi attraverso adeguate misure di rotazione.

La raccomandazione sulla presenza in aula delle singole classi in misura non superiore al 50% - ha precisato in seguito l'unità di crisi - riguarda la scuola secondaria di secondo grado.

Leggi tutto

Redazione Irno24 16/08/2020

Bollettino Covid 16 Agosto, salgono a 46 i contagi in Campania

Ecco il bollettino ordinario del 16 Agosto dell'unità di crisi regionale sui contagi da Covid-19. Il riferimento è alle 23:59 del 15 Agosto. Positivi del giorno: 46 (di cui 5 provenienti dall'estero, o contatti di precedenti casi di rientro, e 8 casi derivanti dallo screening connesso alle strutture ricettive di Sant'Antonio Abate), Tamponi del giorno: 3.389; Totale positivi: 5.278, Totale tamponi: 361.893; ​Deceduti del giorno: 0, Totale deceduti: 440; Guariti del giorno: 2, Totale guariti: 4.305.

Leggi tutto

Redazione Irno24 04/11/2021

Bollettino 4 Novembre, in Campania 615 positivi su 23mila test

L'unità di crisi ha divulgato, come ogni giorno da più di un anno, il bollettino relativo ai contagi da Covid in Campania. Il bollettino riguarda il 4 Novembre 2021, ma è importante sottolineare che il riscontro temporale non va oltre le ore 23:59 del giorno prima (3 Novembre).

- Positivi del giorno: 615
- Tamponi del giorno: 23294
- Posti letto di terapia intensiva occupati: 18
- Posti letto di degenza occupati: 262

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...