Finale incredibile allo Stadium, Juve-Salernitana 2-2 con rimpianti e sollievo

I granata non riescono a conservare il doppio vantaggio e rischiano persino la beffa

foto da pagina facebook della Salernitana

Redazione Irno24 11/09/2022 0

Succede davvero di tutto allo Stadium fra Juventus e Salernitana, al termine di un incontro dall'epilogo pressochè irripetibile. Finisce 2-2, un punto esterno pesantissimo per i granata, che tuttavia avrebbero potuto aspirare al bottino pieno, trovandosi in vantaggio fino al 91°.

Primo tempo eccellente per la squadra di Nicola, che affonda in avanti con fluidità e personalità. Mazzocchi è incontenibile sull'out sinistro. Al 18° ubriaca di finte il diretto marcatore e crossa in area, Candreva devia in rete per lo 0-1. La Juve fa fatica a riorganizzarsi, al cospetto di un'ottima impostazione difensiva della Salernitana. Al 39° rete annullata a Vlahovic per fuorigioco. Al 48°, Bremer corregge di mano un tiro di Piatek, il Var legittima il penalty per i granata: Piatek spiazza Perin e fa 0-2.

Nella ripresa, i padroni di casa avanzano il baricentro e trovano subito il gol con Bremer, che scarica in rete di testa un suggerimento di Kostic, agevolato da una chiusura errata di Coulibaly. La Salernitana non sbanda e si affida al possesso palla per raffreddare l'impeto della squadra di Allegri. Vlahovic e il neoentrato Milik ci provano dalla distanza e sfiorano il bersaglio. Sul fronte opposto, Dia impegna Perin con un rasoterra velenoso. Milik all'83° tenta ancora da fuori, pizzicando la traversa.

Al 91° la Juventus ottiene un rigore per fallo di Vilhena su Alex Sandro: Sepe para la prima conclusione di Bonucci, che si ritrova il pallone fra i piedi e ribadisce in gol. Non è finita. Pochi secondi dopo, Milik insacca di testa su corner, ma il Var richiama l'arbitro e spegne i maxi festeggiamenti dei bianconeri: il gol non è valido perchè Bonucci, che partecipa attivamente all'azione, è in fuorigioco. In campo è caos totale, vengono espulsi Milik (da ammonito, rimedia il doppio giallo dopo aver tolto la maglia in segno di esultanza), Cuadrado, Fazio e Allegri. Il triplice fischio arriva al 101°.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 27/03/2024

Feliciani di Teramo dirigerà Bologna-Salernitana a Pasquetta

Bologna – Salernitana, in programma lunedì 1 aprile alle ore 12:30, sarà diretta da Ermanno Feliciani di Teramo. Assistenti: Luigi Rossi (sez. Rovigo) – Marcello Rossi (sez. Biella). IV Uomo: Daniele Rutella (sez. Enna). Var: Marco Guida (sez. Torre Annunziata). Assistente Var: Federico La Penna (sez. Roma 1).

Leggi tutto

Redazione Irno24 12/09/2022

Gol annullato in Juve-Salernitana, Aia: "Camera non fruibile agli arbitri"

In relazione al contestatissimo episodio del 3-2 annullato a Milik in Juventus-Salernitana, da cui è venuta fuori una baruffa mediatica clamorosa, l'Associazione Italiana Arbitri ha emesso un comunicato per porre la parola fine alla vicenda, soprattutto dopo la diffusione sul web di un video che mostrerebbe Candreva ultimo uomo a tenere in gioco Bonucci.

"L'organo tecnico della Can ha visionato le immagini messe a disposizione del Var e dell'Avar per la gara in oggetto, non riscontrando alcuna corrispondenza con il video in questione. L'organo tecnico della Can ha anche chiesto espressamente alla società che fornisce il servizio tecnologico per la Var se la camera in questione, definita tattica, fosse a disposizione degli addetti al Var per la gara disputata allo Juventus Stadium.

La risposta che veniva fornita è che la camera non era a disposizione del Var e pertanto non era fruibile dagli arbitri. Con questo precisato siamo convinti di aver fatto chiarezza sull'episodio occorso".

Leggi tutto

Redazione Irno24 27/04/2023

Posticipo di Napoli-Salernitana al 30 Aprile, si attende ufficialità

Non c'è ancora la comunicazione ufficiale, ma il derby Napoli-Salernitana viaggia verso lo spostamento da sabato 29 a domenica 30 aprile, probabilmente sempre alle ore 15:00 (ma non è da escludere la finestra delle 17:00). Ci sarebbe l'ok del Casms, il Comitato di Analisi per la Sicurezza delle Manifestazioni Sportive. Si attende la nota sul portale della Lega.

Alla base della decisione, nell'aria da alcuni giorni, motivi di ordine pubblico, legati alla possibilità che il Napoli conquisti matematicamente lo scudetto; in tal senso c'è da considerare anche il match Inter-Lazio, fissato per domenica alle 12:30 (dunque non in contemporanea al Maradona), da cui dipende il destino dei partenopei.

(Nella foto, l'allenamento di oggi della Salernitana a porte aperte)

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...