Salernitana-Juventus, informazioni per l'accesso allo stadio

Varchi aperti dalle ore 18:15, obbligatorio esibire il Green Pass

Redazione Irno24 29/11/2021 0

L’U.S. Salernitana 1919 informa che in occasione della gara Salernitana–Juventus, in programma domani alle ore 20:45, i varchi d’accesso dello Stadio “Arechi” saranno aperti dalle ore 18:15. Si ricorda che al fine di accedere allo Stadio è obbligatorio stampare sia il tagliando d’accesso sia il Green Pass.

Si specifica che anche in caso di tampone molecolare effettuato 48 ore prima della gara è necessario esibire il Green Pass provvisorio automaticamente generato. Non sarà consentito l’accesso nel caso di esibizione del solo tampone negativo. Il tagliando d’accesso va stampato e ritagliato seguendo la linea del tratteggio come mostrato sul biglietto.

Al fine di espletare tutte le procedure di controllo agli ingressi, si invitano i tifosi a raggiungere lo Stadio con largo anticipo rispetto all’orario di apertura dei varchi d’accesso. Si invitano i tifosi a non raggiungere lo Stadio “Arechi” se sprovvisti di regolare tagliando d’accesso. Si ricorda che è vietato introdurre all’interno dello Stadio artifici esplosivi, pirotecnici e fumogeni.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 21/08/2021

Castori alla vigilia dell'esordio a Bologna: "Grande entusiasmo e motivazioni"

“Sono molto contento di affrontare un campionato di Serie A in una piazza così calorosa, in città si respira un’atmosfera bellissima. Sarà un campionato bellissimo ed avvincente da vivere fino in fondo.

Non dobbiamo lasciarci ingannare dai risultati del pre-campionato, il Bologna ha valori importanti e sono sicuro che troveremo una squadra molto concentrata. Dobbiamo fare la nostra partita giocando con grande attenzione e concentrazione. La squadra deve avere organizzazione, i calciatori devono sapere quello che devono fare in campo”. Queste le parole del tecnico granata Fabrizio Castori intervenuto in conferenza stampa alla vigilia di Bologna-Salernitana.

Il mister ha quindi concluso: “Abbiamo grandi motivazioni ed entusiasmo per questo nuovo campionato. Nell’arco della stagione sarà importante sfruttare al meglio tutti i calciatori a disposizione. Dobbiamo avere l’umiltà di non perdere mai di vista la nostra dimensione. Essendo una matricola ogni settimana l’avversario che affrontiamo è molto forte ma noi dobbiamo pensare a crescere e migliorare.

Dobbiamo mentalizzarci sul campionato che andiamo ad affrontare e pensare di poter vincere gli scontri diretti contro le squadre che lottano per i nostri stessi obiettivi. Sono molto contento per il ritorno allo stadio dei tifosi ed allo stesso tempo dispiaciuto per le limitazioni che ancora ci sono. Vorremmo vivere questo cammino con tutto il popolo granata al nostro fianco”.

Leggi tutto

Redazione Irno24 24/07/2021

Fabiani: "Mercato in linea coi principi della Serie A, cessione in tempi brevi"

“Abbiamo vissuto una situazione travagliata post-promozione perché andava risolta la problematica della multiproprietà e i tempi sono stati lunghi. In assenza di proposte serie e solide di acquisto della Salernitana si è provveduto alla costituzione di un trust. Vorrei ringraziare tutti i legali che si sono adoperati per la definizione di questo istituto giuridico. La vecchia proprietà ha ceduto le quote, chi vuole acquistare la Salernitana deve rivolgersi ai trustee. Sono convinto che la cessione della società avverrà in tempi brevi”. Queste le parole del Direttore Sportivo Angelo Fabiani intervenuto in conferenza stampa nel ritiro di Cascia.

“La Salernitana è stata iscritta in Serie A come era giusto che sia, il merito sportivo è stato riconosciuto da tutti. Siamo partiti con un po’ di ritardo ma con il mister ci aggiorniamo quotidianamente. Sul mercato stiamo seguendo la linea dettata da mister Castori. Stanno arrivando calciatori richiesti e ci sono altri giocatori che sono oggetto di valutazione. Stiamo lavorando per diversi profili, arriveranno giocatori funzionali alle necessità del tecnico e che possono integrarsi al meglio nel gruppo.

La Salernitana ha una scorta economica adeguata per la categoria altrimenti né la Covisoc né la Figc avrebbero permesso di partecipare alla Serie A. Il mercato della Salernitana è in linea con i principi della massima serie, non siamo una big del campionato ma una neopromossa che vuole scrivere un altro pezzo di storia cercando di conquistare la salvezza”.

Il Direttore ha quindi concluso: “Vorrei ringraziare l’amministratore Ugo Marchetti che si è calato nella mentalità di una società di calcio e ci ha messo a disposizione tutti gli strumenti per fare un mercato all’altezza della situazione. Dobbiamo completare la rosa, a stretto giro per grandi linee chiuderemo la situazione dei calciatori da mettere a disposizione del mister. Lo scorso anno ai nastri di partenza non eravamo i favoriti ma abbiamo vinto meritatamente il campionato. Tutte le finestre di mercato hanno le loro problematiche, il mercato va studiato e l’importante è non fare errori. Abbiamo i soldi necessari per costruire la squadra, individuando i profili giusti per il nostro tecnico”.

Leggi tutto

Redazione Irno24 02/04/2021

Va al Lecce lo scontro diretto, la Salernitana perde punti preziosi sul 2° posto

E' il Lecce ad aggiudicarsi il confronto d'alta quota e ad interrompere l'imbattibilità della Salernitana, imponendosi 2-0 al "Via del Mare". Una battuta d'arresto pesante (ma certamente non irrecuperabile) per i granata, che ora distano 4 punti dal 2° posto - a 8 turni dalla conclusione del campionato cadetto - occupato proprio dai salentini.

Primo tempo decisamente a favore dei padroni di casa, che con Lucioni, Bjorkengren ed Henderson sfiorano il vantaggio, trovando Belec attento nella respinta. Al 44° il gol di Pettinari, abile a controllare la sfera ed insaccarla sul palo lungo.

Nella ripresa, gli uomini di Castori provano a riequilibrare il match ma Tutino e Di Tacchio non trovano di poco il bersaglio. Al 64° Bogdan stende l'ex Coda lanciato a rete e rimedia il rosso diretto. Otto minuti più tardi, il colpo di testa di Maggio che chiude i giochi.

Come già precisato, continueremo a pubblicare le foto che Antonio Villari aveva scattato per noi, ritenendo sia il modo migliore per rendere omaggio alla sua memoria ed alla sua professionalità, intrisa di passione. Tonino continuerà a vivere nei suoi scatti.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...