La Salernitana si aggrappa a Bonazzoli, suo il pari nel finale a Cagliari

Il pareggio serve a poco ad entrambe le squadre ma risolleva il morale dei granata

Federico Bonazzoli - foto da facebook

Redazione Irno24 26/11/2021 0

La Salernitana torna da Cagliari con un pareggio, conquistato in uno degli ultimi assalti grazie ad una zampata del solito Bonazzoli. L'1-1 finale, nell'anticipo della 14esima giornata, non serve a nessuno ma almeno fa morale ed impedisce ai sardi di allungare in classifica e lasciare i granata da soli all'ultimo posto.

Cagliari sicuramente più intraprendente, condotto da un ispirato Joao Pedro e da un imprevedibile Keita Baldè; la Salernitana, già incerottata, perde anche Gondo in corso d'opera e non punge più di tanto. Il match si sblocca al 73°, quando il neoentrato Pavoletti si avventa sul primo palo ed insacca un traversone di Joao Pedro.

La squadra di Colantuono non si smarrisce e resta nel match, dimostrando con determinazione che avrebbe i mezzi per ben figurare: al minuto 91, Zortea crossa in area, Bonazzoli sbuca dalle spalle di Nandez, lo brucia sul tempo e calcia a rete di prima intenzione col sinistro. Martedì sera, 30 Novembre, turno infrasettimanale contro la Juventus all'Arechi.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 30/01/2020

Calendario B, per la Salernitana 3 "notturne" fra Marzo e Aprile

La Lega Nazionale Professionisti B ha diffuso gli anticipi e posticipi dalla 7a alla 12a giornata del girone di ritorno di Campionato Serie BKT. Per i granata, 4 "spostamenti" in 6 turni.

La Salernitana, infatti, giocherà Sabato 29 Febbraio alle 18:00 sul campo del Frosinone, Martedì 3 Marzo alle 21:00 all'Arechi contro il Venezia, Venerdì 13 Marzo alle 21:00 all'Arechi contro il Pisa, Domenica 5 Aprile alle 21:00 all'Arechi contro la Cremonese.

Le trasferte del 7 e 21 Marzo, contro Perugia ed Entella, verranno disputate nella consueta finestra del Sabato alle 15.

Leggi tutto

Redazione Irno24 04/12/2021

Al "Meazza" una comoda vittoria del Milan sulla Salernitana

Nel match del Sabato pomeriggio, antipasto della 16a giornata, il Milan supera agevolmente la Salernitana al "Meazza". La squadra di Pioli, ex di turno (iniziò proprio a Salerno nel 2003 la sua carriera da allenatore professionista), manda in archivio il match in 20 minuti.

Il primo squillo è molto precoce: Leao semina scompiglio sulla sinistra e mette in area, Kessiè indovina il corridoio giusto fra le maglie difensive e sorprende Belec. Al 18°, Saelemaekers confeziona un pregevole tiro ad effetto dal vertice destro dell'area e fissa il risultato sul 2-0.

La Salernitana, oggi in biancazzurro, non si vede praticamente mai dalle parti di Maignan. E' Belec a tenerla a galla con due parate prodigiose, una per tempo. Ribery non illumina dopo due partite di assenza. Nel finale, il Milan, che controlla comodamente il gioco col possesso palla, spreca un facile tris con Brahim Diaz e accarezza il palo col neoentrato Tonali.

Leggi tutto

Redazione Irno24 01/01/2022

Il nuovo presidente della Salernitana è Danilo Iervolino, fondatore UniPegaso

L'incubo legato al passaggio di proprietà è finito proprio sul filo di lana. La Salernitana, a pochi minuti dallo scadere del termine perentorio del 31 Dicembre 2021, è stata rilevata da Danilo Iervolino, fondatore di UniPegaso, il noto ateneo online con oltre 70 sedi in tutta Italia. Scongiurate, dunque, la "scomparsa" del club e la prosecuzione dell'attuale serie A con 19 squadre.

La proposta del 43enne imprenditore di Palma Campania ha convinto i trustee Isgrò e Bertoli, che hanno comunicato l'accettazione alla Federcalcio. Ora scatta la proroga di 45 giorni per definire l'operazione. Si parla di un investimento intorno ai 20 milioni. Da questo momento in poi, testa al campo e al mercato per cercare di sovvertire le sorti di una stagione a dir poco compromessa.

"È con grande emozione - scrive Iervolino sui social - che annuncio di aver concluso l’accordo per l’acquisizione della Salernitana. Salerno e i suoi tifosi meritano una squadra competitiva. Credo fortemente che il progetto di rilancio della squadra che stiamo predisponendo garantirà equilibrio e stabilità alla società.

Assicuro da parte mia il massimo impegno per costruire un futuro duraturo e ricco di soddisfazioni per la città e per la sua straordinaria tifoseria. È con questi auspici che, insieme, accogliamo con fiducia il nuovo anno. Auguri a Salerno, forza granata".

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...