De Luca: "Misure nazionali unitarie e nessun rilassamento"

"Da oggi in poi saranno decisivi i comportamenti dei concittadini"

Redazione Irno24 05/11/2020 0

"Le decisioni del Governo sulla divisione in zone epidemiologiche dell’Italia hanno creato problemi del tutto prevedibili. Rimango convinto della necessità di misure nazionali unitarie, anche più rigorose, per una azione più efficace di contrasto al Covid, a fronte di una diffusione sostanzialmente omogenea del contagio". E' quanto afferma il Governatore della Campania, De Luca.

"Per quello che ci riguarda, sarebbe fuori luogo ogni atteggiamento di autoconsolazione e di rilassamento. La situazione è pesante. E si rischia ora un paradosso: che chi è in zona rossa o arancione fra un mese riapre tutte le attività, avendo frenato il contagio; e chi oggi chiude gli occhi, dovrà bloccare tutto nel periodo natalizio. Deve essere chiaro che da oggi in poi saranno decisivi i comportamenti dei concittadini. Il contagio non scomparirà da solo. E il rischio di avere situazioni drammatiche è dietro l’angolo.

Comportamenti irresponsabili, ancora largamente presenti nei nostri territori, rischiano di pregiudicare tutto e di far saltare due dati per noi decisivi che stiamo difendendo con l’impegno straordinario di tutto il personale sanitario: una presenza contenuta nelle terapie intensive e un numero contenuto di persone che perdono la vita in relazione alla popolazione residente. Ho detto, e ripeto, che dobbiamo considerarci la realtà più esposta, e che dobbiamo adottare prima di altri, e con più rigore, le misure necessarie. Invito i Sindaci a predisporre da oggi la chiusura dei lungomare e di parte dei centri storici nei fine settimana.

Non possiamo tollerare che ci siano, in questa situazione, migliaia di persone che vanno a passeggio come se niente fosse. Invito a predisporre attività di controllo e di sanzione per chi ancora oggi, gira senza mascherina. Sollecito infine il Governo a decidere misure immediate per i congedi parentali o i bonus baby-sitter per le mamme impegnate nella cura dei bambini più piccoli. Per il resto, attendiamo di vedere e valutare le misure di ristoro economico annunciate dal Governo, chiarendo da subito che la proroga dei termini ordinari per versamenti Iva e ritenute non può che essere una misura di carattere generale".

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 10/03/2021

De Luca chiude lungomari, piazze, parchi e mercati

E' stata pubblicata l’Ordinanza n. 7 del 10 marzo 2021, a firma del Presidente De Luca, che dispone limitazioni alla mobilità e alle attività dei mercati. Ecco la parte dispositiva dell’ordinanza: con decorrenza dall’11 marzo 2021 e fino al 21 marzo 2021, salvo che nella fascia oraria 7.30-8,30, è disposta la chiusura al pubblico di parchi urbani, ville comunali, giardini pubblici, lungomari e piazze, fatta salva la possibilità di accesso e deflusso agli esercizi commerciali aperti e alle abitazioni private. I soggetti competenti garantiscono la chiusura di eventuali porte e varchi di accesso.

Con decorrenza dal 12 marzo 2021 e fino al 21 marzo 2021, è vietato lo svolgimento di fiere e mercati per la vendita al dettaglio, compresi quelli rionali e settimanali, anche con riferimento alla vendita di alimentari. Sono esclusi dal divieto i negozi siti in prossimità o all’interno di aree mercatali, purché provvisti di servizi igienici autonomi, limitatamente alla vendita dei generi alimentari e alle altre attività consentite sul territorio regionale dal DPCM del 2 marzo 2021.

Nell'ordinanza, inoltre, si raccomanda ancora una volta alla popolazione, di evitare assembramenti e ai datori di lavori pubblici e privati il ricorso alle percentuali più alte possibili di modalità di lavoro agile.

Leggi tutto

Redazione Irno24 25/09/2020

Bollettino Covid 25 Settembre, in Campania 253 positivi e 150 guariti

L'unità di crisi regionale ha diffuso, come di consueto, il bollettino ordinario relativo ai contagi da Coronavirus sul territorio campano. Il bollettino riguarda il giorno 25 Settembre ma il riferimento temporale, occorre sempre ricordarlo, è alle ore 23:59 del giorno prima (in questo caso 24 Settembre).

Positivi del giorno: 253
Totale positivi: 11355

Tamponi del giorno: 7579
Totale tamponi: 566837

Deceduti del giorno: 2
Totale deceduti: 459

Guariti del giorno: 150
Totale guariti: 5638

Leggi tutto

Redazione Irno24 24/11/2020

Scuola in Campania, per lo screening prenotazioni con l'App e sul web

Nuovi servizi digitali regionali per la partecipazione dei cittadini coinvolti nello screening "Scuola sicura" in Campania. Da oggi è disponibile, all’interno dell’App e-Covid Sinfonia, l’aggiornamento con la funzionalità che consente la prenotazione del tampone antigenico. Da stasera, inoltre, è disponibile anche il servizio web scuolasicura.soresa.it.

Il servizio di prenotazione è rivolto ai cittadini della Campania che fanno parte della comunità scolastica oggetto dello screening, come specificato dall'Ordinanza n. 90 del 15/11/2020. Per usufruire del servizio occorre essere muniti del Codice Fiscale e della Tessera Sanitaria in corso di validità.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...