Pellezzano, nuovi guardrail e barriere di protezione su arterie provinciali

Morra: "Incolumità di automobilisti e cittadini tra le priorità della politica di governo"

Redazione Irno24 15/12/2020 0

Nell’ambito del progetto di rifacimento del manto stradale lungo le arterie provinciali che attraversano il territorio di Pellezzano, che hanno previsto un finanziamento di 700mila euro, in attesa della ripresa dei lavori di asfaltatura della sede stradale, si sta procedendo all'installazione di nuovi guardrail e barriere di protezione.

“Per garantire il massimo della sicurezza nei confronti degli automobilisti - spiega il Sindaco Morra - l’Amministrazione ha dato il via libera anche all’installazione dei nuovi guardrail e delle nuove barriere di protezione in sostituzione delle vecchie che erano usurate. L’incolumità degli automobilisti in particolare e dei cittadini in generale rientra tra le priorità della politica di governo”.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 21/07/2020

A Pellezzano nasce la palestra all'aperto, è nella Villa Comunale di Coperchia

Mercoledì 22 Luglio, alle ore 19.30, l’Amministrazione Comunale di Pellezzano, guidata dal Sindaco Morra, consegnerà ai cittadini la prima palestra all'aperto installata nel verde della Villa Comunale in via Eroi di Nassiriya alla frazione Coperchia. L’area sarà inaugurata con un'esibizione sportiva a cura della palestra “Gymnica” di Gianpiero Greco.

“Natura e Movimento, Divertimento e Libertà di allenarsi all’aria aperta” è lo slogan che accompagnerà il taglio del nastro di questa struttura innovativa. “L’inaugurazione di questo spazio – ha detto il Sindaco – esprime la libertà di azione e un modo innovativo per tenersi in forma praticando lo sport preferito senza chiudersi tra le mura di una struttura. Per la gioia di chi resta in città anche ad agosto”.

La palestra è dotata di attrezzi per il fitness e di specifici percorsi che consentono agli appassionati di crearsi il proprio “spazio sportivo” dove è possibile allenarsi in totale libertà e all’aria aperta.

Leggi tutto

Redazione Irno24 24/11/2020

Pellezzano, strade e balconi si accendono in contemporanea

"Sento il dovere di dire grazie a ciascuno di voi. A don Luigi Savino, ai volontari della Protezione Civile, alle forze dell’ordine e ai nostri concittadini che hanno mostrato grande vicinanza nel giorno in cui si è celebrato San Clemente I, Patrono di Pellezzano, nel quale abbiamo voluto accendere queste luminarie nei luoghi simbolo del nostro territorio, gentilmente offerte dai nostri imprenditori locali. Grazie anche a loro per la disponibilità".

Così il Sindaco di Pellezzano, Francesco Morra, ha inaugurato l’accensione delle luminarie sul territorio comunale. In contemporanea, come segno di compartecipazione, si è assistito anche all’accensione delle luci che i residenti hanno posizionato fuori alle loro finestre e balconi, nel segno di un Natale più sobrio a causa dell’emergenza sanitaria, ma comunque vissuto con grande fede, spiritualità e speranza.

Leggi tutto

Redazione Irno24 10/03/2021

Chiesto dissequestro delle aree interessate dalla frana di Coperchia

Chiesto il dissequestro delle aree interessate dai fenomeni franosi verificatisi in via Livatino 2 alla frazione Coperchia di Pellezzano lo scorso 10 febbraio. L’istanza, presentata dal Sindaco Morra, è stata indirizzata alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Salerno e alla locale stazione dei carabinieri di Pellezzano.

Tale richiesta è stata formulata allo scopo di poter eseguire le preliminari attività di rilievo dell’area interessata ed eventuali ulteriori sondaggi e prove di approfondimento che si riterranno necessari eseguire, e, successivamente continuare i lavori di messa in sicurezza già appaltati per scongiurare ulteriori dissesti per le future ed eventuali piogge.

Nella circostanza dell’evento franoso del 10 febbraio si verificò uno smottamento di vaste dimensioni con una conseguente colata di fango, pietre e detriti che, staccandosi dal costone roccioso, prospiciente il centro abitato, si riversò contro un’abitazione, travolgendola. Per fortuna, non si verificarono conseguenze in danno degli occupanti dello stabile, assenti al momento dell’impatto della vasta colata.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...