Schemi efficaci e rapidità, la Jomi Salerno vince a Cassano Magnago

Le padrone di casa ci mettono coraggio nella ripresa ma è Salerno a dettare i tempi del match

Redazione Irno24 19/09/2022 0

La Jomi Salerno conquista la seconda vittoria in campionato. Due risultati utili consecutivi per le ragazze di coach Laura Avram che, contro Cassano Magnago, espugnano il Palazzetto Tacca nel primo impegno della stagione in trasferta. Gara altalenante, con un primo tempo a favore delle salernitane e una ripresa, invece, di maggiore sofferenza per la Jomi.

Primo tempo di marca salernitana, con manovre rapide e gioco straripante. Un’ottima Daniela Pereira, a difesa della propria porta, si rivela solida garanzia per le compagne di squadra. E’ la Jomi a fare la partita: schemi di gioco ben riusciti sorprendono il Cassano, insidiose diagonali bucano la rete avversaria. E’ di +7 il vantaggio della salernitane sulle ragazze allenate da Onelli al termine del primo tempo.

Nella ripresa, il tecnico di casa prova a correre a ripari, cambia la difesa e tenta di accorciare sulle salernitane. Cassano mette a segno 6 gol in 7 minuti, ma è sempre Salerno a provare a dettare tempi e ritmi del match. Decisamente migliore la prestazione di Cassano nel secondo tempo, ma il maggiore coraggio non basta a raggiungere Salerno, che vince col risultato di 27–31.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 03/12/2019

PDO supera Brixen ma perde Matos per infortunio

Vittoria senza sorriso per la Jomi Salerno. La formazione allenata da coach Neven Hrupec supera il Brixen tra le mura amiche della Palestra Caporale Maggiore Palumbo ma è costretta a fare i conti con l’ennesimo infortunio. Dopo i forfait di Ilaria Dalla Costa e Rita Trombetta, bisogna fare i conti con il grave infortunio di Cyrielle Lauretti Matos.

La cronaca: Capitan Napoletano e compagne partono subito forte e nei minuti iniziali del match riescono sovente a mettere in difficoltà il sette allenato da Nossing. Le altoatesine però piano piano si sciolgono, trascinate dalle reti della solita Giada Babbo e dalle parate dell’ex Pruenster rientrano in gara. La gara è bellissima, le due formazioni si affrontano a viso aperto. Il risultato è in parità (11-11) quando manca davvero poco alla fine del primo tempo. Brixen trova però la rete del sorpasso è chiude avanti di una rete la prima frazione di gioco (11-12).

Nel secondo tempo il Brixen non abbassa la guardia, anzi riesce ad allungare ancora sino al 11-13. Capitan Napoletano e compagne tirano fuori gli artigli ed aiutate anche dalle parate di Melanie Pernthaler riescono a pareggiare i conti (13-13). Il match viaggia sui binari della parità. Le due formazioni si affrontano a viso aperto rispondendo colpo su colpo alle avversarie. Al 15′ minuto però la Jomi Salerno realizza con Lauretti Matos portandosi avanti di due reti (17-15). La compagine allenata da Nossing però non ha nessuna intenzione di mollare trovando il pareggio (17-17) quando mancano 13′ minuti alla fine del match. La Jomi Salerno a questo punto del match deve fare i conti con il grave infortunio di Cyrielle Lauretti Matos, in pratica piove sul bagnato in casa salernitana. Le salernitane, costrette già a fare a meno di Dalla Costa e Trombetta, tirano a questo punto fuori gli artigli.

Sale al potere la gioventù: ci pensa Giulia Fabbo con una rete di pregevole fattura a portare nuovamente la Jomi Salerno avanti di due reti (19-17) al 20′ minuto. Gomez dai sette metri supera l’ex Pruenster e porta la Jomi Salerno sul +3. Ci pensa poi Manojlovic a togliere le castagne dal fuoco alla compagine salernitana, una rete di ottima fattura che fissa il punteggio sul 21 a 18 quando mancano sette minuti alla fine della gara. A cinque minuti dal termine del match sale in cattedra Pernthaler che pare un sette metri ad Abfalterer, sul ribaltamento di fronte la Jomi Salerno trova una rete preziosa (23-19). Nei minuti del match capitan Napoletano e compagne stringono i denti. Il match si chiude con la vittoria della Jomi Salerno con il risultato finale di 26 a 23.

Jomi Salerno-Sudtirol Brixen 26-23 (primo tempo: 11-12)

Jomi Salerno: Bassanese 1, Casale 2, De Ciuceis, De Santis, Di Giugno, Fabbo 4, Ferrari, Gomez 8, Lauretti Matos 3, Manojlovic 2, Napoletano 1, Pernthaler, Romeo 5, Stellato. Allenatore: Neven Hrupec

Brixen: Abfalterer, Babbo 7, Durnwalder S., Durnwalder C. 3, Eder, Federspieler 1, Gruber, Habicher 1, Hilbert 5, Losio, Pruenster, Rossignoli, Schatzer 6, Vegni. Allenatore: Hubert Nossing

Arbitri: Fato-Guarini

foto tratta dal sito pdosalerno.it

Leggi tutto

Redazione Irno24 02/08/2022

La Jomi Salerno si rimette in moto con tante novità

E' scattata lunedì 1° agosto la stagione 2022/23 della Jomi Salerno. Esaurite le visite mediche di rito, la compagine salernitana, agli ordini di coach Laura Avram, si è ritrovata alla palestra Palumbo per riavviare il nastro. Reduce da una stagione in chiaroscuro, il pluriscudettato club del presidente Pisapia ha ridisegnato il suo roster, apportando significative novità anche all’interno dello staff tecnico.

Molte novità ed un unico, immutabile, obiettivo caratterizzeranno il percorso della Jomi Salerno, anche quest’anno impegnata sia sul fronte nazionale che internazionale. Per l’intero mese di agosto si viaggerà al ritmo di due allenamenti al giorno: programma fitto, necessario anche per trovare in fretta equilibri e sincronismi di gioco in una squadra in gran parte rinnovata; poche riconferme, molti nuovi volti, tante giovani promosse definitivamente in prima squadra. Aggregate al gruppo anche Francesca Lolli (‘98), proveniente dall’Oderzo, e Francesca Formato (‘99) dal Benevento.

Ancora da definire il calendario delle amichevoli che la Jomi disputerà prima dell’inizio del campionato, previsto per sabato 10 settembre con l’esordio tra le mura amiche contro il Casalgrande Padana. Già noto anche il calendario internazionale con le gare del secondo turno di EHF Cup contro le turche dell’Ankara Yenimahalle, previste nei weekend 8–9 Ottobre (andata) e 15–16 ottobre (ritorno).

Leggi tutto

Redazione Irno24 08/03/2020

Match tiratissimo, Jomi batte capolista a domicilio

La Jomi Salerno sbanca il campo della capolista Brixen 27-28 nel match valevole quale ottava giornata di ritorno del massimo campionato di pallamano femminile. Nell'insolito scenario senza pubblico del PalaSport di Bressanone, partono forte le due formazioni. La Jomi sblocca subito il punteggio, poi viene raggiunta (2-2) ma riesce a portarsi nuovamente avanti di una rete.

Napoletano e compagne non hanno nessuna intenzione di mollare la presa. Al 9' la Jomi è avanti di due reti (4-6). Dall'altro canto Brixen non vuole lasciar scappare l'avversario, al 10' le altoatesine pareggiano i conti (6-6). Il match viaggia sui binari dell'equilibrio. Al 15' le due formazioni sono 7-7. Al 18' le padrone di casa allungano il passo portandosi avanti 9-7. Al 25' Brixen è avanti 12-9. La prima frazione di gioco si chiude con le padrone di casa in vantaggio 15-12.

Nel secondo tempo Brixen preme sull'acceleratore ed allunga sino al 18-13. La Jomi Salerno prova piano piano a rientrare in partita, al 10' la compagine allenata da Avram è sotto di una rete (20-19). Le campane riescono a pareggiare ed a superare nuovamente l'avversario (20-21) al 13'.

La gara diventa bella, le due formazioni non si risparmiano. Al 20' Brixen è avanti di 2 reti (24-22), Bordon sale in cattedra e para due conclusioni al Brixen che poi usufruisce di un tiro dai sette metri. Entra Ferrari a difesa dei pali, Priolli però spedisce la sfera alta sulla traversa. La Jomi pareggia ottiene il 24 pari al 22'. Il finale è vietato ai deboli di cuore: al 28' le salernitane sono avanti 26-27, il tecnico del Brixen Nossing è costretto a chiamare time-out.

Al rientro in campo le padrone di casa pareggiano nuovamente (27-27). A trenta secondi dalla fine segna Rita Trombetta per la Jomi, l'ultimo possesso è del Brixen che però non riesce a violare la porta avversaria. Finisce così 27-28, il sette allenato da Laura Avram può festeggiare per un successo prezioso.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...