Salerno, sequestrati al Porto due borsoni con oltre 65 kg di cocaina

Se immessi nel mercato dello spaccio, avrebbero fruttato più di 3 milioni alla criminalità

Redazione Irno24 17/05/2021 0

Poliziotti della Questura di Salerno e Militari della Guardia di Finanza alle prime ore dell’alba hanno sequestrato, all’interno dell’area del Porto Commerciale di Salerno, due borsoni contenenti 65.5 kg di cocaina pura.

Lo stupefacente, qualora fosse stato smerciato nelle varie piazze di spaccio, avrebbe fruttato alla criminalità oltre 3 milioni di euro. Indagini in corso coordinate dalla Procura della Repubblica di Salerno.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 22/02/2022

Stadio Arechi, nuovi controlli: chiusi punti ristoro per gravi carenze

Nel corso della partita di campionato Salernitana-Milan, i militari del Comando Provinciale di Salerno, unitamente a quelli dei reparti specializzati del Nucleo Antisofisticazione e Sanità di Salerno, e personale della locale Compagnia, coadiuvati da tecnici della prevenzione della locale ASL, hanno controllato quattro punti di ristoro ubicati nello stadio Arechi, per verificare l’ottemperanza delle prescrizioni impartite durante l’attività ispettiva svolta il 21 novembre 2021, durante la quale erano emerse diffuse carenze igieniche e strutturali.

Dall’ispezione eseguita è emerso che la ditta appaltatrice del servizio non aveva ottemperato a tutte le prescrizioni oggetto di diffida. Persistendo gravi carenze strutturali, e accertata la mancanza di alcuni requisiti minimi, come l’assenza di bagni (tra l’altro in pessime condizioni igieniche) a uso esclusivo degli addetti alla somministrazione di cibi e bevande, l’Autorità sanitaria ha disposto l’immediata sospensione dell’attività. Sono state inoltre contestate sanzioni amministrative per l’omesso utilizzo dei dispostivi di protezione individuale da parte di un lavoratore.

Per le violazioni correlate alla mancata osservanza della diffida, sono stati interessati i competenti uffici Regionali per la quantificazione dell’importo delle sanzioni amministrative (che potranno arrivare fino un massimo di circa 25mila euro). Il valore complessivo dei provvedimenti adottati è stimato in oltre 200mila euro.

Leggi tutto

Redazione Irno24 23/04/2021

Salerno, sospensione idrica ad horas in zona Da Procida-Calenda

Salerno Sistemi Spa comunica che, a causa di improvvisa rottura della rete idrica in Via Salita San Giovanni, al fine di eliminare condizioni di pericolo per la pubblica e privata incolumità, e di eseguire indifferibile intervento di riparazione, si rende necessario sospendere l’erogazione idrica ad horas alle seguenti strade e traverse limitrofe: Ospedale Da Procida, Rione Calenda (tratto compreso tra via De Fugaldo e Via Paolo VI inclusa), Via Sabato de Vita.

La sospensione idrica riguarderà anche le seguenti zone servite dall’Ausino: Pellezzano (Chiuiano – via J.F.Kennedy – Via de Gasperi – via dei Casali).

Il ripristino del regolare esercizio della rete, in relazione sia alle previsioni di ultimazione dei lavori che ai tempi di riempimento delle condotte, è previsto per le ore 16.30 di Venerdì 23 Aprile. La Società si adopererà per ridurre al minimo il disagio all’utenza interessata.

Leggi tutto

Redazione Irno24 27/11/2020

Salerno, in via Vinciprova "La tomba del tuffatore 2.0"

È stato inaugurato stamattina il murales di "McNenya" in via Vinciprova, a Salerno. Lo rende noto Greenpeace Salerno, che ha sostenuto l'artista nella realizzazione. L'opera, il cui scopo è portare l'attenzione sull'inquinamento del mare, è intitolata "La tomba del tuffatore 2.0", una rivisitazione in chiave contemporanea dell'omonimo manufatto di arte funeraria conservato al Museo di Paestum.

Lo stesso McNenya lo ha definito "un entusiasmante lavoro" e ha proseguito: "Dipingere per lanciare un messaggio, è stato sempre questo il mio scopo, spero arrivi nella testa e nel cuore di tutti". All'inaugurazione ha presenziato anche il sindaco, Vincenzo Napoli.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...