Apprensione Covid, l'Oratorio dei Salesiani sospende nuovamente le attività

La situazione del quartiere è considerata instabile

Redazione Irno24 15/07/2020 0

"Vista l'instabile situazione del nostro quartiere - si legge sul profilo social dell'Oratorio Don Bosco Salesiani Salerno - sentendo le autorità competenti con le quali siamo in continuo contatto, essendo considerati luogo di aggregazione, abbiamo ritenuto opportuno sospendere nuovamente, in via precauzionale, le attività dell'Oratorio fino a nuova comunicazione. Confidiamo nel buon senso di tutti e invitiamo in modo particolare i ragazzi e i giovani ad evitare ogni forma di assembramento".

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 28/07/2021

Salerno, 8 milioni per il recupero del Convento Santa Maria della Consolazione

Il Comune di Salerno potrà beneficiare di un finanziamento di 8 milioni finalizzati al recupero e alla rifunzionalizzazione dell'immobile del Convento Santa Maria della Consolazione, poi trasformato in carcere femminile.

Lo scorso mese di novembre, infatti, l'amministrazione comunale ha partecipato al bando PINQUA (Piano innovativo per la qualità dell'abitare), promosso dal Ministero delle Infrastrutture, proponendo un progetto di riqualificazione di tutta l'imponente struttura ormai abbandonata da anni.

Si tratta di un passo importante e significativo per avviare il processo di riqualificazione di questo luogo del centro storico alto. Lo scrive sui social il Sindaco Napoli.

Leggi tutto

Redazione Irno24 01/03/2021

Controllo nei pressi di un bar, 3 spacciatori arrestati a Pastena

Gli Agenti della Polizia di Stato hanno arrestato tre giovani, tutti salernitani con precedenti, colti in flagranza del reato di detenzione di stupefacente ai fini di spaccio e possesso di armi od oggetti atti ad offendere. Una pattuglia della sezione Volanti della Questura di Salerno, durante un servizio di pattugliamento serale, ha controllato i tre uomini in via Medaglie d’Oro, nel quartiere Pastena.

Il gruppo dei tre giovani, radunatosi nei pressi di un bar della zona, è apparso subito sospetto agli Agenti, che hanno approfondito il controllo: uno di essi nascondeva tre dosi di cocaina e 840,00 euro in contanti, in banconote di vario taglio. Il gruppo utilizzava un’autovettura risultata di proprietà di uno dei tre, che è stata perquisita e sulla quale sono state trovate tracce di stupefacente.

I poliziotti hanno effettuato, inoltre, una perquisizione domiciliare presso le rispettive abitazioni dei tre soggetti e hanno rinvenuto nell’abitazione di uno di essi, appoggiato su una mensola, un coltello a serramanico con congegno a scatto (“molletta”) della lunghezza complessiva di 27 cm (la sola lama a punta 12 cm). I tre sono stati arrestati e messi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria: il G.I.P., all’esito del procedimento avviato dal P.M., ha convalidato gli arresti e ha disposto per due di essi gli arresti domiciliari.

Leggi tutto

Redazione Irno24 29/04/2021

Salerno Pulita ascolta utenti, oli esausti ai centri di raccolta

Fu uno dei suggerimenti che gli utenti diedero nello scorso mese di novembre, rispondendo al sondaggio sulla qualità dei servizi effettuati da Salerno Pulita. Si chiedeva di predisporre dei punti di raccolta per conferire gli oli esausti da cucina. Ebbene si è provveduto, Salerno Pulita ha effettuato una gara per individuare l’operatore economico che provvederà a ritirare e a riciclare gli oli esausti che saranno conferiti dai salernitani.

La ditta fornirà in comodato gratuito i totem per la raccolta degli oli esausti, ce ne ne sono di due tipi: uno in cui deporre la bottiglia, con il tappo ben avvitato, in cui si è raccolto l’olio; l’altro, invece, in cui versare direttamente l’olio raccolto in un contenitore. Le prime due coppie di totem sono state installate nei centri di raccolta “Fratte” e “Arechi” e sono già funzionanti.

Prossimamente, verificato l’andamento della raccolta, Salerno Pulita individuerà, d’intesa con il Comune, altri siti in città in cui installarli. Dovranno essere luoghi protetti per evitare che diventino punti di accumulo di rifiuti o che siano danneggiati da vandali. Salerno Pulita ricorda che si può raccogliere nella bottiglia di plastica o nella tanica solo olio alimentare (di fritture o di conservazione dei cibi in scatola). Raccogliendo quest’olio si proteggono l’acqua e l’ambiente e si contribuisce alla riduzione di CO2 nel settore dei trasporti. Infatti l’olio alimentare correttamente raccolto viene inviato a rigenerazione diventando biodisel.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...