Marina d'Arechi ospita "Salerno Boat Show" dal 10 al 18 Ottobre

Sarà presente anche la IY 11.98, Barca dell'Anno 2020

Redazione Irno24 10/10/2020 0

Dal 10 al 18 ottobre 2020, al porto Marina d'Arechi di Salerno, va in scena la quarta edizione della kermesse "Salerno Boat Show". Nove giorni dedicati alla nautica con imbarcazioni di varie tipologie, pronte per essere visitate, vendute ed acquistate; presenti i maggiori cantieri di produzione, aziende specializzate nell'offerta di servizi, arredi ed accessori di interesse per i diportisti.

Nove giorni con dibattiti, iniziative, intrattenimento, con l'obiettivo di diffondere la cultura del mare e i valori comportamentali ispirati alla tutela delle risorse ambientali e paesaggistiche della costa di Salerno.

L'evento - che si svolgerà nel pieno rispetto delle norme anti Covid - è stato promosso al Salone Nautico di Dusseldorf; si prevede che a Salerno ci saranno 100 espositori e 100 imbarcazioni, fra cui la IY 11.98, che ha conquistato il titolo di "Barca dell'Anno 2020" nella categoria "Performance Cruiser" ed è Campione del Mondo ORC in carica.

Apertura al pubblico, con ingresso gratuito, per le giornate di sabato e domenica (10-11 e 17-18 ottobre) dalle ore 10.00 alle ore 19.00

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 12/08/2020

Ecco i 15 finalisti di "Palco d’Autore", 5 sono di Salerno

Fervono i preparativi per la finale della prima edizione di “Palco d’Autore”, che si terrà il 17 agosto all’Arena del Mare di Salerno. Il contest nazionale dedicato agli Autori, Cantautori ed Interpreti, ripreso e poi trasmesso in differita su Artecultura tv, sarà il primo concorso nazionale dal vivo dopo il lockdown.

Quindici i finalisti che saliranno sul palco per presentare i loro brani: Graziana Bellofiore di Siracusa, Andrea Brunini di Lucca, Cedro di Bari, Shuamy Chiaro di Napoli, Christian Frosio di Bergamo, Manuel Galardo di Napoli, Carmela Galluzzo di Sarno, Roberta Guido di Giffoni Valle Piana, Enrico Marino di Salerno, Ritapia Papa di Salerno, Massimo Poppiti di Salerno, Paolo Propoli di Sorrento, Rocco Scarano di Salerno, Massimo Sorgente di Salerno e Mauro Tummolo di Lavello (Potenza).

I biglietti per assistere alla serata, che avrà inizio alle ore 21 (ingresso in Arena dalle 20.15), hanno un costo di euro 10 + 1.50 di prevendita e sono acquistabili online su www.go2.it, oppure presso l’agenzia Milagro in via Diaz a Salerno, oppure direttamente al botteghino la sera stessa dello spettacolo a partire dalle 18.

Leggi tutto

Redazione Irno24 24/03/2020

Repliche in tv di alcune opere andate in scena al Verdi di Salerno

Una stagione lirica in televisione, in attesa che si possa presto rialzare il sipario "vero e proprio". Il Comune di Salerno e la Direzione Artistica del Teatro Municipale Verdi hanno richiesto ed ottenuto da Lira tv la disponibilità a programmare, senza onere alcuno a carico del Comune e del Verdi, la messa in onda di alcune opere che l'emittente negli anni passati aveva ripreso ed ha disponibili nei propri archivi.

L'intento è quello di poter offrire ai concittadini ed a tutti gli amanti dell'opera un'occasione di svago culturale ed artistico che possa contribuire ad affrontare meglio i disagi e le limitazioni necessarie per contenere e sconfiggere il Coronavirus. Sarà così possibile rivedere e riascoltare alcune delle produzioni più belle andate in scena nel Massimo Cittadino.

Questo il ciclo di programmazione, sempre al Sabato alle 22.30 e replica la Domenica alle 18.00:

  • 28-29 Marzo Traviata 2008
  • 4-5 Aprile Tosca 2015
  • 11-12 Aprile Cavalleria e Pagliacci 2011
  • 18 e 19 Aprile Barbiere di Siviglia 2010
  • 25 e 26 Aprile Carmen 2010
Leggi tutto

Redazione Irno24 18/08/2020

Notte dei Barbuti, in scena "La signora e il funzionario"

Martedì 18 agosto 2020, alle 21.30, in largo Santa Maria dei Barbuti, nel centro storico di Salerno, nell’ambito de La Notte dei Barbuti, la Compagnia dell’Eclissi porta in scena "La signora e il funzionario" di Aldo Nicolaj. Con Marica De Vita ed Enzo Tota. Direzione di scena, Angela Guerra. Regia di Marcello Andria (ingresso 10 euro www.postoriservato.it).

Commedia di costume dalle inflessioni umoristiche ma dal retrogusto acido e corrosivo, "La signora e il funzionario" fu scritta da Nicolaj (1920-2004) alla fine degli anni ’70, quando l’opinione pubblica italiana era profondamente scossa da disordini di piazza, lotta armata, strategia della tensione.

Se ne percepisce l’eco, sia pure smorzata da una scrittura ironica e briosa, nel serrato e quasi asfissiante dialogo fra un funzionario – espressione tipica e grottesca delle meschinità e delle cattive abitudini radicate nella burocrazia ministeriale – e una di quelle terribili signore borghesi che popolano il teatro del prolifico commediografo piemontese, all’apparenza frivole e svitate, in realtà dotate di una sottile, personalissima razionalità.

Sotto pressione e come in un incubo, arriva ad affermare di tutto e il contrario di tutto, mettendo a nudo in modo incongruo e inconsapevole i propri pensieri più reconditi. Con ghigno sardonico e moderata indulgenza, Nicolaj mette sotto osservazione, con lo sguardo lungo del pessimista di fondo, gli immarcescibili costumi nazionali.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...