Esordio amaro per coach Ancona, la Jomi Salerno perde a Pontinia

Prima sconfitta per le salernitane dopo sei vittorie consecutive

Redazione Irno24 20/11/2022 0

Nel big match dell’8a di campionato è arrivata la prima battuta d’arresto per la Jomi Salerno, reduce da un lungo stop dovuto alle gare di qualificazione della Nazionale ai Mondiali 2023 e poi al successivo rinvio del match contro Cellini Padova. Le salernitane, nella gara che valeva la vetta, hanno patito contro la Cassa Rurale Pontinia (ora al comando, davanti alla Jomi) la prima sconfitta dopo 6 vittorie in altrettante gare.

Esordio amaro per coach Francesco Ancona, per la prima volta alla guida tecnica di una compagine femminile. Al Palasport Marica Bianchi di Pontinia è andata in scena un match in linea con le attese della vigilia, gara vibrante e senza risparmio di energie da una parte e dell’altra, sin dalle battute iniziali. È stata la Jomi ad aprire le marcature con Bajciova, immediata la risposta delle laziali con l’ex Suleiky Gomez.

Primo tempo di grande equilibrio, continuo il botta e risposta tra le due compagini, al riposo si va in assoluta parità. Stessa trama anche nella fase iniziale del secondo tempo, ma con qualche errore di troppo per le salernitane. Qualche palla persa ed errori difensivi hanno consentito alle atlete di coach Nasta di prendere fiducia e, caricate anche dal pubblico di casa, allungare di 2 nei minuti conclusivi del match, chiuso sul risultato di 27-25.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 16/07/2022

Un pieno di "garra" nel motore Jomi Salerno con Rocio Squizziato

Completato il mercato estero, concretizzatosi con gli ingaggi del portiere portoghese Daniela Pereira, il centrale slovacco Vladimira Bajciova e l’ala/terzino spagnola Nazaret Calzado, la Jomi Salerno piazza un colpo italiano, assicurandosi per la prossima stagione le prestazioni della nazionale azzurra Rocio Squizziato.

A margine di un fitto e serrato corteggiamento, il club del presidente Pisapia è, infatti, riuscito a mettere sotto contratto una delle grandi protagoniste della stagione appena andata agli archivi. Argentina di chiare origini italiane, ormai stabilmente nel giro azzurro, Squizziato garantirà alla Jomi duttilità, potendo ricoprire diversi ruoli, e grande solidità difensiva. La proverbiale “garra” argentina completa un prospetto che fin dalle sue prime apparizioni in Italia ha impressionato per potenza e qualità di gioco.

“Sono felicissima della scelta. Salerno rappresenta il top della pallamano italiana ed il fatto che il club abbia puntato con grande decisione su di me mi riempie d’orgoglio. A Pontinia ho trascorso due stagioni bellissime, sono stata bene, ma era giunto il momento di cambiare anche per avere nuovi stimoli, quelli che la Jomi mi sta già dando per quanto non abbia ancora cominciato a lavorare con loro.

Darò tutta me stessa al mio nuovo club e alle mie nuove compagne di squadra, il 100% ed anche di più come da sempre sono abituata a fare. Sono a disposizione del tecnico, consapevole del fatto che il collettivo viene sempre prima di ogni cosa”.

Leggi tutto

Redazione Irno24 11/10/2020

La Jomi soffre ma a Leno cala il poker in attesa di Oderzo

La Jomi Salerno soffre ma alla fine riesce a calare il poker di successi superando in trasferta il Leno con il risultato finale di 28-20 nel match valevole quale quarta giornata d'andata della Serie A Beretta femminile. Nonostante una prova al di sotto delle aspettative, la formazione allenata da coach Avram continua a punteggio pieno la marcia in testa alla classifica (in virtù della sconfitta del Mestrino e del pareggio del Brixen) in condominio con Oderzo che sabato prossimo sarà di scena alla palestra Palumbo nello scontro diretto.

Nel primo tempo capitan Napoletano e compagne partono subito forte, Gomez dopo quattro minuti realizza la rete che porta avanti Salerno con il risultato di tre a zero. Per trovare la prima rete delle padrone di casa bisogna attendere il 7', pronta la risposta della Jomi Salerno con Ilaria Dalla Costa (1-5). Il tecnico delle padrone di casa corre ai ripari chiamando il time out. Alla riprese delle ostilità il Leno riesce a mettere in difficoltà le salernitane, Francesconi con un 7 metri accorcia le distanze sul 3-6. Pian piano la Jomi riprende in mano la contesa, al 19' è avanti 12-6, all'intervallo 17-10.

Nel secondo tempo il sette allenato da Avram si porta subito sul 19-11 poi abbassa la guardia, permettendo il ritorno delle avversarie. Presa per mano dal portiere Ramazzotti, la compagine di casa inizia a mettere un pizzico di paura alla Jomi. Leno al 15' si porta addirittura a -3 (17-20). Nei minuti conclusivi la Jomi si ritrova: al 17' il punteggio recita 17-22, al 25' ci pensa Dalla Costa a chiudere virtualmente i giochi (20–26) prima del 20-28 definitivo.

Leggi tutto

Redazione Irno24 19/10/2021

Jomi al terzo turno della European Cup, superate austriache del Roomz

La Jomi Salerno vince anche il match di ritorno del Round 2 di EHF European Cup e supera il turno della manifestazione europea. Capitan Napoletano e compagne, dopo la vittoria esterna con il punteggio di 31 – 18, superano ancora le austriache del Roomz Jags Wiener Neustadt con il risultato finale di 31 – 20.

La prima rete del match è delle austriache, subito però arriva il pareggio della Jomi con Manojlovic. Le salernitane allungano sino al 3 – 1, il Roomz Jags riesce però a pareggiare i conti sul 3 – 3 quando il cronometro segna il minuto otto. Sette di coach Laura Avram nuovamente avanti sul 6 – 4 al 13'. Le austriache commettono qualche errore di troppo così la formazione salernitana allunga sul 10 – 6 quando il cronometro segna il 23'. Il primo tempo si chiude con la Jomi Salerno avanti con il risultato di 13 – 7.

Ad inizio ripresa arriva un parziale di due reti a zero per le campane che allungano ancora sino al 15 – 7 dopo tre minuti di gioco. Capitan Napoletano e compagne continuano a premere il piede sull'acceleratore raggiungendo il massimo vantaggio al 7' sul 18 – 8, costringendo il tecnico della formazione austriaca a chiedere il time out. Il team allenato da coach Laura Avram non si ferma ed allunga ancora: al 11' minuto il risultato è 22 – 9.

Al 15' salernitane che allungano ancora sino al 24 – 12. Il Roomz dal canto suo prova a limitare il passivo, al 23' il punteggio recita 28 – 14 in favore sempre della Jomi Salerno. Sul finire del match coach Avram concede spazio anche al giovane estremo difensore Ciociano che ricambia la fiducia del tecnico con alcuni interventi degni di nota. Finisce 31 – 20, Jomi al terzo turno della European Cup.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...