Rari Nantes distratta, Posillipo corsara 7-9

Rialzo di temperatura per atleta ospite, gara slitta quasi un'ora

Redazione Irno24 08/03/2020 0

Nel silenzio della Piscina Vitale, la Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno cede al Posillipo. Prima dell’incontro, ad un giocatore del Posillipo è stata riscontrata una alterazione della temperatura corporea.

La circostanza ha portato allo slittamento della gara di quasi un’ora, ma poi il giudice di campo, d’accordo con la Federazione e sentito il medico sociale della squadra ospite, ha deciso di far disputare ugualmente l’incontro.

In un clima già surreale, per l'assenza del pubblico, la gara si è conclusa sul 7-9 per i rossoverdi, con una Rari distratta e lontana da quella che ha portato i tifosi a sognare qualcosa in più della salvezza. Poca grinta, poca lucidità nei momenti salienti dell’incontro e un po’ di sfortuna hanno dato campo libero al Posillipo.

"Partita surreale – commenta mister Citro decisa da giocate individuali nel finale. Il Posillipo ha avuto più fame, noi non siamo stati bravi a gestire mentalmente tutte le problematiche del pre-gara e non siamo entrati mai veramente in partita".

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 20/11/2020

Positivo il mister della Rari Nantes Salerno, rinviata la partita con il Quinto

La Rari Nantes Nuoto Salerno comunica che la partita con il Quinto, prevista sabato 21 novembre alle ore 15:00, verrà rimandata. Infatti, nel pomeriggio del 18 novembre, sono stati effettuati presso un laboratorio autorizzato della Provincia i tamponi antigenici su atleti e tecnico della prima squadra, come richiesto dal Protocollo FIN. Gli esiti hanno evidenziato la positività dell’allenatore.

La positività è stata confermata ieri sera a seguito del tampone molecolare effettuato dopo il primo risultato del tampone antigenico. Non potendo escludere altri casi di positività, è stato predisposto in via precauzionale un isolamento preventivo.

In considerazione del fatto che ogni decisione da parte dell'ASL sarebbe stata ricevuta con la squadra del Quinto già in viaggio, di concerto con la società ospite è stata fatta richiesta di spostamento dell’incontro a data da destinarsi. Gli atleti saranno sottoposti ad un nuovo round di tamponi lunedì mattina.

Leggi tutto

Redazione Irno24 08/05/2021

Il mancino Cuccovillo rinnova con la Rari Nantes Salerno

Archiviato il campionato di serie A1 2020-2021, che ha visto la Rari Nantes Salerno raggiungere l’obiettivo salvezza e piazzarsi tra le prime otto squadre d’Italia, in casa giallorossa si pensa già alla prossima stagione. Dopo il rinnovo di mister Matteo Citro, che resterà alla guida dei giallorossi per le prossime tre stagioni, arriva quello importante di del mancino pugliese Nicola Cuccovillo, già al secondo anno a Salerno.

Cuccovillo in questi due anni ha lasciato intravedere il suo grande potenziale, anche se fermato in qualche occasione da alcuni infortuni fisici, si è imposto come pedina importante nel gioco attuato da mister Citro. Con esperienze al Posillipo, al Catania e presenze nella nazionale maggiore, Cuccovillo è giunto a Salerno in punta di piedi, inserendosi alla grande in un gruppo consolidato e dando una grande mano a raggiungere gli obiettivi di squadra.

“Sono contento per il rinnovo - afferma Cuccovillo - L’anno prossimo sarà quello del centenario, e poter proseguire questa collaborazione mi rende felice e mi dà la conferma della voglia di crescere di questa società. D’altronde mi aspetto da parte di tutti un impegno importante per onorare al massimo il campionato che verrà, con la massima professionalità, ancor di più degli anni appena trascorsi, per puntare sempre più in alto. Forza Rari”.

Leggi tutto

Redazione Irno24 05/03/2022

Rari Nantes spreca in attacco, Savona ne approfitta e vince largamente

Nella terza giornata del girone scudetto del campionato di A1, la Rari Nantes Salerno è sconfitta 3-11 dalla Rari Nantes Savona. Inizio molto equilibrato, che ha visto andare avanti Salerno, in vantaggio per 1-0 in chiusura di primo quarto. Poi un black-out dei ragazzi di Citro ha permesso al Savona di emergere e chiudere la partita con grande vantaggio.

“Oggi non meritavamo di perdere con questo divario - afferma Citro - perché per almeno un paio di tempi siamo stati sempre in partita. Abbiamo peccato molto in fase conclusiva, abbiamo avuto diverse opportunità per far male ma non abbiamo avuto poi la qualità in fase di finalizzazione. Chiaramente loro, a lungo andare, sono venuti fuori con i giocatori più importanti". La prossima sfida della Rari Nantes Salerno sarà tra due settimane a Siracusa, sabato 19 marzo, contro il Circolo Canottieri Ortigia.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...