A San Matteo altro parto complesso a buon fine al Ruggi di Salerno

Altro intervento d'eccellenza del reparto Gravidanza a Rischio, guidato dal dott. Polichetti

Redazione Irno24 23/09/2022 0

Il 21 settembre scorso, nel giorno di San Matteo, l'equipe della "Gravidanza a Rischio" del Ruggi di Salerno, guidata dal dott. Mario Polichetti, ha effettuato un altro intervento salvavita. Una mamma affetta da displasia mesenchimale della placenta e la sua bambina, affetta da grave ritardo di crescita, sono state salvate grazie alla collaborazione di un gruppo di specialisti.

Insieme al dott. Polichetti, c'erano Maria Antonietta Castaldi, ginecologa; Patrizia Santoro, ostetrica; Angela Caccavale, anestesista e rianimatrice; Florindo Laurino e Michele Iannelli, radiologi interventisti; Carmine Pecoraro Davide Giardini, tecnici di radiologia; Domenico Sorrentino e Antonella Genettasio, infermieri di sala operatoria; Renato Saponiero, capo dipartimento di Scienze radiologiche; i neonatologi guidati dal dottor Nicola Todisco e coordinati dalla primaria, dottoressa Graziella Corbo.

Il reparto "Gravidanza a Rischio" del Ruggi si qualifica dunque come eccellenza del territorio, specializzandosi nel trattamento di patologie sempre più complesse che mettono a rischio la mamma e il nascituro.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 05/05/2020

Nasce in Campania la prima "app" di teleriabilitazione per bambini con DSA

Nasce in Campania un’app innovativa e unica nel suo genere che consente ai bambini affetti da Disturbi specifici dell’apprendimento di poter svolgere da casa le attività di riabilitazione a distanza. Si chiama Astras ed è stata sviluppata dai ricercatori del Neapolisanit di Ottaviano (NA), l’unico centro campano dotato di un’equipe impegnata nello sviluppo di tecnologie per la riabilitazione.

A causa dell’emergenza Covid-19, i pazienti con dislessia, disortografia, disgrafia e discalculia, o affetti da iperattivismo, o che stanno svolgendo un training ipercognitivo, hanno dovuto sospendere i trattamenti erogati presso il centro. Con questa applicazione sarà garantito loro il monitoraggio, la valutazione e la riabilitazione a distanza, con la supervisione del Servizio sanitario nazionale o di una struttura convenzionata con il Ssn. Il Neapolisanit sta fornendo gratuitamente l’app a i suoi pazienti, aprendo anche la sperimentazione a tutte le strutture interessate.

Il team di ricerca, coordinato da Angelo Rega, con la collaborazione di Raffaele Nappo (ricercatore in neuroscienze e psicologo) e di Michele Iorio (informatico), ha lavorato in questi giorni per offrire ai terapisti uno strumento innovativo, che consente la valutazione delle funzioni esecutive dei bambini con Dsa e fornisce un intervento cognitivo specifico. Sia il processo di valutazione che l’intervento avvengono all’interno di un contesto di gioco, favorendo così un maggior coinvolgimento del bambino, una migliore alleanza col terapista e una maggiore aderenza alla terapia.

Leggi tutto

Redazione Irno24 22/04/2021

Regione, esenzione ticket sanitario prorogata al 31 Luglio 2021

Con una apposita circolare inviata a tutte le Aziende sanitarie - si legge sul sito ufficiale della Regione Campania - la Direzione Generale per la Tutela della Salute ha comunicato che sono ulteriormente prorogati fino al 31.07.2021:

le certificazioni di esenzioni da reddito degli anni 2019 e 2020; le certificazioni delle esenzioni per patologie croniche, per malattie rare o per condizione del paziente; le autocertificazioni per le esenzioni da reddito per i codici E00, E01, E02, E03, E04, E10, E11, E12, E13, E14; il termine per la presentazione delle autocertificazioni per le esenzioni da reddito.

Fino a tale data conservano validità le certificazioni e le autocertificazioni presentate per l’anno 2019. Qualora il paziente perda i requisiti richiesti, deve darne comunicazione al Distretto Sanitario di competenza e, in ogni caso, astenersi dall’utilizzo delle esenzioni.

La circolare si è resa necessaria per evitare il ripetersi di lunghe file agli sportelli da parte di pazienti già presenti negli elenchi, o in possesso di certificati ancora validi, o non aventi alcun diritto, che congestionano ulteriormente, ed inutilmente, il lavoro degli sportelli aziendali.

Leggi tutto

Redazione Irno24 08/04/2021

Vaccinazioni, Asl Salerno da record in Campania

L'Asl di Salerno è la prima azienda sanitaria in Campania ad aver somministrato più vaccini. A dichiararlo il direttore generale Mario Iervolino nel corso di un incontro da remoto proprio sulle vaccinazioni, cui hanno preso parte, oltre a Iervolino, il prefetto Russo e i sindacati di categoria.

"In totale - ha detto Iervolino - finora abbiamo effettuato 154.000 vaccinazioni; delle 33.000 fatte al Ruggi, 28.000 sono sempre dell'Asl, per un totale di 182.000 vaccinazioni". Al centro della riunione la richiesta dei sindacati di vaccinare al più presto tutti i fragili e i non deambulanti. La richiesta è stata accolta dal prefetto Russo e dal direttore generale Iervolino.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...