A Cittadella il secondo 0-0 di fila per la Salernitana

Al 93° i veneti sbattono sul palo con Proia

Redazione Irno24 16/03/2021 0

Ancora un pareggio a reti inviolate per la Salernitana, che fa 0-0 sul campo del Cittadella col grande spavento finale del palo di Proia oltre il 90°. Inizialmente sono gli uomini di Castori a sfiorare il vantaggio, 2 volte nell'arco di 60 secondi: prima Bogdan "spizza" la traversa, successivamente il portiere Kastrati neutralizza l'incornata di Gondo. Al 25°, sull'altro fronte, Belec è bravo su Ogunseye.

Nella ripresa, la prima opportunità è del "Citta" con Gargiulo, che approfitta di una disattenzione ospite ma trova la risposta del solito Belec. Cinque minuti più tardi, al 56°, Djuric spara alto da buonissima posizione. Nel finale, come anticipato ad inizio resoconto, è Proia a cogliere un palo clamoroso.

Come già precisato Sabato, continueremo a pubblicare le foto che Antonio Villari aveva scattato per noi, ritenendo sia il modo migliore per rendere omaggio alla sua memoria ed alla sua professionalità, intrisa di passione. Tonino continuerà a vivere nei suoi scatti.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 27/09/2021

Capezzi, intervento al menisco perfettamente riuscito

L’intervento chirurgico a cui si è sottoposto questa mattina Leonardo Capezzi (artroscopia di meniscectomia selettiva al menisco esterno del ginocchio destro), eseguito dal chirurgo ortopedico dott. Antonio Lambiase presso il Campolongo Hospital, è perfettamente riuscito. L’atleta nei prossimi giorni inizierà il protocollo riabilitativo.

Lo comunica la Salernitana attraverso il proprio sito ufficiale.

Leggi tutto

Redazione Irno24 10/05/2020

Ventidue anni fa la promozione in A della Salernitana

Domenica 10 Maggio 1998, esattamente 22 anni fa, la Salernitana di Delio Rossi (allenatore) e Aniello Aliberti (presidente) sbanca ufficialmente il torneo cadetto e conquista di prepotenza la Serie A. Una passerella lo 0-0 col Venezia, che di lì a poco accompagnerà la Salernitana in paradiso.

Un entusiasmo travolgente ma nel contempo rispettoso delle vittime causate dal terribile alluvione di Sarno qualche giorno prima. I calciatori, nel giro di campo più dolce, agitano un enorme drappo con la scritta "A voi", omaggiando la tifoseria. Una stagione eccezionale, pianificata sin dall'estate nella costruzione di una squadra perfetta e condotta praticamente sempre al vertice, fino alla quota record di 72 punti.

Domenica 14 Dicembre 1997 il match della svolta: i granata espugnano il "Penzo" di Venezia e strappano ai lagunari con un sonoro 0-3 (doppietta del bomber Di Vaio e gol del sempre efficace Greco) la leadership del torneo, involandosi verso il sogno. Sabato 4 Aprile 1998, superando 1-0 il Cagliari di un certo Ventura, la Salernitana è ormai promossa, avendo già scavato un margine impressionante sul 5° posto.

La matematica arriva, come detto, il 10 Maggio, in un Arechi formato 40mila spettatori. Il campionato di B "parla" Salernitana: a livello di squadra, l'ambitissima promozione, a livello individuale è Di Vaio ad aggiudicarsi il titolo di capocannoniere con 21 segnature. Questi gli uomini più rappresentativi: Balli, Ivan; Del Grosso, Galeoto, Ferrara, Fusco, Franceschini, Cudini, Tosto; Breda, Gio. Tedesco, Gia. Tedesco, Kolousek, Rachini; Di Vaio, Artistico, Ricchetti, De Cesare, Greco, Fini.

Leggi tutto

Redazione Irno24 02/02/2021

Innesto a sorpresa per la Salernitana, ecco Kristoffersen

L’U.S. Salernitana 1919 comunica di aver raggiunto l’accordo con l’attaccante classe ’97 Julian Kristoffersen. Il norvegese ha firmato un contratto fino al 2024 e indosserà la maglia numero 19. “Sono felicissimo di essere arrivato in un club italiano così importante e ambizioso” le prime parole in granata di Kristoffersen.

“Avevo richieste da diversi club europei ma quando mi è stata prospettata la possibilità di venire qui a Salerno sono stato davvero entusiasta. Sono rimasto colpito dalla bellissima città, dalla sua caldissima tifoseria e non vedo l’ora di iniziare”.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...