Salerno, multati in dieci per mancato uso mascherina

Controlli dei Carabinieri sul rispetto normative anti Covid

Redazione Irno24 30/09/2020 0

Nella giornata di ieri, 29 settembre i Carabinieri della Compagnia di Salerno hanno condotto specifici controlli volti a verificare il rispetto delle normative anti contagio. Il monitoraggio dei militari ha interessato, in particolare, i quartieri Fratte, Matierno, Pastena e Carmine. Fra le sanzioni inflitte (la maggior parte delle quali legate a violazioni del codice della strada), dieci erano relative al mancato uso della mascherina all'aperto.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 14/09/2020

Studenti e trasporto pubblico, nuovo incontro in Prefettura a Salerno

Si è nuovamente riunito in Prefettura il “tavolo permanente” costituito dal Prefetto Russo per affrontare il tema riguardante la tematica dei servizi di trasporto pubblico locale, in vista della riapertura delle scuole il 24 settembre.

All’incontro hanno partecipato: per la Regione Campania, il Presidente della IV Commissione Trasporti Ing. Luca Cascone; per il Comune di Salerno, l’Assessore Arch. Domenico De Maio, accompagnato dal Comandante della Polizia Municipale Dott. Antonio Vecchione e dalla dirigente del Settore Mobilità Urbana e Trasporti Ing. Elvira Cantarella; per la Provincia, l’Ing. Giuseppe Trotta, dirigente del Servizio Trasporto Pubblico Locale; per l’ANCI il Sindaco di Bellizzi Domenico Volpe; per l’Ufficio Scolastico Provinciale, la Dott.ssa Monica Matano; per l’Azienda Sanitaria Locale, il Dott. Ferdinando Premiano, nonché i vertici aziendali di BUSITALIA CAMPANIA, SITA SUD, COSAT e SCAI e le Organizzazioni Sindacali di categoria FILT-CGIL, FIT-CISL, UIL-Traporti, UGL e FAISA-CISAL.

Il Prefetto ha introdotto la riunione, ribadendo la necessità che i servizi di trasporto vengano organizzati assicurando la corretta attuazione delle disposizioni emergenziali anti-Covid con la ripresa della mobilità dei nostri studenti. I presenti hanno accolto con favore le dichiarazioni del Consigliere Cascone che, nel sottolineare come il tema sia stato in questi giorni oggetto di costante confronto in sede di Conferenza Stato-Regioni e di numerose riunioni presso l’Ente regionale, ha comunicato che sono state previste apposite risorse, da deliberare in una imminente riunione di Giunta, a favore delle aziende per l’implementazione dei servizi di trasporto, anche di “Noleggio con Conducente” (NCC).

La dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale, nel confermare la costante attenzione del Ministero dell’Istruzione sulla complessiva problematica, ha informato che in ambito regionale opera una task-force composta dai vertici delle istituzioni scolastiche e delle organizzazioni sindacali, e si è dichiarata disponibile disponibile a riportare in ambito regionale eventuali criticità che dovessero emergere al “tavolo”.

Le aziende di trasporto e le organizzazioni sindacali, pur rappresentando che, grazie allo stanziamento di risorse finanziarie si potranno implementare le corse in modo tale da consentire il distanziamento delle persone sui mezzi, hanno sollevato una serie di problematiche. Da un lato, l’esigenza delle aziende di conoscere in anticipo le necessità degli istituti scolastici al fine di predisporre adeguati programmi di esercizio delle corse, dall’altra, proprio a causa dell’aumento di mezzi su strada, l’esigenza di individuare aree idonee alla sosta dei mezzi, nonché di garantire la fluidità della circolazione su alcune arterie, quali ad esempio la Statale 163 “Amalfitana”, già di per sé congestionate in alcuni periodi dell’anno; infine, la necessità di assicurare il rispetto delle norme emergenziali sulla distanza da tenere sugli autobus.

La dirigente dell’Ufficio Scolastico Provinciale ha precisato che tali tematiche sono state affrontate anche al “tavolo” regionale e, per quanto concerne la rimodulazione degli orari scolastici, ha aggiunto che è necessario tener conto delle linee guida ministeriali che attribuiscono ai dirigenti scolastici piena autonomia in materia. A conclusione dell’incontro, il Prefetto ha aggiunto che le Forze dell’Ordine saranno incaricate di effettuare specifici servizi di vigilanza in queste delicate fasi di ripresa dell’anno scolastico.

Leggi tutto

Redazione Irno24 11/10/2021

Irregolarità in gare di appalto a Salerno, domiciliari per ex assessore Savastano

In data odierna, la Squadra Mobile di Salerno ha dato esecuzione ad un'ordinanza cautelare emessa dal GIP del Tribunale di Salerno, su conforme richiesta della Procura, applicativa della custodia in carcere nei confronti di Fiorenzo Zoccola, presidente di una cooperativa sociale nonchè gestore di fatto di diverse altre cooperative che avevano in gestione la manutenzione ordinaria e conservativa del patrimonio del Comune di Salerno;

della custodia domiciliare nei confronti di Giovanni Savastano, assessore alle politiche sociali del comune di Salerno e consigliere regionale, e di Luca Caselli, dirigente del settore ambiente del Comune di Salerno, nonchè del divieto di dimora nel Comune di Salerno nei confronti degli imprenditori di fatto titolari delle cooperative, per reati di associazione a delinquere finalizzata alla turbata libertà degli incanti inerenti l'aggiudicazione dei predetti appalti, nonché a carico di Savastano e Zoccola del reato di corruzione elettorale.

NOTA STAMPA PROCURA DELLA REPUBBLICA

Leggi tutto

Redazione Irno24 14/02/2021

Controlli anti Covid: più di 100 multe nel salernitano, in città calcetto "fuorilegge"

Nella settimana appena trascorsa, nella vigenza dell’area “gialla” in Campania, l’impegno delle forze dell’ordine è stato intensificato al fine garantire la sicurezza e salute pubblica della collettività, anche alla luce dei noti dati sul numero dei contagi e della circolazione di alcune varianti del virus.

In tutti centri abitati della provincia sono stati, pertanto, attuati i servizi predisposti con l’Ordinanza del Questore, in perfetta intesa con i Comandanti Provinciali dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza e con l’importante contributo dell’Esercito Italiano e delle polizie locali, in particolare con la Polizia Municipale di Salerno e con la Polizia Provinciale.

Il dettagliato piano d’intervento ha consentito di raggiungere, nella settimana 8-14 Febbraio, i seguenti risultati: 5857 persone controllate; 3305 veicoli controllati; 1700 esercizi pubblici controllati; 113 persone sanzionate per mancato uso della mascherina o perché fuori dal comune di residenza senza giustificato motivo; 19 titolari di esercizi commerciali sanzionati per mancato rispetto della normativa anti Covid; 6 attività o esercizi chiusi.

Tra le sanzioni elevate, alcune di esse hanno riguardato anche i partecipanti di una partita di calcetto amatoriale in un campo sportivo nel Comune di Salerno, attività sportiva da contatto che rientra in quelle vietate dalla normativa anti Covid in quanto idonea alla diffusione del contagio, sia tra i partecipanti stessi che per i successivi contatti in ambito familiare, domestico ed in altre occasioni di interazioni fisiche tra persone. Un bar del centro di Salerno è stato chiuso per 5 giorni perchè consentiva la somministrazione di cibi e bevande dopo le ore 18.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...