Spezia ancora indigesta, la Salernitana perde 2-1

I granata sfiorano il pareggio nel finale

Redazione Irno24 29/12/2019 0

Si chiude male il 2019 della Salernitana, che esce sconfitta 2-1 dal "Picco" di La Spezia, col rammarico finale di un pareggio sfiorato. La squadra di Ventura parte con le marce e la difesa troppo basse e subisce l'iniziativa dei padroni di casa, in gol dopo appena 5' con l'ex Ragusa, che approfitta di una retroguardia disattenta e batte Micai da distanza ravvicinata. Pochi minuti dopo, il portiere nega un facile raddoppio a Gyasi.

Sul fronte opposto, Cicerelli sfiora il pareggio in almeno due circostanze: dapprima lambisce il montante su sponda aerea di Djuric, poi vede spegnersi a lato una punizione quasi perfetta. Anche Gondo va vicino al gol, ma calcia su Scuffet dopo aver vinto un contrasto a fondo campo. Nella ripresa, i granata non colpiscono come dovrebbero e la partita si trascina stancamente. Kiyine prova ad accenderla coi suoi lampi ma non trova la porta di sinistro da posizione defilata.

Al minuto 83, Gyasi trova il 1° gol stagionale con un tiro "sporco" che sorprende Micai sul suo palo. Due minuti dopo, su azione corale manovrata, una delle poche di giornata, la Salernitana accorcia con Jallow, che insacca di testa su sponda di Djuric. L'undici di Ventura ci crede e prova a calciare lungo verso l'area: in pieno recupero, su uno di questi "spioventi", Lombardi raccoglie un pallone vagante e calcia rasoterra con grande precisione, Scuffet devia sul palo e Maistro non riesce a trasformare in rete da due passi nè a servire il meglio piazzato Djuric. Adesso pausa, si riprende il 19 Gennaio a Pescara.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 31/01/2020

Capezzi alla Salernitana, Firenze al Venezia, Cicerelli alla Lazio

Innesto a sorpresa nella mediana granata. "L’U.S. Salernitana 1919 comunica di aver raggiunto l’accordo con l’Albacete per il trasferimento a titolo temporaneo del centrocampista classe ’95 Leonardo Capezzi".

Giocatore che abbina la forza fisica ad un buon bagaglio tecnico, Capezzi (nella foto tratta dal suo profilo facebook) è un prodotto del vivaio della Fiorentina. Nelle ultime 6 stagioni, ha indossato le maglie di Varese, Crotone, Sampdoria ed Empoli, prima della fugace esperienza in Spagna. Vanta anche diverse presenze nelle nazionali giovanili.

In uscita, da registrare il prestito di Marco Firenze, finito gradualmente ai margini del progetto tecnico di Ventura, al Venezia. Sul suo profilo Instagram, il calciatore ha salutato i tifosi: "Grazie soprattutto a voi perché mi avete dimostrato sempre tanto affetto, ho ricevuto in questi giorni un sacco di messaggi e mi scuso se non sono riuscito a rispondere a tutti!

Ho solo un grande rimpianto, non essere riuscito a segnare sotto quella meravigliosa curva; ogni volta che ho indossato questa maglia ho cercato sempre di dare il massimo. Ho fatto parte di un gruppo di ragazzi meraviglioso ai quali auguro le migliori fortune per raggiungere un grande traguardo perché lo meritano e lo meritate soprattutto voi. Il resto un sacco di chiacchiere".

Anche Pierluigi Pinto si trasferisce in prestito e si unisce al Bari. Nelle ultime battute del mercato, è stato siglato il passaggio di Emmanuele Cicerelli alla Lazio, ma da Giugno; l'esterno rimarrà in granata fino alla fine di questo campionato. Nella Capitale approdano, da subito, anche i giovani Mattia Novella e Biagio Morrone. Saluta anche Sedrick Kalombo, in prestito al Rieti.

Leggi tutto

Redazione Irno24 27/09/2021

Capezzi, intervento al menisco perfettamente riuscito

L’intervento chirurgico a cui si è sottoposto questa mattina Leonardo Capezzi (artroscopia di meniscectomia selettiva al menisco esterno del ginocchio destro), eseguito dal chirurgo ortopedico dott. Antonio Lambiase presso il Campolongo Hospital, è perfettamente riuscito. L’atleta nei prossimi giorni inizierà il protocollo riabilitativo.

Lo comunica la Salernitana attraverso il proprio sito ufficiale.

Leggi tutto

Redazione Irno24 08/08/2021

Vantaggio Obi, l'Aston Villa rimonta 3-1 ma i granata se la giocano

L'amichevole di lusso in terra britannica premia l'Aston Villa, che rimedia già nel corso del primo tempo allo svantaggio firmato Obi. Al riposo, infatti, è 2-1 per i padroni di casa grazie ad Ings ed El Ghazi. Nella ripresa, la Salernitana subisce il tris di Young, ex Inter, a 20 dal termine. Tutto sommato, comunque, una buona prestazione per la squadra allenata da Castori.

Aston Villa: Martinez (1′ st Steer) Cash, Targett, Konsa (17′ st Hause), Mings, McGinn (17′ st Ramsey), Watkins (3′ st Chukwuemeka), Nakamba (17′ st Hourihane), Ings (17′ st Young), El Ghazi, Bidace (17′ st Traoré). All. Dean Smith.

Salernitana: Belec (27′ st Fiorillo); Kechrida (42′ st Galeotafiore), Gyomber, Strandberg (32′ st Bogdan), Jaroszynski (32′ st Aya); Zortea (14′ st Schiavone), Di Tacchio, Capezzi (42′ st Vitale) Ruggeri; Obi (27′ st Sy); Djuric (32′ st Kristoffersen). All. Fabrizio Castori.

Reti: 20′ Obi (S), 34′ Ings (AV), 43′ rig. El Ghazi rig. (AV), 71′ Young (AV).

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...