"Serrata" anche per Fisciano e Montoro nei prossimi giorni di festa

Ordinanze dei rispettivi Sindaci

Redazione Irno24 22/04/2020 0

Così come Pellezzano, altri comuni della Valle dell'Irno "chiudono" in vista del 25 Aprile e del 1° Maggio per contrastare la diffusione del Coronavirus. Il Sindaco di Montoro, Girolamo Giaquinto, con propria ordinanza dispone nei giorni di Sabato 25 e Domenica 26 Aprile 2020 la chiusura di tutte le attività commerciali, incluse le rivendite di generi alimentari, eccezion fatta per le farmacie, le parafarmacie in sintonia con il turno festivo, le edicole e i tabacchi.

Linea ancora più rigida a Fisciano, dove il Sindaco Sessa, per i giorni 25-26 Aprile e 1 Maggio, ha disposto la chiusura di tutte le attività "consentite dalle norme emesse da organi sovraordinati", eccetto le farmacie di turno.

"Poichè gli attuali dati sulla diffusione del contagio sono incoraggianti - scrive Sessa - e potrebbero generare un rilassamento nei riguardi delle restrizioni, visto l’avvicinarsi di giorni di festa, ho ritenuto opportuno emettere un’ordinanza di chiusura delle attività commerciali, onde scongiurare comportamenti scellerati che ci riporterebbero alla situazione di due settimane fa".

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 18/11/2020

Fisciano, contrasto al Covid con MyGov App

MyGov App, applicazione già in uso al Comune di Fisciano da circa due anni per la gestione di altri servizi, è stata sviluppata dalla BIROG azienda informatica con sede a Fisciano ed è rappresentata dall’Ing. Alfonso Carratù. Si tratta di uno strumento che consente il monitoraggio e la gestione dei soggetti positivi al Covid-19 e la ricostruzione della catena dei contagi consentendo al Centro Operativo Comunale di conoscere, in tempo reale, tutte le notizie utili per stabilire le azioni necessarie a fronteggiare l’epidemia.

L’analisi dei rapporti statistici e della curva dei contagi generati ci consente, inoltre, di effettuare scelte mirate sulla apertura o chiusura d scuola, edifici pubblici ed attività commerciali ed d’intervenire con eventuali sostegni economici derivanti dal bilancio Comunale. Nello specifico, il modulo consente la creazione di un archivio dei soggetti che a vario titolo sono venuti a contatto con il virus.

Oltre ai dati anagrafici vengono registrate tutte le informazioni del soggetto positivo quali componenti il nucleo familiare, eventuali contatti avuti nel periodo di incubazione del soggetto, attività lavorativa con le relative mutazione dello stato di rischio e salute di tutti i soggetti coinvolti. L'applicazione consente, inoltre, il filtraggio dei dati e la creazione di una serie di report e grafici dello stato reale della situazione.

Tutti i dati sono esportabili per la comunicazione agli Enti preposti. Il modulo è stato inoltre integrato di un archivio con tutti gli iscritti agli Istituti scolastici presenti sul territorio, in modo da effettuare una immediata messa in quarantena in caso di alunno risultato positivo. Inoltre, il sistema consente l’invio di messaggistica tramite servizio sms.

Leggi tutto

Redazione Irno24 02/08/2021

"Fisciano EcoFestival", presentazione ufficiale a Palazzo di Città

"Questa mattina a Palazzo di Città, in conferenza stampa, abbiamo presentato 'Fisciano EcoFestival'. Un evento organizzato dalla Pro Loco Fiscianese che vedrà, a partire dal 6 Agosto, tre giorni ricchi di laboratori, giochi ed animazione per i più piccoli sul tema ambiente, ecosostenibilità e riciclo.

Ci saranno, inoltre, proiezioni cinematografiche ed esibizioni musicali di giovani artisti del territorio. Un’esperienza nata per riflettere, attraverso il cinema e l’arte, sull’ambiente e sulla sua salvaguardia. Appuntamento ai Giardini Rocco Napoli di Penta". Lo scrive il Sindaco Sessa.

Leggi tutto

Redazione Irno24 16/09/2021

Regione annulla intervento per sito compostaggio a Soccorso di Fisciano

In relazione alla problematica concernente il sito di compostaggio in località Soccorso, il Comune di Fisciano, alla luce delle incomprensioni emerse nei rapporti istituzionali con i Comuni vicini e con i comitati sul territorio, aveva chiesto all’ATO (ente rappresentante di tutti i Comuni della Provincia) di farsi carico del problema, comunicando alla Regione che il Comune stesso non poteva farsi carico della realizzazione dell’impianto. Qualche giorno fa la Regione ha ritenuto di annullare la realizzazione dell’intervento in località Soccorso.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...