Sindacalisti non ricevuti dai vertici del Comune di Salerno, l'ira della Csa provinciale

Rispoli: "Non si può accettare la frase 'non ho tempo da perdere', lavoratori meritano rispetto"

Angelo Rispoli

Redazione Irno24 25/11/2021 0

"Quanto è successo al Comune di Salerno è vergognoso e non ha precedenti. Non si possono trattare i lavoratori ed i loro rappresentanti in questo modo. Ecco perché invito le maestranze a non effettuare più ore di straordinario fino a quando non ci saranno chiarimenti in merito".

Così Angelo Rispoli, segretario della Csa Salerno, commenta quanto successo oggi a Palazzo Guerra, dove la riunione prevista con le Rsu è stata rinviata. "Non si può accettare la seguente frase: non ho tempo da perdere. Allora noi non abbiamo tempo per gli straordinari. I lavoratori meritano rispetto".

Duro anche Angelo Napoli, segretario aziendale della Csa provinciale al Comune di Salerno. "Offesa la professionalità dei lavoratori. Le organizzazioni sindacali non si faranno intimidire da questi atteggiamenti. Questo è emblematico di quanto sta succedendo a Palazzo Guerra".

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 13/08/2020

Salerno, quattro postazioni di distribuzione mascherine

Il Comune di Salerno partecipa all'operazione di distribuzione gratuita di mascherine organizzata dalla Regione nelle località più frequentate e nei luoghi della Movida nei prossimi giorni di Ferragosto.

Il Nucleo di Protezione Civile provvederà alla distribuzione in piazza Largo Campo (14 e 22 agosto) ed in Piazza Portanova (15 e 20 agosto), l'Humanitas opererà nella Zona Orientale in Piazza Caduti di Brescia (14 e 15 agosto) ed in piazza Giancamillo Gloriosi (20 e 22 agosto). La distribuzione di queste mascherine appartiene al più generale programma di prevenzione della pandemia messo in essere dal Presidente Vincenzo De Luca.

Una strategia alla quale il Comune di Salerno coopera in sinergia con la Prefettura, le Forze dell'Ordine, Ordine dei Medici, infermieri, Polizia Municipale, Protezione Civile ed associazioni di volontariato. Insieme alle mascherine saranno distribuiti anche materiali informativi. Sul posto un'ambulanza e personale medico e paramedico per fornire consigli e ragguagli a concittadini e visitatori.

Leggi tutto

Redazione Irno24 18/04/2020

In auto sul Lungomare Colombo con hashish e marijuana, denunciati in 3

Nella tarda serata di ieri, 17 Aprile, gli agenti della Polizia di Stato dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante l’attività di controllo del territorio, intensificata in relazione alle misure di contenimento per il contagio da Covid-19, hanno deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria tre uomini per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.

Gli agenti delle Volanti hanno controllato i tre mentre si trovavano a bordo di due automobili in sosta nella zona di Pastena, Lungomare Colombo. All’esito dei controlli, C.D. di anni 41, N.S. di anni 22 e M.F. di anni 43, rispettivamente due salernitani e un nocerino, con precedenti a carico, sono stati trovati in possesso di dosi di hashish e marijuana, pronte per la cessione, e di denaro contante, in banconote di piccolo taglio, per un somma complessiva di circa 500 euro, evidente provento dell’attività di spaccio.

I tre sono stati accompagnati negli uffici della Questura e, dopo essere stati identificati, sono stati denunciati per detenzione di stupefacenti. Gli agenti, oltre allo stupefacente, hanno sequestrato il denaro e dei bilancini di precisione rinvenuti nell’autovettura e nell’abitazione di uno di essi, a seguito delle perquisizioni domiciliari effettuate. A loro carico è scattata anche la segnalazione amministrativa di 400 euro per la violazione delle norme di contenimento del contagio da Covid-19.

Leggi tutto

Redazione Irno24 31/10/2021

Controlli del Sabato a Salerno, nel mirino ambulantato abusivo e assembramenti

Durante la settimana appena trascorsa, sono proseguiti incessanti i controlli da parte delle Forze dell’ordine, a Salerno e provincia, con una intensa e continua azione di prevenzione e monitoraggio del territorio, volta a contrastare la diffusione del Coronavirus soprattutto nelle ore serali, durante le quali, il fenomeno della movida è ancora molto intenso.

E’ stata svolta, altresì, in vari luoghi del capoluogo, l’attività di contrasto all’ambulantato abusivo e la presenza degli agenti ha fatto in modo da scoraggiare tale fenomeno. In tale contesto le Forze dell'ordine hanno perseverato in un'azione di controllo per limitare gli assembramenti al fine di garantire il rispetto del distanziamento e delle direttive ministeriali e regionali.

Tutte le zone del capoluogo, maggiormente interessate dalla movida per la presenza di locali, ove maggiori sono i rischi di possibili affollamenti, sono state controllate dal dispositivo interforze che vede il coordinamento tra la Polizia di Stato, l’Arma dei Carabinieri e la Guardia di Finanza, nonché la preziosa sinergia operativa con la Polizia Provinciale, le Polizie Locali ed i Militari dell'Esercito Italiano, che attuano le direttive indicate nell’ordinanza disposta dal Questore.

All’esito dei servizi predisposti, sono conseguiti i seguenti risultati operativi: 7289 persone controllate; 4188 veicoli controllati; 906 esercizi pubblici controllati; 4 persone sanzionate per mancato uso della mascherina.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...