Questura di Salerno, si è insediato il nuovo Capo di Gabinetto

La d.ssa Grasso subentra al dott. Battista

Redazione Irno24 04/01/2021 0

Il Questore della Provincia di Salerno, dott. Maurizio Ficarra, ha ricevuto e dato il benvenuto al Primo Dirigente della Polizia di Stato, dott.ssa Stefania Grasso, che si è insediata con l’incarico di Capo di Gabinetto. La dott.ssa Grasso, nata a Roma nel 1967, laureata in Giurisprudenza, ha frequentato negli anni 1987-1992 il IV corso presso l’Istituto Superiore di Polizia di Roma.

Tra le funzioni più rilevanti, dando prova di elevata affidabilità, quelle di Funzionario di turno dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura di Napoli, di Funzionario addetto del Commissariato Sezionale di Vicaria di Napoli. Successivamente, è stata dirigente del Commissariato di Sorrento, Vice Dirigente del Commissariato di Castellammare di Stabia e Dirigente del Commissariato di Ischia.

Ha ricoperto, altresì, gli incarichi di Dirigente dell’Ufficio Tecnico Logistico della Questura di Napoli, di Dirigente del Commissariato Sezionale di Montecalvario di Napoli e, da ultimo, quello di Dirigente del Commissariato di Pompei. La dott.ssa Grasso subentra al dott. Angelo Raffaele Battista, collocato a riposo.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 11/05/2021

Terminati all'Istituto Trani di Salerno i lavori di messa in sicurezza

La Provincia di Salerno ha ultimato i lavori di miglioramento della sicurezza dell'Istituto Professionale Trani di Salerno, nell'ambito del Finanziamento della Regione Campania denominato Fondo diritto allo studio ex Legge Regionale n. 3/2017 DGR n. 564/2018.

"Abbiamo concluso - dichiara il Presidente della Provincia, Michele Strianese - al Trani di Salerno i lavori di rifacimento della facciata esterna dell'Istituto. Il prospetto presentava l'intonaco ammalorato con conseguente rischio di distacco. Con questi lavori abbiamo eliminato il pericolo e riqualificato l'edificio scolastico.

L'intervento è stato coordinato dal settore Edilizia scolastica e Patrimonio, diretto da Angelo Michele Lizio, con il supporto del consigliere provinciale delegato all'edilizia scolastica Antonio Sagarese e consente alla Provincia di Salerno di tutelare il diritto allo studio e la sicurezza della nostra comunità scolastica".

Leggi tutto

Redazione Irno24 19/06/2021

Truffe ad anziani salernitani per circa 10mila euro, arrestata 28enne partenopea

Nella mattinata di ieri, a Napoli, i carabinieri della Stazione di Salerno Mercatello hanno dato esecuzione all'ordine di custodia cautelare agli arresti domiciliari, emesso dal tribunale di Salerno, nei confronti di N.A. classe '93, nata a San Giorgio a Cremano e residente a Napoli.

L'intensa ed articolata attività investigativa, grazie anche ad approfondite analisi del traffico telefonico, immagini di videosorveglianza e confronti dattiloscopici, ha consentito di identificare la giovane come autrice di ben tre truffe perpetrate in danno di persone anziane messe a segno a Salerno tra l'ottobre 2020 ed il gennaio 2021.

In particolare N.A., unitamente ad altri complici non ancora identificati, raggirava i malcapitati anziani, prima al telefono, fingendosi un corriere incaricato di consegnare un pacco per i figli o nipoti, e successivamente presentandosi presso l'abitazione degli stessi facendosi consegnare ingenti somme di denaro in cambio del pacco precedente annunciato, al cui interno erano presenti oggetti di scarso valore (pacchi di fazzoletti, cartoni di sale).

I tre episodi accertati sono avvenuti rispettivamente il 2/10/2020, tra le 12 e le 14, in danno di P.A. classe '53, somma ottenuta 6200 €; il 12/01/2021, tra le 15 e le 16, in danno di D.C.G. classe '46, somma ottenuta 1200 €; il 15/01/2021, tra le 12 e le 14, in danno di P.A. classe '35, somma ottenuta 2000 €.

Si nota come tutti gli episodi siano avvenuti in danno di persone come minimo ultrasessantenni che vivono sole o almeno in orari in cui si presume che eventuali conviventi più giovani siano impegnati per lavoro e facendo leva su necessità di parenti stretti sfruttando il forte legame affettivo che li lega alle vittime.

Leggi tutto

Redazione Irno24 07/01/2021

Molto impegnativo il 2020 della Polfer, controlli intensificati anche a Salerno

259.696 persone controllate di cui 39.694 risultate con precedenti di polizia; 94 persone arrestate; 464 persone indagate; oltre 28 Kg di stupefacenti sequestrati in diverse operazioni; 738 persone segnalate all’Autorità Amministrativa; 11 misure di prevenzione e sicurezza proposte; 13.632 servizi di pattugliamento disposti nelle stazioni ferroviarie, 3.957 quelli a bordo dei convogli e 1.322 i servizi di vigilanza automontati lungo linea; 2.119 gli autoveicoli controllati; 1.069 contravvenzioni elevate, 25 i minori rintracciati.

Sono questi i risultati del lavoro svolto nel 2020 dalla Polizia Ferroviaria in Campania. Un anno particolarmente impegnativo se si considera anche l’eccezionale periodo segnato dall’emergenza epidemiologica che ha visto in prima linea oltre 300 uomini e donne della Polfer chiamati a garantire l’osservanza delle normative in materia di mobilità, emanate da Governo e Regione per il contenimento del contagio.

Sul piano della prevenzione, grazie alla dotazione di un sistema di videosorveglianza all’avanguardia, dalla Protezione Aziendale di R.F.I. ed a sofisticati strumenti tecnologici, sono stati resi possibili mirati e tempestivi interventi a garanzia delle sicurezza degli utenti del servizio ferroviario.

La giurisdizione del Compartimento Polizia Ferroviaria per la Campania si estende su ben 124 stazioni ferroviarie e su un’infrastruttura di Rete Ferroviaria Italiana per 1.742 Km, di cui oltre 180 sulla linea Alta Velocità sorvegliata da circa 1.000 telecamere distribuite nei punti nevralgici del sistema ferroviario.

In particolare nel corso del 2020 sono stati intensificati i servizi di controllo sia nello scalo di Napoli Centrale, snodo fondamentale del traffico ferroviario locale e nazionale, sia nelle altre stazioni della regione, in particolare Caserta e Salerno. Analogamente sono stati assicurati, mirati servizi di vigilanza e di controllo a bordo treno.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...