Salernitana, il 28 Ottobre allenamento all'Arechi a porte aperte

Si comincia alle ore 11:00, i tifosi potranno accedere dalla Curva Sud

Redazione Irno24 27/10/2022 0

Sono ripresi questa mattina, presso il C.S. “Mary Rosy”, gli allenamenti della Salernitana. Gli uomini di Davide Nicola hanno svolto un lavoro di tecnica dinamica, seguito da esercitazioni tattiche per il possesso palla. L’allenamento è terminato con una partita finale. La preparazione dei granata riprenderà domani alle ore 11:00 allo Stadio “Arechi”. L’allenamento si svolgerà a porte aperte e i tifosi potranno accedere dalla Curva Sud.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 15/02/2022

Davide Nicola è il nuovo allenatore della Salernitana

"L’U.S. Salernitana 1919 - si legge in una breve nota sul sito ufficiale della società granata - comunica di aver raggiunto l’accordo con il Sig. Davide Nicola e di avergli affidato la guida tecnica della prima squadra".

L'ex allenatore del Crotone, il cui nome circolava insistentemente da alcune ore, è chiamato ad un'impresa molto difficile, considerando anche la caratura della prossima avversaria, il Milan; tuttavia, proprio l'esperienza sulla panchina pitagorica, con cui Nicola ottenne una clamorosa salvezza, potrebbe essere di buon auspicio per questa seconda parte di campionato.

Leggi tutto

Redazione Irno24 21/12/2019

Finisce 1-1 fra Empoli e Salernitana

Buon punto ma con rimpianti e brividi per la Salernitana sul campo dell'Empoli, nel primo dei 3 match ravvicinati in vista della chiusura del girone d'andata. Al "Castellani" finisce 1-1 nella sfida fra Ventura e Muzzi, attuali allenatori delle due compagini ma anni fa allenatore e giocatore dello "stesso" Cagliari.

Meglio i toscani in fase iniziale, i granata escono alla distanza. La Gumina pizzica il palo esterno, gli risponde Lombardi al 38° con lo 0-1: incursione dalla destra, avversario saltato e botta nell'angolo più lontano. A 20" dallo scadere del minuto di recupero, però, La Gumina pareggia con un preciso piatto destro. Tutto da rifare per la Salernitana.

Nella ripresa, Micai sventa subito una bordata di Mancuso. Poi c'è poco da annotare, si percepisce l'intenzione di non scoprirsi da ambo le parti. Nei minuti di recupero le occasioni più clamorose: prima tocca a Djuric calciare maldestramente fuori a porta vuota dopo un intervento prodigioso di Brignoli (su colpo di testa dello stesso Djuric), poi Mancuso spara in curva da distanza ravvicinata. A Santo Stefano all'Arechi sarà di scena il Pordenone, fischio d'inizio ore 15.

Leggi tutto

Redazione Irno24 26/12/2019

Djuric-Kiyine show, è poker al Pordenone

Un Santo Stefano da ricordare per i tifosi della Salernitana, che schianta con un perentorio 4-0 il Pordenone, 2° in classifica. Nel cosiddetto "Boxing day", festa britannica associata soprattutto alla disputa di eventi sportivi, i granata "annullano" sul campo la cospicua differenza di punti coi friulani, offrendo una prestazione di assoluta qualità.

Djuric e Kiyine, o meglio Milan e Sofian, quando sulla maglia il cognome lascia spazio al nome nella giornata dedicata ai bambini ospedalizzati, realizzano due doppiette di pregevole fattura e coronano un lavoro di squadra eccellente. Djuric apre la marcature dopo appena 3 minuti, insaccando di testa un cross perfetto dello scatenato Lombardi, uomo in più della Salernitana attuale. Kiyine, invece, coglie il palo ma si rifarà con gli interessi.

I granata si muovono bene in campo, Dziczek dirige il gioco con precisione e autorevolezza. Fioccano le opportunità da gol ma il risultato non cambia. Il Pordenone sbatte sul palo e sui guanti di Micai ma non punge. Nella ripresa, la Salernitana dilaga. Nelle prime battute, la squadra di Genovese, oggi in panchina al posto dello squalificato Ventura, si "abbassa" troppo e concede campo al Pordenone, poi sale in cattedra nuovamente Djuric, che al 61° sorprende Di Gregorio con una rasoiata dai 20 metri.

Tre minuti dopo, a prendersi la scena è Kiyine, che finalizza un grande contropiede con una botta all'incrocio; il marocchino ha il piede caldissimo e al minuto 89 confeziona una magnifica parabola a giro che termina la sua corsa nuovamente nel "sette" della porta difesa da Di Gregorio. Domenica 29 ultimo impegno dell'anno per i granata, ore 15 sul campo dello Spezia.

LA FOTOGALLERY DEL MATCH

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...