Bonus Alimentare e Carrello Solidale, l'impegno di Baronissi per aiutare i bisognosi

Sindaco, Giunta e Presidente del Consiglio devolvono intera indennità

Redazione Irno24 27/03/2020 0

Allo scopo di fronteggiare l’emergenza sociale legata al Covid 19 e aiutare le famiglie in difficoltà, il Comune di Baronissi sta costruendo una rete di solidarietà che possa contribuire ad un aiuto concreto alle famiglie più bisognose e permettere di affrontare dignitosamente il momento di grande difficoltà.

“Abbiamo attivato una serie di iniziative per sostenere le famiglie meno abbienti, in difficoltà a causa della temporanea mancanza di lavoro - spiega il sindaco Valiante - stiamo verificando che si sono acuite le problematiche legate ai problemi economici di tante famiglie che si trovano in uno stato di maggiore necessità e bisogno. Avviamo iniziative concrete nei confronti di chi ha maggiori difficoltà, realizzate nella convinzione che in un momento estremamente difficile per ciascuno la solidarietà rappresenti un valore fondamentale”.

Il Comune ha attivato da oggi un conto corrente speciale (fondo comunale di partenza di 10mila euro) dedicato alle libere devoluzioni. Chiunque desideri contribuire può farlo sostenendo l’azione avviata con il progetto #sosbaronissisolidale: le cifre raccolte saranno utilizzate dall'Amministrazione per comprare beni di prima necessità, “bonus alimentare” ai bisognosi.

Si può effettuare il versamento al conto corrente IT25J0878476210011000106790 intestato al Comune di Baronissi e indicare nella causale “Emergenza Coronavirus”. Al fondo alimentare saranno devolute interamente le indennità di Sindaco, Assessori comunali e Presidente del Consiglio: tutti hanno inteso dare un segno tangibile devolvendo i loro compensi. ​Alle famiglie – individuate dai servizi sociali del Comune – saranno erogati ticket da poter spendere presso i negozi alimentari convenzionati.

La seconda iniziativa riguarda il “Carrello Solidale”. I cittadini quotidianamente potranno acquistare prodotti non deperibili da destinare a famiglie bisognose, riponendoli in un “corner” all’interno dei supermercati cittadini. I beni raccolti saranno ogni sera prelevati e consegnati alle persone bisognose che ne faranno richiesta. L’iniziativa partirà Lunedì prossimo; i negozi potranno dare la loro disponibilità aderendo via mail all’indirizzo urp@comune.baronissi.sa.it: riceveranno una locandina da affiggere all’ingresso dell’esercizio per informare i cittadini.

Inoltre, ai negozi di ortofrutta il Comune ha chiesto di donare le eccedenze per consegnare prodotto fresco alle associazioni del territorio e garantire una rete solidale sul territorio. Sottoscritta anche la convenzione con il Banco Alimentare per garantire ogni mese a cinquanta famiglie del territorio pacchi di generi alimentari. “Usciremo da questa emergenza e aiuteremo tutti coloro che ne avranno bisogno - conclude Valiante - Nessuno sarà lasciato solo”.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 01/07/2020

Valiante attacca E-distribuzione: "Emblema di arroganza, inefficienza e strafottenza"

"Nessuno come E-distribuzione e’ l’emblema dell’arroganza, dell’inefficienza e della strafottenza. Manca per ore l’energia elettrica domestica; nessun preavviso e neppure alcuna motivazione successiva. Interi quartieri, centinaia di famiglie e attività commerciali e produttive lasciate per ore in balia di se stesse al buio: nessuna spiegazione". Si esprime senza mezzi termini il sindaco di Baronissi, Gianfranco Valiante, sui social.

"La medesima azienda ha lasciato sventrato e in condizioni di estrema pericolosità un marciapiedi su cui insiste un traliccio in via S. Andrea. A nulla e’ valsa finora la sollecitazione e la diffida del nostro Comune. E non parlo degli allacciamenti di energia elettrica; ti fanno attendere mesi e quando danno finalmente appuntamento non si presentano. Meglio nei paesi più arretrati del Centro Africa, con tutto il rispetto per gli africani. E-distribuzione sei da cambiare".

Leggi tutto

Redazione Irno24 11/06/2020

Code snervanti all'ufficio di Baronissi, Valiante scrive ai vertici di Poste Italiane

Il sindaco di Baronissi Gianfranco Valiante ha scritto ai vertici di Poste Italiane - Servizio Rapporti Enti Territoriali - per chiedere una più funzionale organizzazione dell’ufficio postale di Baronissi dove, da troppo tempo, i cittadini sono costretti a lunghe e snervanti code. Il sindaco chiede di regolamentare gli accessi attraverso semplici numeri “eliminacode” o ripristinando l'app di prenotazione che eviterebbe attese e assembramenti. Tante le proteste dei cittadini che pervengono quotidianamente. Si attendono risposte.

Leggi tutto

Redazione Irno24 24/09/2020

Baronissi, ripresa attività scuole in modo ordinato e nel rispetto delle regole

Riapertura regolare delle scuole a Baronissi dove la campanella è suonata per i 1480 alunni delle scuole dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado di competenza del Comune. Questa mattina, 24 settembre, sopralluogo del sindaco Valiante ai plessi e visita alle dirigenti scolastiche che hanno espresso soddisfazione per la riapertura dopo lo stop imposto dall’emergenza Covid.

“Le attività scolastiche sono riprese in modo ordinato, nel rispetto delle regole e senza problemi - afferma Valiante - la riapertura è frutto di un lavoro capillare svolto negli ultimi 4 mesi, in cui abbiamo effettuato gli interventi necessari per adeguare gli spazi alle direttive governative e in cui abbiamo avuto una interlocuzione quotidiana con le dirigenti scolastiche e le rappresentanze dei genitori. Il primo giorno del nuovo anno scolastico si è svolto regolarmente in tutti i plessi, con ingressi scaglionati e contingentati, nello scrupoloso rispetto delle norme anti-contagio. Auspico con ottimismo che tutti gli alunni e le famiglie mostrino come sempre senso di responsabilità, rispetto e collaborazione”.

Già ripartito anche il servizio scuolabus. Per garantire il rispetto delle norme anti Covid, sono stati acquisiti tre nuovi minibus che effettueranno percorsi supplementari per via degli orari di ingresso scaglionati. Ai ragazzi viene misurata la temperatura alla salita e ad ogni cambio il mezzo viene igienizzato.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...