Salerno, i consigli della Polizia Stradale per le vacanze estive in sicurezza

La prima raccomandazione è quella di mantenere una guida prudente e corretta

Redazione Irno24 09/08/2022 0

La Polizia Stradale di Salerno, in occasione della partenza per le vacanze estive, raccomanda a tutti gli automobilisti di mantenere una guida prudente e corretta, ribadendo quelle che sono le norme di buon comportamento da assumere prima di affrontare il viaggio verso le mete di villeggiatura.

I consigli: 1) fare un check-up completo del mezzo, con particolare attenzione allo stato dei pneumatici (pressione, usura, fissaggio); 2) verificare il funzionamento di luci, freni e indicatori di direzione, nonché controllare il livello dell’olio e quello dell’acqua del radiatore; 3) caricare i bagagli in modo che il peso sia bilanciato, lasciando liberi gli spazi per consentire una buona visione dagli specchietti retrovisori; 4) consumare pasti sempre leggeri ed evitare le bevande alcoliche; 5) non affrontare il viaggio in condizioni di stanchezza; 6) osservare rigorosamente le distanze di sicurezza;

7) assicurare tutti coloro che viaggiano a bordo di autovettura con le cinture di sicurezza, se bambini sugli appositi seggiolini e/o sedili di sicurezza omologati; 8) richiedere informazioni sulla viabilità; 9) utilizzare il cellulare con auricolare o bluetooth; 10) fare una sosta almeno ogni due ore di guida; 11) non lasciare in bella vista all’interno della vettura, durante le soste, oggetti di valore; 12) rispettare i limiti di velocità, che deve essere comunque adeguata alle condizioni atmosferiche, della strada e del traffico; 13) indossare sempre il casco protettivo ben allacciato a bordo di motoveicoli e ciclomotori.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 07/11/2020

Zona gialla, Ministero raccomanda di limitare spostamenti anche prima del coprifuoco

È stata inviata ai prefetti la circolare del capo di Gabinetto del ministero dell’Interno, Bruno Frattasi, che fornisce le indicazioni sui profili attuativi del decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 3 novembre 2020, che introduce nuove e più restrittive misure di contrasto alla diffusione del Covid-19.

Il Dpcm risponde all'esigenza di modulare gli interventi in ragione delle differenti criticità rilevate nei territorio, graduando la severità delle misure in base alla maggiore diffusione del virus e al grado di tenuta dei servizi sanitari. Individuate tre diverse aree corrispondenti ad altrettanti scenari di rischi per ciascuno dei quali sono state stabilite misure progressivamente più restrittive.

"Resta fermo, comunque - recita un passaggio della circolare - che qualunque sia l’area territoriale di riferimento, l’attuale andamento epidemiologico sollecita i cittadini ad osservare comportamenti responsabili, ispirati al principio di massima cautela, come, peraltro, si rinviene nella forte raccomandazione, contenuta nell’articolo 1, comma 3, di limitare gli spostamenti personali nell’area gialla anche nelle fasce orarie della giornata non soggette a restrizioni della mobilità".

LA CIRCOLARE

Leggi tutto

Redazione Irno24 30/03/2021

Tentativi di truffa tramite mail, l'Inps avvisa gli utenti

L’Inps avvisa gli utenti che è in corso un nuovo tentativo di truffa tramite mail di phishing finalizzata a sottrarre fraudolentemente i dati degli assicurati. È importante ricordare che l’Inps non acquisisce in alcun caso, telefonicamente o via mail ordinaria, le coordinate bancarie o altri dati che permettano di risalire a informazioni personali. Inoltre, tutte le informazioni sulle prestazioni sono consultabili esclusivamente accedendo al sito istituzionale.

Si consiglia di: non dare seguito a richieste che arrivino per mail non certificata, telefono o tramite il porta a porta; diffidare di qualsiasi persona dichiari di essere un incaricato o funzionario INPS e sostenga di dover effettuare accertamenti di varia natura; prestare la massima attenzione alle comunicazioni che si ricevono, non cliccare sui link di mail di origine dubbia e verificare sempre l’indirizzo di provenienza.

Leggi tutto

Redazione Irno24 31/01/2022

In Campania si proseguirà con l'obbligo di mascherina all'aperto

Prudenza e fiducia, sul fronte Covid, le parole chiave che emergono dalle parole del Governatore della Campania, Vincenzo De Luca, intervenuto a Salerno alla presentazione del corso di alta specializzazione per tecnico superiore per l'automazione e i sistemi meccatronici.

Il Presidente della Campania, infatti, pur rimarcando il raffreddamento dell'onda del contagio, ha sottolineato una volta di più che la Campania ha la densità abitativa più elevata d'Italia ed è necessaria più prudenza che altrove; dunque verrà confermato l'obbligo di mascherina all'aperto, a prescindere dalle decisioni a livello nazionale, e si procederà a completare la campagna di vaccinazione per i più piccoli. Passaggi decisivi per ipotizzare un ritorno alla vita normale nei prossimi mesi.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...