Protocollo per la logistica: accordo tra Cisl, Salerno Trasporti ed "Emergenza legalità"

Ceres: "Formazione, sicurezza sul lavoro e partecipazione dei dipendenti alle scelte aziendali"

Redazione Irno24 14/07/2021 0

Un protocollo d'intesa per migliorare le relazioni sindacali in un settore nevralgico e in espansione come la logistica. Questo l'obiettivo della Cisl Salerno, dell'azienda Salerno Trasporti e l'associazione antiracket e antiusura "Emergenza legalità", che questa mattina hanno firmato un accordo nel salone della Cisl provinciale.

All'appuntamento hanno preso parte Gerardo Ceres, segretario generale della Cisl Salerno, Massimo Stanzione, segretario provinciale della Fit Cisl Salerno, e Maurizio Longo, presidente del Cda della Salerno Trasporti.

Ceres: "Il settore della logistica si è sviluppato negli ultimi mesi a causa della pandemia. Essendo cresciuto così velocemente rischia di non essere governato bene anche sul fronte sindacale.

Ecco perché abbiamo ritenuto opportuno che una grande azienda salernitana, come la Salerno Trasporti, con 400 dipendenti in provincia e 2mila in tutta Italia, abbia un livello di relazioni sindacali che si muove sul piano del Contratto nazionale e possa anticipare eventuali conflitti, facendo così sentire protagonisti i lavoratori. Gli obiettivi dell'accordo sono formazione, sicurezza sul lavoro e partecipazione dei dipendenti alle scelte aziendali con i rappresentanti sindacali".

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 20/03/2020

Mascherine ai Comuni, ecco le date per Salerno e Valle dell'Irno

Dal 21 al 25 Marzo - si legge sul sito dell'ANCI Campania - tutti i Comuni che finora non hanno ricevuto le mascherine di protezione (da destinare ai dipendenti dei Comuni impiegati nei servizi essenziali, alla Polizia Municipale e alla Protezione Civile) potranno ritirare la fornitura presso le Sale Operative Provinciali Integrate (SOPI), aperte presso il Genio Civile.

Per Avellino (Montoro, Solofra) la sede del GC è a Mercogliano, in contrada Serroni 1; per Salerno (capoluogo e Valle dell'Irno) è in Via Clark 103.

Salerno e Valle dell'Irno

21 Marzo: Salerno, Fisciano e Solofra
22 Marzo: Siano
23 Marzo: Calvanico

Baronissi, Montoro, Pellezzano, Bracigliano e Mercato San Severino erano nell'elenco del 20 Marzo.

Leggi tutto

Redazione Irno24 03/07/2020

Sabato 11 Luglio la "Festa del Mare" a Salerno

Si è tenuta venerdì 3 luglio, nel Salone dei Marmi del Comune di Salerno, la conferenza di presentazione del “Sea Sun 2020”. L'evento, promosso dall'Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centrale, insieme al Comune di Salerno, giunto alla sua XVIII edizione, si svolgerà sabato 11 luglio nel Sottopiazza della Concordia.

Nel corso della conferenza, cui hanno preso parte Vincenzo Napoli, Sindaco di Salerno, Pietro Spirito e Francesco Messineo, rispettivamente Presidente e Segretario Generale dell'AdSP MTC, è stato illustrato il programma della manifestazione, nota anche come “Festa del Mare”, che nell'edizione 2020 avrà come tema centrale “I porti della Campania al tempo del Covid-19: idee e percorsi per la ripresa”.

Nel corso della conferenza stampa è stato firmato l'accordo “Arena del Mare 2020” che, ogni anno, sottolinea la fattiva collaborazione tra l'Autorità Portuale e il Comune di Salerno.

Leggi tutto

Redazione Irno24 15/12/2020

Morte sul lavoro a Salerno, le reazioni di Filca Cisl e Cisal Metalmeccanici

"Basta morti sui luoghi di lavoro, chiediamo dignità per tutti i lavoratori del nostro settore. Per la Filca Cisl Salerno è fondamentale inserire, in merito alla regolarità delle imprese, il discorso della patente a punti unitamente al Durc per consentire di salvaguardare le imprese virtuose, che hanno cantieri dove non si verificano infortuni, con delle premialità con cui potranno partecipare a gare ed aggiudicarsi appalti".

Così Giuseppe Vicinanza, dirigente sindacale della Filca Cisl Salerno, commenta l'ultimo incidente sul lavoro mortale nella zona industriale della città capoluogo, avvenuto nel primo pomeriggio del 14 dicembre presso il deposito ex Pennitalia. La vittima è il 47enne cavese Michele Santoriello.

"In questo modo, le imprese non in regola e che non rispettano i diritti fondamentali dei lavoratori devono essere escluse. Dobbiamo dare dignità a questo settore, non è più possibile commentare queste tragedie. Il lavoratore edile, al pari degli altri lavoratori, deve poter svolgere la sua attività in totale sicurezza. Bisogna promuovere la cultura della sicurezza e diffonderne la necessità. Al contempo vanno intensificati i controlli. I nostri enti bilaterali fanno formazione continua e inoltre sono qualificati e riconosciuti. Auspichiamo che le aziende li utilizzino sempre di più per mettere in sicurezza la vita dei lavoratori", ha concluso Vicinanza.

"L'ennesima morte sul lavoro in provincia di Salerno evidenzia che il Covid ha soltanto anestetizzato il problema, che dunque esiste ed è difficile da estirpare. Siamo vicini alla famiglia di Michele Santoriello. Come Cisal siamo pronti a fornire assistenza legale gratuita alla famiglia se ce ne sarà bisogno". Così Gigi Vicinanza, componente nazionale della segreteria della Cisal Metalmeccanici.

"Vengo deriso dagli altri sindacalisti quando fotografo operai a diversi metri d'altezza senza le opportune misure di sicurezza", ha detto. "Oggi tutti piangiamo l'ennesima morte di un padre di famiglia che non era andato in guerra ma solo a lavorare. Questo nel 2020 succede ancora ed è inaccettabile. Come sindacalista mi auguro che la magistratura accerti le responsabilità di chi doveva vigilare ma non l'ha fatto: dall'imprenditore titolare del cantiere agli Enti che si occupano di vigilare che ci sia la massima sicurezza nei posti di lavoro".

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...