Capezzi alla Salernitana, Firenze al Venezia, Cicerelli alla Lazio

Forza e tecnica per l'ex Albacete, arrivato in prestito

Leonardo Capezzi con la maglia dell'Empoli

Redazione Irno24 31/01/2020 0

Innesto a sorpresa nella mediana granata. "L’U.S. Salernitana 1919 comunica di aver raggiunto l’accordo con l’Albacete per il trasferimento a titolo temporaneo del centrocampista classe ’95 Leonardo Capezzi".

Giocatore che abbina la forza fisica ad un buon bagaglio tecnico, Capezzi (nella foto tratta dal suo profilo facebook) è un prodotto del vivaio della Fiorentina. Nelle ultime 6 stagioni, ha indossato le maglie di Varese, Crotone, Sampdoria ed Empoli, prima della fugace esperienza in Spagna. Vanta anche diverse presenze nelle nazionali giovanili.

In uscita, da registrare il prestito di Marco Firenze, finito gradualmente ai margini del progetto tecnico di Ventura, al Venezia. Sul suo profilo Instagram, il calciatore ha salutato i tifosi: "Grazie soprattutto a voi perché mi avete dimostrato sempre tanto affetto, ho ricevuto in questi giorni un sacco di messaggi e mi scuso se non sono riuscito a rispondere a tutti!

Ho solo un grande rimpianto, non essere riuscito a segnare sotto quella meravigliosa curva; ogni volta che ho indossato questa maglia ho cercato sempre di dare il massimo. Ho fatto parte di un gruppo di ragazzi meraviglioso ai quali auguro le migliori fortune per raggiungere un grande traguardo perché lo meritano e lo meritate soprattutto voi. Il resto un sacco di chiacchiere".

Anche Pierluigi Pinto si trasferisce in prestito e si unisce al Bari. Nelle ultime battute del mercato, è stato siglato il passaggio di Emmanuele Cicerelli alla Lazio, ma da Giugno; l'esterno rimarrà in granata fino alla fine di questo campionato. Nella Capitale approdano, da subito, anche i giovani Mattia Novella e Biagio Morrone. Saluta anche Sedrick Kalombo, in prestito al Rieti.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 26/06/2020

L'Entella regola di misura una Salernitana spenta

Una Salernitana spenta e con scarso nerbo perde 1-0 in casa dell'Entella e conferma che la ripresa dopo il blocco dei campionati non le è favorevole. Che sia un fatto fisico o mentale, o entrambe le cose, poco importa: in 2 partite, la squadra di Ventura, che aveva annunciato propositi battaglieri per il "torneo 2.0", ha ottenuto solo 1 punto, in casa col Pisa, perdendo terreno nella corsa play-off.

A Chiavari non un match di quelli da ricordare, ma i biancazzurri ci hanno messo la giusta convinzione per conquistare l'intera posta. In avvio di gara, l'undici di Boscaglia prova subito a indirizzare la gara, con Mazzitelli e soprattutto con Settembrini, stoppato alla grande da Vannucchi, nuovamente fra i pali al posto di Micai. La Salernitana, quando il ritmo si fa meno intenso, cerca la porta - solo alla mezz'ora - con Aya, ma Borra è altrettanto efficace nella respinta quanto Vannucchi.

Il gol decisivo è firmato da Mazzitelli al 50°, su pregevole assist di Morra. Lo stesso Morra cerca la soluzione personale dopo pochi minuti, Vannucchi si conferma attento. Sul taccuino granata solo sostituzioni ma niente azioni pericolose. La manovra non è fluida e non trova sbocchi offensivi. Al 90° Djuric, su cross di Lopez (entrato al posto di Curcio), accarezza la traversa. Lunedì all'Arechi arriva la Cremonese, non è confronto da dentro o fuori ma quasi.

Leggi tutto

Redazione Irno24 10/07/2020

Ascoli-Salernitana 3-2, la "sveglia" arriva tardi

La Salernitana non sfrutta la spinta emotiva della vittoria nel derby contro la Juve Stabia e viene battuta 3-2 in trasferta dall'Ascoli. Sono spente le lampadine della squadra di Ventura, il campo mette a nudo una Salernitana indolente.

L'Ascoli parte forte e nell'arco di un quarto d'ora - complice una difesa granata rivedibile - segna due volte: al 7° con Trotta, sulla cui potente conclusione c'è da registrare la deviazione di Billong, e al 16° con Ninkovic su calcio piazzato, ma anche qui traiettoria non pulita.

Se i granata non crollano è grazie al solito intervento prodigioso di Micai, poco dopo la mezz'ora su Morosini a due passi dal gol. Nulla può il portierone in avvio ripresa su tiro preciso di Trotta, che soffia la sfera a Billong e si lancia verso il tris. Al 55° Kiyine realizza un penalty concesso per mani di Ferigra in area. Si fa vedere anche Di Tacchio dal limite ma Leali è attento. Girandola di sostituzioni, qualche ammonito e all'85° il platonico 3-2 "aereo" di Djuric su imbeccata di Lopez.

Leggi tutto

Redazione Irno24 01/09/2020

Salernitana, per la porta c'è Guerrieri: contratto fino al 2022

L’U.S. Salernitana 1919 comunica attraverso il proprio sito ufficiale di aver raggiunto l’accordo con la S.S. Lazio per il trasferimento a titolo definitivo del portiere classe ’96 Guido Guerrieri. Il calciatore - che in carriera ha vestito anche la maglia del Trapani - ha firmato con il club granata un contratto fino al 2022. Punti di forza del nuovo estremo difensore granata - che aveva già giocato parte dell'amichevole contro la Fermana - sono le uscite e la direzione della retroguardia.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...