Truffa della polizza RCA, denunciato ad Avella 35enne del salernitano

La vittima del raggiro era stata attirata dal prezzo molto conveniente

Redazione Irno24 12/04/2021 0

L’attività dell’Arma finalizzata alla prevenzione e repressione dell’odioso fenomeno delle truffe continua in maniera incessante. Questa volta, l’indagine avviata dai Carabinieri della Stazione di Avella (AV) prende spunto dalla denuncia sporta da una donna che, dovendo assicurare la sua auto, veniva attratta dal prezzo oltremodo conveniente di una polizza R.C.A. pubblicizzata su Internet.

Non esitava quindi a richiedere un preventivo. Ignara del raggiro in cui sarebbe incappata, effettuava il pagamento del premio di circa 700 euro, mediante ricarica su carta prepagata. Quindi, ricevuta la documentazione via mail, tramite un’applicazione dello smartphone appurava che in effetti il veicolo non risultava assicurato. Atteso vanamente alcuni giorni, tentava di ricontattare il sedicente assicuratore che si rendeva irreperibile sui contatti forniti.

Solo a questo punto non aveva più alcun dubbio del raggiro in cui era incappata e non esitava a sporgere denuncia. Le indagini condotte dai Carabinieri hanno consentito di risalire all’identità del presunto responsabile: si tratta di un 35enne della provincia di Salerno, già noto per tale tipologia di reato. Alla luce delle evidenze emerse, a carico del giovane è dunque scattata la denuncia in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 17/12/2020

Salerno, si conclude la raccolta solidale "Scatole magiche"

Sabato 19 dicembre 2020, alle ore 11.30, presso la Colonia San Giuseppe di Salerno (Via Allende 66), si concluderà il progetto solidale “Scatole magiche”, promosso dall’Associazione Culturale “Mano nella mano”, con il patrocinio e la collaborazione della Fondazione Carisal.

L’iniziativa ha suscitato una notevole partecipazione della comunità, coinvolgendo grandi e piccini nella realizzazione di fantastici “pacchi dono” che contribuiranno a rendere il Natale un po’ più speciale ai bambini meno fortunati. Nell’occasione saranno presentati i risultati dell’iniziativa solidale e verrà consegnata una “scatola magica”, come simbolo della consegna dei doni, alle organizzazioni aderenti al progetto, che si occuperanno della loro distribuzione alle tante famiglie in difficoltà.

Fra queste, parteciperanno: Il Villaggio di Esteban di Salerno, la Coop. Soc. Insieme di Salerno, l’Associazione Iagulli Marco, la Coop. Soc. Strada Facendo di Cava de' tirreni e l’Arci Salerno per il progetto Fuori Tratta. Saranno presenti: Vincenzo Napoli, Sindaco di Salerno, Nino Savastano, Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Salerno, Piero De Luca, Deputato, Domenico Credendino, Presidente della Fondazione Carisal e Cristina Di Perna, Presidente dell’Associazione “Mano nella mano”.

Nell’occasione saranno presentate le altre iniziative di solidarietà promosse dalla Fondazione Carisal e attive nel territorio. Tutte le attività si svolgeranno nel pieno rispetto delle misure e delle norme di contenimento anti-Covid.

Leggi tutto

Redazione Irno24 25/10/2021

Traffico di rifiuti, Noe Salerno esegue misure cautelari e sequestri

Dalle prime ore di questa mattina, i Carabinieri del Noe di Salerno hanno dato esecuzione all’Ordinanza di applicazione di misure cautelari personali e reali emessa dal Gip del Tribunale di Salerno nei confronti di 5 persone destinatarie di misura interdittiva, nonché il sequestro di un impianto di recupero rifiuti, 5 autocarri e della somma di € 430.000 quale proventi illeciti ottenuti dagli indagati.

L’attività investigativa, coordinata dalla Procura Distrettuale di Salerno, ha consentito di accertare un vasto traffico di rifiuti, organizzato dai responsabili di un noto impianto di recupero di Pagani (SA) che, grazie al supporto di indagati facenti capo a società di intermediazione e trasporto, ha inviato illecitamente presso ulteriori siti ubicati nelle regioni Campania, Calabria e Veneto.

I rifiuti speciali, illecitamente gestiti per oltre 2.600 tonnellate, erano provenienti da 105 impianti industriali della Campania, e principalmente costituiti da imballaggi plastici di scarto delle industrie conciarie e da sacchi asettici in poliaccoppiato (c.d. argentato) provenienti da locali industrie conserviere. La misura cautelare è scaturita dalle indagini coordinate dalla Procura di Salerno avviate a seguito di un’attività di sorvolo, nel corso della quale i Militari del Noe avevano documentato un flagrante abbandono di circa 30 tonnellate di rifiuti plastici in un terreno sito in località Spineta del Comune di Battipaglia.

Le indagini hanno inoltre consentito di individuare e sequestrare a Lamezia Terme un capannone di circa 1.000 mq ricolmo di rifiuti provenienti dalle attività di traffico illecito. La corposa attività investigativa ha consentito di indagare complessivamente 14 soggetti quali responsabili e dipendenti di società di recupero, trasporto ed intermediazione di rifiuti, per il reato di attività organizzate per il traffico illecito di rifiuti, e 7 società gerenti impianti di rifiuti ubicati nelle province di Salerno, Napoli, Caserta, Verona e Catanzaro che rispondono quali persone giuridiche per responsabilità amministrativa. In esecuzione della misura cautelare personale i 5 destinatari non potranno esercitare l’attività di impresa, sia in forma individuale che associata, nel settore dei rifiuti per 1 anno.

Leggi tutto

Redazione Irno24 22/12/2021

Natale 2021, gli auguri del Presidente della Provincia di Salerno

“Questo è il secondo Santo Natale che purtroppo ci trova ancora in pandemia. È invece il quarto Natale che mi vede Presidente della Provincia di Salerno e, come lo scorso anno, non possiamo organizzare il tradizionale scambio di auguri con il quale mi piaceva incontrare un po’ tutti, per salutarci con una stretta di mano e fare il punto su tutte le attività svolte durante l’anno.

Il 2021 nello specifico è stato particolarmente denso di lavoro effettuato a servizio del territorio per sostenere la ripresa economica, ma sempre nel rispetto della normativa anti Covid-19. Abbiamo aperto cantieri per migliorare la sicurezza della nostra rete viaria e delle nostre comunità scolastiche, ma anche per promuovere sviluppo e occupazione. Come pure abbiamo lavorato per la tutela del territorio nella dichiarazione di coerenza dei PUC e per il risanamento dei corpi idrici superficiali per depurare le acque. Sconfiggere realmente il Covid-19 passa anche dalla fondamentale salvaguardia dell’ambiente.

Ora durante le festività è previsto un incremento della mobilità come avviene in genere durante il periodo natalizio, ma voglio fare un appello accorato a tutti i cittadini della nostra bellissima provincia: dobbiamo ancora evitare assembramenti, quindi invito alla gestione di questi giorni con senso di responsabilità per rispettare le restrizioni necessarie, dolorose ma inevitabili. Atteniamoci con rigore alle disposizioni nazionali e regionali come per esempio le Ordinanze regionali n. 27 e 28, rispettivamente del 15 e 19 dicembre 2021. Insomma, se dobbiamo uscire facciamolo con cautela.

Questo Natale ci porti a riflettere che non bisogna perdere il terreno conquistato, la lotta alla diffusione del Covid-19 ha dato risultati positivi, soprattutto con l’aumento delle vaccinazioni. Dobbiamo tutti proseguire con i vaccini e non bisogna abbassare la guardia proprio in questi giorni. Possiamo fermare questo virus tutti insieme, prendendoci cura gli uni degli altri, evitando azioni irresponsabili.

Il Natale è unione e serenità. Un momento in cui ci si stringe nei valori religiosi della natività, ma anche semplicemente all'insegna della pace e del rispetto reciproco, per chi non crede. Auguro a tutti, a nome mio e del nuovo Consiglio provinciale, un sereno Natale e un anno nuovo di rinascita, nel quale noi come Provincia saremo presenti, con la nostra attività, con il nostro impegno, come sempre, a servizio del territorio e di tutti voi".

Michele Strianese, Presidente della Provincia di Salerno

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...