L'under 19 dell'Alma Salerno è vicecampione d'Italia, incontro in Comune

Appuntamento in Sala Giunta il 30 Luglio dalle ore 11

Redazione Irno24 29/07/2021 0

L’under 19 della compagine di calcio a 5 Alma Salerno sarà ricevuta dal Sindaco Napoli e dall’Assessore allo sport Caramanno presso la Sala Giunta del Comune.

La cerimonia, in programma venerdì 30 luglio alle ore 11, vedrà la presenza del gruppo guidato dal tecnico Ivan De Riggi che, dopo aver superato l’Antenore Sport Padova in semifinale, si è arreso al più quotato Sicurlube Regalbuto nella finale scudetto, guadagnando comunque gli onori della cronaca per un secondo posto finale inaspettato alla vigilia della manifestazione.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 11/06/2020

Anche il croato Elez rinnova con la Rari Nantes

Ancora buone notizie in casa Rari Nantes Salerno, che può annunciare ufficialmente il rinnovo del contratto con Marko Elez. Autore di una grande stagione nel primo anno in giallorosso, il croato ha regalato molte gioie ai supporter della Rari, per tutte vale la pena ricordare il bolide allo scadere che valse i tre punti contro il Palermo. In totale sono stati 17 i gol messi a segno da Elez prima dello stop ai campionati.

“Siamo molto soddisfatti che Marko abbia accettato la nostra offerta, per noi è un punto di riferimento fondamentale” il commento del ds Rampolla subito dopo la firma. Contento anche mister Citro: “Marko è un giocatore e un uomo di grande spessore, si è integrato bene nel gruppo ed in città. Dal punto di vista tecnico è completo ed ha grande esperienza. Per come abbiamo strutturato la squadra, mi aspetto che quest’anno dia un grande contributo, soprattutto in fase offensiva”.

Leggi tutto

Redazione Irno24 06/01/2020

Jomi supera Mestrino e centra la Final Four di Coppa

La Jomi Salerno centra la qualificazione alla Final Four di Coppa Italia in programma a Siena nel mese di Febbraio. Capitan Napoletano e compagne, dopo aver conquistato i primi due punti del Qualification Round, battendo largamente il Leno nel confronto del 4 Gennaio, hanno conquistato l’intera posta in palio anche nel match decisivo dell'Epifania contro il Mestrino di coach Lucarini (30-27), assicurandosi la prima posizione del raggruppamento.

La gara è stata equilibrata nel corso del primo parziale di gioco, col Mestrino che si è portato negli spogliatoi in vantaggio 13-14. Ad inizio ripresa, la Jomi ha ribaltato immediatamente il risultato, andando avanti nel punteggio e difendendo il divario sino al triplice fischio finale.

Jomi Salerno, Mechanic System Oderzo, Brixen e Cassano Magnago, quest’ultima come miglior seconda classificata, sono le quattro qualificate alla Final Four.

Leggi tutto

Redazione Irno24 07/12/2019

Cittadella-Salernitana 4-3

Altro Sabato amaro per la Salernitana, che esce sconfitta 4-3 dal "Tombolato" di Cittadella nell'incontro valido per il 15° turno del campionato di Serie B. Si tratta della terza sconfitta nelle ultime 4 gare, un ruolino decisamente negativo. I padroni di casa sovrastano la Salernitana per 3/4 di partita, mettendoci intensità e dinamismo.

La rete di Djuric al 20° (gran colpo di testa) è un episodio pressochè fortuito nel mezzo dell'arrembante offensiva del Cittadella. Riprova ne sono le 3 reti che in rapida sequenza mette a segno la compagine di Venturato: Diaw (29°) e Benedetti (31°) realizzano dal limite, sfruttando lo spazio lasciato dalla linea difensiva troppo bassa della Salernitana; lo stesso Diaw sigla il 3-1 in chiusura di frazione, insaccando di testa da pochi passi. Nella ripresa, il gioco è sempre in mano ai locali, la Salernitana praticamente non si vede. Al 70°, D'Urso penetra in serpentina fra le maglie difensive granata e sigla il poker. Una disfatta.

Il Cittadella fa addirittura accademia, e la Salernitana, approfittando del calo di tensione avversario, va a segno con Giannetti al 78° (incornata su assist del mai domo Lombardi) e con Kiyine su rigore all'81°. La speranza si riaccende, i granata si proiettano all'attacco in massa e Giannetti in pieno recupero "liscia" a tu per tu con Paleari il pallone del 4-4. Ventura, rimasto seduto in panchina senza scomporsi per tutto il 2° tempo, abbandona la panchina prima del triplice fischio.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...