Primo drive-in tamponi anche a Montoro, test antigenici a contatti di positivi

La zona di riferimento è l'area P.I.P. di Misciano

Redazione Irno24 22/11/2020 0

Si è svolto domenica mattina, 22 novembre, il primo drive-in, presso l’area P.I.P. di Misciano, realizzato grazie alla collaborazione tra comune di Montoro e medici di base. Il protocollo, siglato nella giornata del 17 novembre scorso, prevede l’effettuazione di test antigenici a pazienti precedentemente segnalati dagli stessi medici di base.

In particolare, i test antigenici sono rivolti a contatti stretti di soggetti positivi che hanno osservato già 10 giorni di isolamento fiduciario, come da circolare ministeriale o, per scopo preventivo, a soggetti più fragili e dunque maggiormente a rischio a causa di patologie pregresse.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 25/07/2020

In teoria ai domiciliari, in pratica a spasso per Montoro: arrestato 44enne

Ristretto ai domiciliari, aveva deciso di estendere arbitrariamente il beneficio concessogli ma è stato tratto in arresto dai Carabinieri in quanto ritenuto responsabile del reato di evasione.

Nella tarda mattinata di ieri, i Carabinieri della Stazione di Montoro Superiore, nel corso di un servizio di pattuglia, accertavano che un 44enne non era presente nell’abitazione statuita per la misura cautelare: rintracciato nel pieno centro di Montoro, dopo le formalità di rito, su disposizione della competente Autorità Giudiziaria è stato tradotto presso il proprio domicilio e sottoposto ai domiciliari.

Leggi tutto

Redazione Irno24 22/08/2020

Montoro, un'ordinanza sulla raccolta meccanizzata delle nocciole

E' stata adottata, dal competente settore Ambiente del Comune di Montoro, l'Ordinanza nr. 112 del 21 agosto 2020 con la quale viene regolamentata la raccolta meccanizzata delle nocciole, che prevede la pulizia, la raccolta o la cernita delle nocciole con sistemi di aspirazione e/o similari suscettibili di ingenerare polveri nel rispetto delle seguenti prescrizioni:

E' VIETATO

A) nella fascia posta ad una distanza inferiore a mt. 50 da abitazioni, opifici, edifici pubblici e/o centri abitati e da arterie provinciali e comunali principali, la pulizia, la raccolta o la cernita delle nocciole con sistemi di aspiranti / soffianti; B) nella fascia ricompresa tra mt. 50 e mt. 100 da abitazioni, opifici, edifici pubblici e/o centri abitati e da arterie provinciali e comunali principali, la raccolta potrà effettuarsi, in condizioni metereologiche favorevoli, esclusivamente dalle 8.00 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 20.00; C) nella fascia oltre i mt. 100 da abitazioni, opifici, edifici pubblici e/o centri abitati e da arterie provinciali e comunali principali, la raccolta potrà effettuarsi, in condizioni metereologiche favorevoli, dalle 6.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 20.00.

E' FATTO OBBLIGO

al titolare del fondo, nell'ipotesi di cui alla lett. B, di fornire, con preavviso di 24.00 ore rispetto alla raccolta, idonea informazione mediante avviso affisso sul confine del fondo. Le violazioni sono soggette alla sanzione amministrativa pecuniaria da Euro 25,00 ad Euro 500,00. La mancata sospensione dell'attività in itinere esercitata in contrasto con l'ordinanza comporterà il deferimento innanzi all'Autorità Giudiziaria.

Leggi tutto

Redazione Irno24 15/05/2020

Ai domiciliari ma percepiva reddito di cittadinanza, denunciato 60enne a Montoro

I Carabinieri della Stazione di Montoro Inferiore hanno denunciato un 60enne del posto che, beneficiario del reddito di cittadinanza, aveva omesso di comunicare di essere sottoposto agli arresti domiciliari, continuando a percepire indebitamente circa 700 euro al mese. Alla luce delle evidenze emerse, il 60enne è stato deferito alla Procura della Repubblica di Avellino e segnalato all’Inps per la revoca del sussidio.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...