Focolaio Covid-19 a Mondragone, arriva l'esercito su richiesta di De Luca

L'annuncio del Ministro Lamorgese

Redazione Irno24 25/06/2020 0

"Questa mattina - fa sapere il Governatore della Campania, De Luca - ho avuto un colloquio con il Ministro dell'Interno Luciana Lamorgese in relazione alla zona rossa istituita negli ex palazzi Cirio di Mondragone (località del casertano dove si è registrato un aumento di contagi legato ad una comunità bulgara, ndr). Ho chiesto l'invio urgente di un centinaio di uomini delle forze dell'ordine per garantire il controllo rigoroso del territorio. Il Ministro ha annunciato l'arrivo di un contingente dell'Esercito".​

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 09/10/2020

De Luca: "Se arriviamo a 1000 positivi al giorno si chiude tutto"

Durante l'appuntamento in streaming del Venerdì pomeriggio, il Governatore De Luca è stato molto chiaro circa gli scenari legati alla pandemia in atto: "Se si arriva a 1000 positivi al giorno si chiude tutto. La mia opinione, ma lo dico in maniera sommessa, è che già oggi forse siamo arrivati al punto nel quale dovremmo prendere decisioni drastiche".

In mattinata, intervistato dai giornalisti al termine dell'assemblea ANITA (Associazione Nazionale Imprese Trasporti Automobilistici), il Governatore De Luca si era già soffermato sull'emergenza Covid in Campania, annunciando anche per il 9 Ottobre un bollettino da oltre 700 casi: "Il momento difficile è davanti a noi, ci aspettano mesi pesanti".

De Luca ha confermato che più del 90% dei positivi è asintomatico e dunque va in isolamento domiciliare, tuttavia se l'età media si alza aumenterà anche il numero dei ricoveri, tenendo conto che rispetto a Marzo ci sono in più l'apertura delle scuole e la stagione dell'influenza. "Per adesso la situazione è sotto controllo - ha precisato il Governatore - ad ogni modo si prenderanno tutte le decisioni necessarie, non quelle comode e demagogiche, per la sicurezza delle nostre famiglie".

Leggi tutto

Redazione Irno24 15/07/2020

La cultura dell'espresso napoletano si candida a patrimonio Unesco

La giunta regionale ha trasmesso alla Commissione italiana per l'Unesco il dossier di candidatura “La cultura del caffè espresso napoletano” che avvia la procedura di iscrizione nella lista del Patrimonio culturale immateriale Unesco. Si tratta di una candidatura di grande rilievo, pienamente in linea con l'importante lavoro svolto per il riconoscimento, da parte dell'Unesco, delle più significative tradizioni agroalimentari.

Il caffè in Italia non è soltanto una bevanda ma esprime una vera e propria cultura, un rito tutto napoletano che ha dato vita a tradizioni diffuse ovunque, come quella del caffè sospeso che evoca il senso dell'ospitalità, solidarietà e convivialità. Il dossier, redatto da un gruppo di esperti professori universitari, antropologi e giuristi, sintetizza questa dimensione e racconta il valore identitario della cultura del caffè, per i napoletani, i campani, e tutti gli italiani.

Leggi tutto

Redazione Irno24 03/01/2021

Bollettino 3 Gennaio, in Campania 619 positivi su 6400 test

L'unità di crisi regionale ha diffuso, come avviene quotidianamente da mesi, il bollettino relativo ai contagi da Covid-19 in Campania. Il bollettino riguarda il 3 Gennaio 2021 ma il riscontro temporale, è sempre opportuno ricordarlo, si riferisce alle ore 23:59 del giorno precedente (2 Gennaio 2021).

- Positivi del giorno: 619
- Tamponi del giorno: 6411
- Deceduti del giorno: 18
- Guariti del giorno: 791
- Posti letto di terapia intensiva occupati: 98
- Posti letto di degenza occupati: 1362

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...