Zone alte di Salerno interessate da sospensione idrica del 10 Novembre

Ausino dovrà effettuare riparazione urgente su condotta a Castiglione del Genovesi

Redazione Irno24 07/11/2022 0

Disagi anche a Salerno in relazione alla sospensione idrica comunicata da Ausino per il 10 Novembre. Le zone senz'acqua, dalle 7:00 alle 21:00, saranno: Sordina, Cappelle Superiori, Puzzo di Cappelle, Cappelle Inferiori (tratto compreso tra Via Fuardo e Via S. Luca, compresi Parco Ambra e palazzine SIULP), Montecasino (parte alta), Via S. Calenda (solo il tratto compreso tra Via De Fugaldo e Via Paolo VI inclusa), Via S. De Vita, Via dei Casali, Ospedale G. Da Procida.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 13/05/2021

Doping nelle palestre, 2 arresti: rifornimento "sottobanco" in 2 farmacie del salernitano

Su disposizione del GIP del Tribunale di Nocera, dott. Gustavo Danise, i Finanzieri del Comando Provinciale di Salerno hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 2 soggetti, coinvolti insieme ad altri quattro indagati in condotte di produzione, traffico e detenzione di sostanze “dopanti”.

Le indagini delle Fiamme Gialle della Compagnia di Scafati sono state avviate, su delega della Procura - dott.ssa Viviana Vessa - dopo un primo sequestro d’iniziativa effettuato ad ottobre dello scorso anno, a Castel San Giorgio (SA), nel corso di un normale controllo su strada. Già in quell’occasione, considerata l’entita dei farmaci illegali rinvenuti (oltre 30mila tra ormoni, steroidi e anabolizzanti, per un valore di oltre 250.000 euro, anche in confezioni con etichette palesemente false), i Baschi Verdi avevano ipotizzato che i responsabili fossero coinvolti in un più ampio giro di affari illeciti.

Durante le successive attività di intercettazione telefonica e telematica, è stata così ricostruita un’articolata filiera, con canali di approvvigionamento soprattutto in Campania ma estesi a tutto il territorio nazionale. Le sostanze più ricercate (tra le quali il cd. “ormone della crescita”, tecnicamente “GH”), rigorosamente contraffatte, venivano procacciate nel napoletano, mentre il rifornimento di quelle più comuni, come il testosterone, avveniva presso un paio di farmacie nella provincia di Salerno, che le passavano sistematicamente “sottobanco”, senza alcuna prescrizione medica. Sui social network, i farmaci illegali venivano spacciati per prodotti “miracolosi”, in grado di garantire una forma fisica perfetta, pur con qualche piccola “scorciatoia”.

Nella distribuzione e vendita sono risultati coinvolti anche alcuni gestori di palestre, riferimenti sul posto di uno degli “spacciatori”, a sua volta body builder e assiduo frequentatore di quegli ambienti. Quello scoperto dagli investigatori era un vero e proprio traffico “organizzato”, che non ha conosciuto battute d’arresto neppure durante il lockdown, quando le consegne avvenivano direttamente presso il domicilio degli utilizzatori, i quali non potevano interrompere il ciclo di somministrazione delle sostanze.

A conclusione delle indagini, i quattro componenti dell’organizzazione sono stati denunciati per “ricettazione”, “produzione, traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti o psicotrope”, “esercizio abusivo della professione”, nonché “utilizzo e somministrazione di farmaci che alterano le prestazioni agonistiche degli atleti”, gravi fattispecie di reato per le quali rischiano condanne fino a 10 anni di reclusione. Per uno degli indagati, percettore del reddito di cittadinanza, è stata disposta la revoca del sussidio ed avviate le procedure di blocco e di restituzione delle somme percepite. I due principali “promotori” sono stati posti agli arresti domiciliari.

NOTA STAMPA PROCURA DELLA REPUBBLICA

Leggi tutto

Redazione Irno24 12/07/2022

Salerno a Ravenna per l'Assemblea Nazionale delle Province italiane

Anche la Provincia di Salerno sarà presente a Ravenna il 13 e 14 luglio per l’Assemblea Nazionale delle Province Italiane, organizzata dall’UPI (Unione Province d’Italia) presso il Teatro Dante Alighieri. La delegazione salernitana sarà composta dal Presidente Michele Strianese. che è anche il Presidente UPI Campania, con lui i Consiglieri Luca Cerretani, Gerardo Palladino, Pasquale Sorrentino, Giuseppe Ruberto e il Direttore Generale UPI Campania, Alfonso Ferraioli.

“All’Assemblea Nazionale di Ravenna - dichiara Strianese - parteciperanno anche Governo, Regioni e Comuni. Discuteremo insieme di nuove visioni e sfide per disegnare l’agenda politica delle comunità provinciali. Sono infatti i territori, le Province e i Comuni, i veri protagonisti del cambiamento, e dovranno esser in grado di costruire un nuovo modello di sviluppo, fondato su una crescita economica solida, inclusiva e sostenibile.

Entro la fine del 2022, Province, Comuni e Città metropolitane riceveranno grazie al PNRR 43 miliardi di euro, che abbiamo il dovere di utilizzare per eliminare le disuguaglianze, per costruire un Paese più equilibrato, in cui ogni cittadino deve avere le stesse opportunità e identica qualità della vita. Saranno presenti molti rappresentanti del Governo, fra cui i ministri Giovannini, Brunetta, Bianchi, Bonetti, Carfagna, Luciana Lamorgese, Gelmini e Orlando. Inoltre, nel pomeriggio del 14 luglio, nel confronto su “Le nuove Province: come stabilizzare istituzioni e bilanci”, è previsto anche un mio contributo.

Leggi tutto

Redazione Irno24 20/01/2022

Salerno, riaprono i parchi in Via Galloppo e all'Arbostella

A partire dalla giornata di domani, Venerdì 21 Gennaio 2022, riapriranno i parchi di via Galloppo e al quartiere Arbostella dalle ore 8 alle ore 16. Dalla prossima settimana saranno fruibili anche tutti gli altri parchi comunali cittadini. Lo si apprende da una nota stampa del Comune di Salerno.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...