Fornitura vaccini dimezzata, De Luca: "Uno per ogni cittadino unico criterio oggettivo"

"Indispensabile garantire il completamento dei richiami per i primi vaccinati"

Redazione Irno24 21/01/2021 0

“Abbiamo ricevuto nella serata di ieri - scrive in una nota il Governatore De Luca - la comunicazione che la fornitura di vaccini prevista per la Campania il giorno 25 gennaio è stata dimezzata, non si capisce in base a quale criterio. Già i ritardi dei giorni scorsi hanno prodotto una forte diminuzione nelle vaccinazioni.

Questa ulteriore riduzione di consegne rischia di bloccare del tutto le somministrazioni, determinando una situazione gravissima e inaccettabile. Siamo consapevoli delle grandi difficoltà create dai forti ritardi della casa produttrice. Ma a maggior ragione è tempo di scelte chiare e oggettive. E’ indispensabile garantire il completamento dei richiami per i primi vaccinati.

Questo può avvenire solo sulla base di un unico criterio oggettivo: un vaccino per ogni cittadino, operando già in questa fase un riequilibrio rispetto alla prima distribuzione di vaccini avvenuta sulla base di criteri fortemente sperequati. Invito il commissario Arcuri a procedere sulla base di una linea di equità e oggettività assoluta, a tutela dei nostri concittadini e nel rispetto di uno sforzo organizzativo enorme compiuto dalla Regione Campania, che non può essere vanificato. Siamo pronti, in caso contrario, a tutelarci in ogni sede”.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 12/11/2020

Bollettino Covid 12 Novembre, in Campania 4065 nuovi contagi

L'unità di crisi regionale ha diffuso, come avviene quotidianamente da diversi mesi a questa parte, il bollettino relativo ai contagi da Coronavirus in Campania. Il bollettino riguarda il 12 Novembre ma il riscontro temporale, giova sempre ricordarlo, fa riferimento alle ore 23:59 del giorno prima (in questo caso 11 Novembre).

Positivi del giorno: 4065 (ieri 3166)

Positivi del giorno nel salernitano: 338 (ieri 585) - dati portale Ministero

Tamponi del giorno: 23840 (ieri 18446)

Deceduti del giorno: 31

Guariti del giorno: 645

Posti letto di terapia intensiva occupati: 192

Posti letto di degenza occupati: 1944

Leggi tutto

Redazione Irno24 02/06/2020

De Luca: "Nuova fase sia occasione per far crescere i valori di unità e solidarietà nazionale"

"Celebriamo oggi l’unità nazionale all’insegna delle parole importanti pronunciate dal presidente della Repubblica". Lo scrive il Governatore della Campania, Vincenzo De Luca. "Da domani, per decisione del Governo, parte la mobilità su tutto il territorio nazionale, al di là di talune riserve espresse. Cercheremo di adottare, con equilibrio e serenità, misure di prevenzione a tutela delle nostre comunità.

Ma, una volta presa la decisione, si va avanti. Occorre fare in modo che questa nuova fase sia un’occasione per far crescere i valori di unità e solidarietà nazionale, di impegno totale per il rilancio dell’economia e del lavoro, per il sostegno a chi è stato duramente colpito dalla crisi in corso".

Leggi tutto

Redazione Irno24 24/08/2020

Ritorno fra i banchi, in Campania controllo temperatura a scuola e non a casa

Si è tenuta a Palazzo Santa Lucia una riunione convocata dal presidente della Regione, De Luca, con l’Unita di Crisi e tutti i direttori generali delle Asl e delle Aziende ospedaliere, nella quale sono state affrontate le problematiche relative alla riapertura delle scuole.

Come già comunicato dal Presidente, si ritiene assurda e totalmente inefficace la disposizione nazionale secondo cui il controllo della temperatura viene fatto a casa. Per questo motivo la Regione ha deciso di acquistare termoscanner da assegnare agli istituti per fare in modo che la temperatura venga misurata agli alunni all’ingresso degli stessi istituti. Si comincerà ovviamente dalle secondarie superiori.

Si farà poi una verifica tra 4/5 giorni per capire l’andamento dello screening volontario sul personale scolastico. Le strutture sanitarie regionali si preparano a coprire eventuali vuoti per fare in modo che tutto il personale arrivi negli istituti dopo il necessario controllo.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...