Speranza: "Nostre libertà e ripresa economica solo vaccinando milioni di italiani"

"Abbiamo il dovere di costruire una road map di allentamento delle restrizioni"

Roberto Speranza (foto da salute.gov.it)

Redazione Irno24 15/04/2021 0

"Ho detto la verità quando era scomoda e sinonimo di sacrifici e lo faccio adesso, prospettando l’inizio di una possibile fase diversa, proprio grazie alla campagna di vaccinazione che oggi supera 14 milioni di somministrazioni". Lo ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, nell’Informativa urgente alla Camera dei Deputati sull’andamento della campagna di vaccinazione anti Covid.

"I dati mostrano che vaccinare funziona, con un netto calo dei contagi e dei decessi tra le categorie che sono state più crudelmente colpite, fin dall'inizio, da questa pandemia. Non ci possono essere dubbi o esitazioni - ha aggiunto Speranza - solo vaccinando decine di milioni di italiani riconquisteremo le nostre libertà e sarà possibile una duratura ripresa economica".

"Abbiamo il dovere di costruire una road map di allentamento graduale delle restrizioni, che, voglio ricordarlo, sono sempre state approvate all’unanimità in CDM. Vogliamo dare certezze agli italiani e consentire a tutti una stagione nuova, ma in sicurezza come ha detto il Presidente del Consiglio, Mario Draghi, senza mettere a repentaglio la salute e senza compiere scelte azzardate che ci riporterebbero, in tempi brevi, a nuove chiusure".

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 23/12/2021

De Luca: "Mancano rispetto e senso civico, inevitabili nuove restrizioni"

"E' un esempio di totale irresponsabilità quanto è accaduto a Palma Campania il 15 e il 18 dicembre scorso: centinaia di ragazzi assembrati per alcune feste, anche in piazza, senza alcun rispetto delle regole di prevenzione anti Covid.

I risultati sono stati un picco di contagi, l'aumento del numero dei positivi anche nella popolazione non scolastica, la decisione della Dad per numerose classi da parte dei dirigenti scolastici. Questo è l'esempio di quello che succede a causa dell'assoluta mancanza di senso civico e di rispetto per sé e per gli altri.

Sono queste le situazioni diffuse sul territorio regionale che ci obbligano ad emanare ordinanze restrittive. Sono queste le situazioni che rendono inevitabili ulteriori misure nei prossimi giorni per il contenimento dei contagi". Lo ha dichiarato il Governatore della Campania, De Luca.

Leggi tutto

Redazione Irno24 29/08/2021

Sicilia in giallo dal 30 Agosto, Campania ha "classificazione di rischio moderata"

Il ministro della Salute, Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni della Cabina di Regia, ha firmato l'Ordinanza che dispone il passaggio della Regione Sicilia in area gialla dal 30 Agosto.

“È la conferma che il virus non è ancora sconfitto - ha detto il ministro - e che la priorità è continuare ad investire sulla campagna di vaccinazione e sui comportamenti prudenti e corretti di ciascuno di noi”.

In base al monitoraggio nazionale, che fotografa la situazione epidemiologica al 25 Agosto 2021, la Campania non presenta alcuna allerta "relativa alla resilienza dei servizi sanitari territoriali" ma è inquadrata in una "classificazione complessiva di rischio moderata".

Leggi tutto

Redazione Irno24 26/01/2022

Dal 1° Febbraio accesso alle sedi Inps con Green pass base

Dal 1° febbraio, fino alla data di cessazione dello stato di emergenza (31 marzo 2022), l’accesso fisico agli uffici pubblici - compresi gli sportelli Inps - è consentito soltanto se si è in possesso almeno di green pass base, secondo quanto stabilito dal decreto-legge n. 1 del 7 gennaio 2022. Il possesso del green pass non può essere autocertificato.

Le norme sull’obbligo di certificazione verde Covid-19 non si applicano ai bambini sotto i 12 anni e ai soggetti esenti sulla base di idonea certificazione medica (vedi circolare del Ministero della Salute del 4 agosto 2021). Si ricorda che tutti gli utenti Inps possono comunque scegliere una modalità di accesso agli sportelli diversa da quella fisica, optando per il ricontatto telefonico o per il web-meeting al momento della prenotazione dell’accesso agli sportelli dell’Istituto.

Ai fini della sicurezza e per assicurare un servizio migliore, è infatti necessario prenotare l’accesso agli sportelli informativi dell’Istituto tramite uno dei seguenti canali: Portale web istituzionale www.inps.it, utilizzando la funzione “Prenota” nel menu dell’area personale MyInps o attraverso il servizio Sportelli di Sede accessibile da “Trova la sede”, selezionando la sede di interesse; App Inps Mobile, utilizzando la funzione “Sportelli di Sede”; Contact Center, chiamando il numero 803164 da telefono fisso (gratuito) oppure 06164164 da cellulare (a pagamento in base alla tariffa applicata dal proprio gestore telefonico), tramite servizio automatico vocale di prenotazione sportelli di sede o con il supporto degli operatori.

Inoltre, è attivo presso le Filiali metropolitane, le Direzioni provinciali, la Filiale provinciale e le Agenzie complesse, il servizio “Prima accoglienza” presso il quale si può accedere senza prenotazione, sempre previa verifica del possesso del green pass, nei giorni e negli orari di apertura al pubblico, anche per prenotare gli accessi agli sportelli di sede.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...