Decima edizione di "ATELIER Spazio Performativo"

La rassegna di danza è in programma dal 7 Febbraio all'11 Aprile

Redazione Irno24 31/01/2020 0

E' stata presentata al Comune di Salerno la X edizione di "ATELIERspazioperformativo", realizzata a cura di ArteStudio & Teatro Grimaldello, in collaborazione con il Teatro Nuovo.

La manifestazione - spazio aperto dedicato alla performance, al lavoro di ricerca e sperimentazione sul corpo e con il corpo per individuare e definire possibilità espressive nella dimensione dell’arte del movimento - ha il sostegno del Comune di Salerno e si propone a danzatori, attori, studenti come spazio alternativo, ma non esclusivo, all’interno del quale approcciare o approfondire l’arte performativa, o meglio la forma rappresentativa risalente agli anni Sessanta, legata alla riscoperta del corpo dell’attore da parte del teatro novecentesco.

All'incontro erano presenti l'assessore alla Cultura del Comune di Salerno, Antonia Willburger, Loredana Mutalipassi di Artestudio e Antonio Grimaldi del Teatro Grimaldello. Gli appuntamenti saranno tutti di Venerdì alle ore 21, eccetto quello del 20 Marzo, alle ore 20. Ospite d’onore della serata finale sarà Luna Cenere con Natural Gravitation (premio Leonide Massine per l'Arte della danza 2019).

La sezione laboratorio, che da sempre ha caratterizzato Atelier, ha un rilievo di livello internazionale e si terrà presso il Liceo Coreutico Alfano I di Salerno. Infatti il comparto formazione vedrà a Salerno il Maestro Milton Myers, direttore della sezione contemporaneo dello Jacob's Pillow, docente presso Alvin Ailey American Dance Theatre; Max Luna III, direttore del Reale Balletto delle Filippine, docente ospite della The Ailey School, già primo ballerino dell'Alvin Ailey American Dance Theatre, con una full immersion nella tecnica di danza contemporanea fondata da Lester Horton; Caterina Rago da New York che terrà lezioni di tecnica e repertorio Graham e, per la prima volta, Macia Del Prete, per le lezioni di contemporary.

Il tutto arricchito dalla presenza di maestri accompagnatori alle percussioni quali Paula Jeanine Bennett, dalla Juilliard di New York. In palio anche delle borse di studio per i migliori danzatori che si saranno distinti nel corso della formazione.

  • Venerdì 7 Febbraio 2020
    Teatro Nuovo, Salerno
    Inizio ore 21:00
    IO SONO UNA FARFALLA
  • Venerdì 28 Febbraio 2020
    Teatro Nuovo, Salerno
    Inizio ore 21:00
    THE PROMETHEUS GIFT
  • Venerdì 20 marzo 2020
    Teatro Nuovo, Salerno
    Inizio ore 20:00
    NATURAL GRAVITATION
  • Venerdì 3 Aprile 2020
    Teatro Nuovo, Salerno
    Inizio ore 21:00
    I BROKE THE ICE AND SAW THE ECLIPSE
  • 8-11 Aprile 2020
    Liceo Coreutico “Alfano I” di Salerno
    Workshop internazionale Dancing Easter
Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 24/09/2020

"La Ribalta" si rilancia con 2 rassegne e la formazione artistica

Tutto pronto per l’apertura ufficiale della stagione teatrale 2020/21 del Teatro "La Ribalta" che porta la firma della direttrice artistica Valentina Mustaro. Un anno speciale non solo per la resilienza dimostrata ma anche e soprattutto perché l’Associazione Culturale "La Ribalta" festeggia i suoi 20 anni di attività. Di questi, ben 9 hanno interessato la gestione della struttura situata in via Calenda 98, a Salerno. Un impianto in autofinanziamento che esiste grazie alla determinazione e all’impegno dei soci.

La Ribalta ha lo scopo di promuovere la conoscenza del teatro in ogni sua forma e di avvicinare anche le nuove generazioni a questo mondo attraverso workshop, incontri, conferenze e corsi di formazione. Riconfermata, quindi, anche la struttura artistica dello scorso anno: 17 spettacoli, suddivisi ed organizzati in due cartelloni differenti.

La prima certezza è sicuramente rappresentata dalla rassegna "I Diversi Volti del Teatro", nata con l’intento di racchiudere il teatro nelle sue diverse forme di spettacolo: dal musical alla commedia, dal dramma al cabaret passando per la pantomima. Il cartellone si suddivide in 9 spettacoli (di cui 2 di recupero dalla stagione 2019/2020 che, causa Covid, non sono stati messi in scena). Riconfermata anche "Piccole emozioni", la punta di diamante de La Ribalta, che anche per questo nuovo anno proverà a far sognare i più piccoli con 8 appuntamenti, che viste le numerose richieste saranno composti da 3 repliche.

Accanto ai cartelloni, il teatro La Ribalta da anni dà ampio spazio alla scuola di teatro e alla formazione artistica attraverso i corsi suddivisi per età (Ludoteatro dai 3 ai 7 anni, corso di teatro per bambini dagli 8 ai 12 anni, corso di teatro per adolescenti dai 14 ai 17 anni e naturalmente la scuola di teatro per adulti). I corsi sono finalizzati all’ingresso di nuovi attori in compagnia e sono curati dalla stessa Valentina Mustaro. Ad affiancare le attività di formazione teatrale, i laboratori di “Danza” e le lezioni di “Canto e Tecnica vocale” a cura, rispettivamente, di Annabella Marotta e Francesco Ruocco.

Per restare sempre aggiornati su tutte le novità, ma anche avere informazioni sugli orari dei singoli spettacoli, la disponibilità dei posti e gli abbonamenti, si può consultare la pagina facebook ufficiale (Teatro La Ribalta di Salerno) oppure chiamare al numero 3292167636.

Leggi tutto

Redazione Irno24 29/04/2020

La XIII edizione del "Cantagiovani" mette in rete 55 direttori di coro da 10 regioni italiane

Sarà un Cantagiovani diverso quello che da venerdì 1 maggio 2020, alle ore 17, metterà in rete 55 direttori di coro di 10 regioni italiane (Trentino Alto Adige, Liguria, Umbria, Veneto, Lazio, Campania, Sardegna, Emilia Romagna, Sicilia e Puglia) per “sperimentare l’unisono”.

È partita da questa intuizione la decisione di Silvana Noschese, direttore artistico della rassegna, condivisa e supportata da tutto lo staff dell’Associazione Estro Armonico e Laes di continuare a lavorare nel segno della continuità da una parte e dall’altra di rispettare le necessarie regole di restrizione per il contenimento del contagio dal Codiv-19.

E così l’edizione numero 13 si terrà sul web, per due week-end consecutivi, con tanto di spazi virtuali da condividere per creare un unico percorso formativo all’insegna della coralità. “La manifestazione, per i ben noti motivi, non potrà svolgersi secondo programma, ma il progetto Cantagiovani è attivo e presente. In questi giorni stiamo sentendo l’energia ed il legame di un coro, forse ancora più di prima. Potremmo dire che siamo riusciti a piegare la tecnologia alle esigenze di un coro: ognuno canta nella sua stanza e tutto viene concertato. Anche in virtuale le singole voci unite alle altre rafforzano e generano armonia” è quanto ha scritto Noschese nella lettera inviata ai direttori di coro per invitarli a partecipare. E la risposta è stata immediata.

“Il progetto di quest’anno si muove sulle gambe dei tanti giovani che fanno parte dello staff – dice Noschese – A loro va il nostro grazie per aver raccolto questa sfida e reso possibile le connessioni necessarie per costruire i ponti virtuali che per due giorni collegheranno i vari cori da tutta Italia”.

Venerdì 1 maggio, alle ore 17, ci sarà l’apertura ufficiale della tredicesima edizione e si potrà accedere alle diverse stanze virtuali, create per l’occasione, per un training utile a rafforzare le skills comunicative e gestionali del direttore di coro. Il primo webinar, in programma dalle 17.30 alle 19.30, sarà tenuto da Maria Vittoria Lanzara, il tema è “La leadership risuonante”.

Sabato 2 maggio, alle ore 17, ci sarà quello che è stato definito un incontro aperto con i Maestri della Commissione d’ascolto per un confronto sui temi della coralità giovanile. Tra i temi trattati ci sarà la vocalità, la composizione, l’analisi, concertazione e direzione. In questo caso “doc” a distanza saranno Luca Scaccabarozzi da Concorezzo (provincia Monza-Brianza), Luigi Leo da Corato (Puglia), Giuseppe Di Bianco da Maiori (Salerno), Martina Burger da Lubiana (Slovenia) e Petra Grassi da Slivia (Friuli-Venezia Giulia).

Venerdì 8 maggio, dalle ore 17, Maria Teresa Rega condurrà la sessione dedicata allo “Yoga del suono” approfondendo i temi del corpo e dello strumento della voce; mentre sabato 9 maggio, sempre dalle ore 17, ultimo webinar di questa edizione con Simona Totaro su “Il corpo canta”.

Leggi tutto

Redazione Irno24 03/06/2021

Presentazione stagione estiva del Teatro Verdi di Salerno

È convocata per domani, venerdì 4 giugno, alle ore 11.00, la conferenza stampa di presentazione della stagione estiva del Teatro Verdi di Salerno. L'appuntamento con la stampa, nel rispetto dei protocolli anti Covid-19, si svolgerà in presenza presso il Teatro Verdi in via Roma a Salerno.

Partecipano il Sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, l'Assessore alla Cultura, Tonia Willburger, il Direttore Artistico, Daniel Oren, il Segretario Organizzativo Antonio Marzullo ed Igina Di Napoli, Direttore Artistico Casa del Contemporaneo la cui ricca programmazione (che sarà presentata domattina) prevede anche eventi e progetti lirici.

Dopo il felice esperimento della scorsa estate con La Vedova Allegra, il Teatro Verdi attende il suo pubblico nel magnifico anfiteatro sotto le stelle del Parco Urbano dell'Irno adiacente il Teatro Ghirelli. Una location incantevole per grandi serate di musica, belcanto, passioni.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...