Napoli: "Cordoglio per le vittime del Covid, adesso è il momento di non mollare"

"Troppa gente in giro senza motivo, faremo una stretta nei controlli"

Redazione Irno24 05/04/2020 0

"Ad oggi la città di Salerno conta 54 contagiati. Tutti costoro e le loro famiglie sono curati ed assistiti nel pieno rispetto dei procolli medici e di isolamento loro e dei soggetti che con loro abbiano avuto contatti. Le famiglie in quarantena ricevono servizi speciali per la spesa, le cure mediche, la raccolta differenziata dei rifiuti.

Esprimo cordoglio per i due concittadini morti a causa del Coronavirus. Un abbraccio alle famiglie. La nostra gratitudine a tutti coloro che si stanno prodigando per combattere la pandemia. Apprezzo il senso civico dei concittadini. Il numero di contagiati relativamente basso rispetto alla popolazione residente è un segnale incoraggiante. I sacrifici fatti finora stanno dando i primi risultati.

Adesso però è il momento di non mollare. Comincio a notare rilassamenti e troppa gente in giro senza motivo. Faremo una stretta nei controlli, ma la salute nostra e dei nostri cari dipende in primo luogo da noi. Restiamo a casa, rispettiamo le Ordinanze Nazionali firmate dal Premier Conte e quelle del Presidente della Regione De Luca, in alcuni casi saggiamente e necessariamente più restrittive. Se ciascuno farà la sua parte, ne usciremo presto".

Vincenzo Napoli, Sindaco di Salerno

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 05/12/2020

Salerno, 5-6 Dicembre chiuso il Lungomare Trieste

Il Sindaco di Salerno Vincenzo Napoli ha ordinato la chiusura dalle ore 8,30 di sabato 5 dicembre e fino alle ore 6 del lunedì successivo dei viali del lungomare Trieste, nonché la chiusura dalle ore 17,00 alle ore 22,00 del sabato e della domenica di Piazza Abate Conforti e Piazza San Francesco, lasciando il libero accesso agli esercizi commerciali e alle abitazioni.

Leggi tutto

Redazione Irno24 16/05/2021

Salerno, rissa fra adolescenti sul Lungomare: sedicenni feriti si rifugiano in fast food

Ieri sera, alle ore 21:20 circa, gli Agenti della Polizia di Stato sono intervenuti in Lungomare Trieste a Salerno, presso un noto locale “fast food”, per la segnalazione di una rissa a seguito della quale due ragazzi avevano cercato “rifugio” all’interno del locale, inseguiti da un gruppo di altri giovani.

La richiesta d’intervento è giunta dalla responsabile del locale tramite il numero d’emergenza 112: gli equipaggi della Sezione Volanti sono intervenuti sul posto mentre una parte dei giovani, all’udire delle sirene della Polizia, è fuggita. Immediati i soccorsi per i due sedicenni, che hanno riportato ferite al gluteo e alla coscia, causate da un oggetto acuminato nella colluttazione e sono stati trasportati al Pronto Soccorso dell’Ospedale di Salerno.

Sono in corso le indagini della Squadra Mobile per accertare la dinamica dell’evento, l’identità degli aggressori e il ruolo dei giovani identificati: dalla visione dei filmati e dalle sommarie informazioni testimoniali emerge che la rissa sia iniziata sul Lungomare Trieste, nei pressi della zona di Santa Teresa, e la violenza è poi continuata all’esterno del fast food.

Leggi tutto

Redazione Irno24 12/10/2020

Napoli: "Alle forze dell'ordine il mio apprezzamento, atteniamoci alle regole"

"A tutte le forze dell'ordine - scrive il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli - va il mio pieno apprezzamento per il lavoro che stanno svolgendo per il contrasto alla diffusione di questa pandemia che sta mettendo a dura prova la quotidianità di tutti quanti noi.

Voglio ribadire, ancora una volta, quanto sia importante attenersi a poche e semplici regole che ci possono permettere di salvaguardare la nostra e l'altrui salute. Distanziamento sociale, uso della mascherina all'aperto e al chiuso, lavarsi bene le mani. Già attenersi a queste regole è un primo, importante, passo verso la sconfitta di questo subdolo virus".

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...