Inaugurato il centro vaccinale a Bracigliano, la soddisfazione di Rescigno

L'elenco dei prenotati tra i 70 e i 79 anni era formato da circa 40 persone

Redazione Irno24 19/04/2021 0

Ernesto Sarnelli: è il nome del primo vaccinato over 70 nel Comune di Bracigliano, che oggi pomeriggio, alle ore 15.00, ha ricevuto la prima dose di vaccino Astrazeneca nei locali dell’ex Municipio in Piazza Libertà, adibiti per l’occasione a Centro Vaccinale PVP (Punto Vaccinazione Popolazione).

Presenti al taglio del nastro il Sindaco Rescigno, il suo vice Moccia, l’Assessore alle Politiche Sociali Campanella e il dottor Albano, che ha coordinato le operazioni di organizzazione del PVP. Ad inoculare la prima dose di vaccino è stato un operatore sanitario della competente ASL locale, coadiuvato da altri suoi colleghi ed infermieri.

Nella giornata odierna, l’elenco dei prenotati tra i 70 e i 79 anni era formato da circa 40 soggetti, beneficiari dell’inoculazione del siero anti-Covid. Il Centro Vaccinale resterà aperto nelle giornate di lunedì e mercoledì dalle ore 15.00 alle ore 21.00 e per l’occasione è stata emessa anche un’ordinanza di divieto di parcheggio nel perimetro di Piazza Libertà.

"Siamo lieti – ha detto il Sindaco Rescigno – di aver dato inizio anche sul nostro territorio all’attesa campagna vaccinale. Una risposta concreta ai nostri concittadini, soprattutto dal punto di vista logistico, in quanto avranno la possibilità di vaccinarsi direttamente sul territorio in cui risiedono senza doversi recare in ospedale o in altri pvp".

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 02/09/2020

Bracigliano, si accelerano i tempi per allestire scuole in totale sicurezza

Sono in via di ultimazione i lavori di adeguamento dei plessi scolastici dell’Istituto Comprensivo di Bracigliano, che include scuole dell’Infanzia, Primaria e Secondaria. Le scuole interessate agli interventi sono il plesso Manzi Casale, il plesso Filzi al Capoluogo e il plesso San Nazario.

I lavori hanno riguardato l’adeguamento delle aule previa demolizione delle pareti interne per consentire l’allargamento delle stesse, l’adeguamento dei servizi igienici e degli impianti elettrici, pitturazione e sanificazione di tutti i locali. Inoltre, ogni ambiente è dotato di colonnine con gel igienizzante per le mani e di locandine informative contenenti le indicazioni sull’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale e tutte le linee guida da attuare in caso di presenza di eventuali soggetti contagiati.

“Stiamo cercando di accelerare i tempi – ha spiegato il Sindaco Rescigno – per consentire una riapertura delle scuole in totale sicurezza per alunni, personale didattico e personale tecnico-amministrativo. Purtroppo, sino all’ultimo c’è stata grande incertezza sull’attuazione di regole che potessero garantire la massima tutela per insegnanti e alunni”.

Ancora pochi giorni, dunque, e sarà tutto pronto per la ripartenza, con il primo suono della campanella in programma il 14 settembre, salvo proroghe da parte della Regione. Nel frattempo, i docenti hanno già iniziato i lavori in smartworking attraverso videoconferenze nelle quali stanno cercando di coordinarsi e di organizzare i piani didattici in vista dell’imminente riapertura degli istituti scolastici.

Leggi tutto

Redazione Irno24 10/06/2020

Siglato protocollo di intesa tra Comune di Bracigliano e ProfAgri Salerno

Firmato il Protocollo di Intesa tra il Comune di Bracigliano e l’Istituto Scolastico Professionale per l’Agricoltura e l’Ambiente “ProfAgri” di Salerno. L’intesa è stata siglata questa mattina, 10 giugno, presso la Sala “Bottiglieri” di Palazzo S. Agostino, sede della Provincia di Salerno, tra il Sindaco di Bracigliano Rescigno e il dirigente scolastico del “ProfAgri” Turchi.

Cuore pulsante di questo progetto è lo storico “Palazzo De Simone” di Bracigliano, che per l’occasione è candidato a trasformarsi in polo culturale per valorizzare le eccellenze del territorio, oltre a promuovere la storia, le tradizioni e la gastronomia locali. Il tutto realizzato con l’intento di creare sviluppo e crescita economica del territorio di riferimento, favorendo anche la nascita di opportunità occupazionali per i giovani.

Il Protocollo di intesa ha come oggetto la definizione di diversi ambiti: Progettazione di iniziative didattiche innovative rivolte agli studenti e alla comunità di Bracigliano in ambito scientifico agrario; Iniziative di formazione e orientamento e workshop per studenti, docenti esperti del settore e cittadini; Attività di formazione professionale, incontri di aggiornamento teorico-pratici, convegni e seminari; Allestimento del Museo della “Civiltà Contadina”, cura degli spazi etnografici, allestimento di mostre; Cura dei giardini e orti didattici degli spazi verdi a “Palazzo De Simone”; in ultimo, le parti interessate si impegnano a mantenere, consolidare e ampliare i contatti con le istituzioni, le società scientifiche, i centri di ricerca, i network Nazionali e Internazionali della ricerca e della didattica scientifica.

Leggi tutto

Redazione Irno24 02/04/2020

Covid-19, anche Bracigliano prevede i buoni spesa

Limitatamente al mese di Aprile ed entro i limiti della disponibilità economica, i cittadini di Bracigliano che sono in condizioni di disagio per l'emergenza Covid-19 possono accedere all'erogazione dei buoni spesa del valore unitario di 10 euro per un numero di 5 buoni per ciascun componente del nucleo familiare.

Consentiranno l'acquisto di generi alimentari e di prima necessità, farmaci e parafarmaci presso gli esercizi commerciali inseriti nell'elenco che sarà pubblicato sul sito del Comune di Bracigliano.

I buoni potranno essere richiesti esclusivamente dal capofamiglia o chi ne fa le veci. I requisiti per la concessione dei buoni spesa sono riportati nell'avviso, al Comune bisognerà inoltrare la modulistica (entro e non oltre le ore 12 del 10 Aprile), accompagnata da documento del sottoscrittore, via pec (protocollo@pec.comune.bracigliano.sa.it), via mail ordinaria (ufficiogare@comune.bracigliano.sa.it) o di persona.

Le domande fatte pervenire tramite mail dovranno essere depositate in originale presso gli uffici comunali al momento del ritiro dei buoni spesa. Coloro i quali siano impossibilitati all'inoltro dell'istanza in via informatica, possono telefonare allo 0815184216 (Dott.ssa Maria Santaniello) ed ottenere istruzioni in merito.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...