Truffe "in trasferta" a danno di anziani, in 12 non potranno più tornare a Salerno

Divieto di ritorno imposto dal Questore

Redazione Irno24 16/06/2020 0

In questo periodo di emergenza Coronavirus, il Questore di Salerno ha inoltrato, nella prima metà del mese di giugno, 2 proposte di misura di prevenzione della Sorveglianza Speciale nei confronti di altrettante persone che, registrando a loro carico numerosi pregiudizi di polizia, hanno dimostrato di essere particolarmente inclini a violare le leggi e con ciò rappresentare un pericolo per la collettività.

Nello stesso periodo il Questore ha emesso 12 provvedimenti di Divieto di Ritorno nei confronti di persone, pluripregiudicate che, fuori dal luogo di residenza, hanno per lo più posto in essere truffe o tentativi di truffa nei confronti degli anziani, approfittando della loro vulnerabilità acuitasi con l’emergenza sanitaria in corso, violando altresì, le misure di contenimento della diffusione del contagio.

Infine, 12 sono i provvedimenti di Avviso Orale, adottati dal Questore nei confronti di persone pregiudicate che, in particolare in questo periodo, hanno manifestato spregio verso le regole del vivere civile, contravvenendo alle misure di contenimento della diffusione da contagio da Coronavirus.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 20/08/2020

Non vuole pagare e aggredisce poliziotti al supermercato, arrestato a Salerno

Gli Agenti della Polizia di Stato hanno arrestato in flagranza di reato, a Salerno, una persona ritenuta responsabile di lesioni e resistenza a Pubblico Ufficiale. Gli Agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso, nel corso dell’attività di controllo del territorio, nel pomeriggio di ieri, 19 Agosto, a seguito di chiamata al 112, sono intervenuti presso un supermercato cittadino della LungoIrno per una segnalazione di un soggetto violento.

Giunti sul posto, gli agenti hanno sorpreso un giovane che, all’interno del supermercato, pretendeva di non pagare una bottiglia di birra, adducendo di non avere il denaro necessario per acquistarla. Inoltre, lo stesso iniziava ad inveire e minacciare uno degli addetti del supermercato.

L’equipaggio della Volante ha proceduto all’identificazione dell’uomo, che tuttavia ha reagito scompostamente andando in escandescenza, minacciando ed oltraggiando gli operatori in divisa con frasi ingiuriose. Subito dopo lo stesso giovane, di robusta corporatura e di alta statura, ha provato a guadagnarsi la fuga spintonando gli agenti ma è stato bloccato immediatamente dalla pattuglia. Ha collaborato anche un altro agente della Polizia che, libero dal servizio, si trovava già all’interno del supermercato al momento dei fatti. Nella circostanza, uno degli agenti delle Volanti ha riportato leggere contusioni.

Il soggetto è stato accompagnato in Questura per l'identificazione: si tratta di un 20enne nigeriano con numerosi precedenti, irregolare sul territorio nazionale. L’uomo è stato arrestato e posto a disposizione del pubblico ministero che ne ha disposto la traduzione in carcere, in attesa del rito di convalida.

Leggi tutto

Redazione Irno24 28/02/2020

ASL Salerno, un numero dedicato all'emergenza Coronavirus

A partire da domani, 29 Febbraio 2020, l’Asl mette a disposizione dei cittadini il numero aziendale 089 693960 dedicato al Coronavirus, per orientamento ed informazioni. A tale numero risponderà personale medico dell’ASL Salerno, che fornirà risposte alle domande degli utenti e indicazioni utili sugli aspetti legati al problema e sui percorsi da seguire.

Oltre a fugare dubbi, nei casi specifici individuati, gli stessi medici forniranno utili informazioni per mettere in contatto l’utente con le strutture pubbliche di riferimento per le successive misure, ove necessarie. Il numero sarà attivo 7 giorni su 7, dalle ore 8:00 alle 20:00.

Questo servizio, che si aggiunge al Numero di Pubblica Utilità 1500 ed al Numero Verde Regione Campania 800909699, è una misura messa in campo dall’Asl Salerno per offrire un ulteriore canale agli utenti e supportarli nei percorsi da seguire.

Leggi tutto

Redazione Irno24 28/04/2020

Napoli visita il Covid Hospital del "Ruggi" e chiede ai salernitani di rispettare le regole

"Questa mattina, insieme al Presidente De Luca - fa sapere il Sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli - mi sono recato al Covid Hospital realizzato in tempi record dalla Regione presso il 'Ruggi' di Salerno: una struttura ben concepita ed organizzata che dà sicurezza a tutti noi per una risposta immediata alle eventuali criticità che dovessero manifestarsi nei prossimi mesi.

Colgo l’occasione per ringraziare il personale medico e paramedico delle nostre strutture ospedaliere per lo straordinario lavoro che stanno svolgendo in questi mesi.

Desidero inoltre lanciare un accorato appello ai miei concittadini. Ieri sera ho preso parte personalmente, insieme alle Forze dell’Ordine, ad una attività di controllo sul territorio cittadino. Purtroppo si registrano troppe presenze in strada e senza i dovuti accorgimenti. Così non va bene, quello che ho visto ieri mi ha provocato un tuffo al cuore. Finora i salernitani si sono contraddistinti per un comportamento esemplare che ha contribuito a mantenere basso il livello di contagi.

Non possiamo correre il rischio di tornare indietro vanificando i tanti sforzi fatti in queste settimane. Vi chiedo dal profondo del cuore di rispettare le norme: indossiamo le mascherine, manteniamo le distanze, evitiamo assembramenti. Contribuisca ognuno di noi a preservare la nostra salute e a tenere alto il nome della nostra città".

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...