Ciao Antonio, non ci sono parole. Semplicemente grazie di tutto

Scompare un grande fotografo ma soprattutto un amico di Irno24

Redazione Irno24 07/03/2021 0

Gravissimo lutto nel mondo del giornalismo salernitano. E' scomparso Antonio Villari, esperto ed apprezzatissimo fotografo, il nostro occhio privilegiato sulle partite della Salernitana. Noi di Irno24 non abbiamo parole per commentare la tragica notizia. Possiamo solo ringraziarlo per la professionalità di cui ci ha sempre gratificato. Esprimiamo le più profonde condoglianze alla famiglia.

Questo il commento di Francesco Morra, sindaco di Pellezzano, dove Antonio viveva: "Quella della dipartita del nostro concittadino Antonio Villari è la notizia che non vorremmo mai ricevere. Un fulmine a ciel sereno ha squarciato l'atmosfera in una tranquilla domenica di Marzo. Così, la cittadinanza è venuta a conoscenza della scomparsa del nostro caro Antonio, 69 anni, fotogiornalista, che ha lottato, purtroppo senza uscirne vincitore, la sua battaglia contro il Covid, questo maledetto nemico invisibile, che da un anno ha fatto irruzione nelle nostre vite, sconvolgendo e stravolgendo la quotidianità di tutti. È purtroppo la nona vittima a causa del Covid a Pellezzano.

A nome mio personale e dell'intera amministrazione, porgo alla famiglia Villari le più sentite condoglianze cristiane, dicendo alla moglie Maria e alle figlie Giovanna e Annalisa di farsi forza in un momento così complicato. Le parole, si sa, di fronte a lutti familiari, perdono ogni significato, perchè nessuna parola può spiegare la perdita di una persona cara.

Antonio se ne è andato lottando contro questo stramaledetto virus, senza sapere bene dove ha potuto contrarlo. Magari proprio nel momento in cui stava svolgendo la professione di cui era fortemente appassionato e che non ha mai abbandonato, pur consapevole dei rischi cui andava incontro. Sento, quindi, il dovere di ricordarlo con il suo sorriso stampato sul volto, di persona seria, rispettabile, generosa e legatissima alla sua famiglia. Questa Comunità, caro Antonio, non ti dimenticherà mai".

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 06/12/2020

Maltempo, riaperta la SR88 fra Pellezzano e Salerno

Si avvisa la Cittadinanza - scrive il Comune di Pellezzano - che le squadre di soccorso hanno ripristinato la libera viabilità sulla SR88, precedentemente interrotta a causa della caduta di un albero nel territorio del Comune di Salerno. Il blocco, questa mattina, nei pressi del confine con il Comune di Pellezzano, all’altezza delle Fonderie Pisano. Come alternativa era stata suggerita la SP27.

Leggi tutto

Redazione Irno24 16/08/2020

Festa dell'Assunta, solenne celebrazione eucaristica a Pellezzano

A Ferragosto, in occasione della Festività di Maria Assunta in Cielo, nella chiesa dell’Assunta a Pellezzano, Mons. Gerardo Pierro ha officiato la solenne celebrazione Eucaristica in presenza del parroco don Luigi Savino e dei rappresentanti istituzionali e delle forze dell’ordine locali.

Oltre al popolo di fedeli che hanno partecipato in composta preghiera e nel pieno rispetto delle regole sul contrasto all’emergenza sanitaria, erano presenti, in rappresentanza del Comune, il vicesindaco Murino e il Consigliere Mona.

Il Sindaco Morra ha rivolto gli auguri di buon onomastico a tutte le donne che portano il nome di Assunta, estendendoli all’intera Comunità di Pellezzano e in particolar modo agli agenti della Polizia Municipale e ai volontari della Protezione Civile “S. Maria delle Grazie”, che anche in questi giorni di festa saranno impegnati in operazioni di controllo del territorio.

Leggi tutto

Redazione Irno24 30/03/2020

Pellezzano, via alla prenotazione delle mascherine

Il Comune di Pellezzano informa la cittadinanza che è possibile prenotare, compilando l'apposito modulo (scaricabile da questo link), il ritiro di mascherine protettive via mail (ufficio.segreteria@comune.pellezzano.sa.it o via messaggio WhatsApp al numero 3421711170.

Sarà data priorità agli anziani, alle famiglie che hanno nel proprio nucleo almeno un anziano e/o disabile, ai cittadini che per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza o per motivi di salute (ad es. terapie) sono costretti a spostarsi dal domicilio.

La modalità di consegna verrà comunicata successivamente.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...