Alla Rari Nantes Salerno il plurimedagliato azzurro Gallo

Campione mondiale a Shangai 2011, vicecampione olimpico a Londra 2012

Redazione Irno24 18/06/2022 0

Arriva alla Rari Nantes Salerno l'attaccante della nazionale italiana Valentino Gallo. E' campione mondiale a Shangai 2011, vicecampione olimpico a Londra 2012, medaglia di bronzo a Rio 2016. Nelle ultime stagioni ha giocato con l'Ortigia Siracusa, dopo essere stato per diversi anni il capitano del Posillipo ed aver giocato con l’An Brescia.

"Sono felicissimo per questa decisione. Quando la senti con il cuore è sempre quella giusta. Conosco benissimo la Campania, sono molto affezionato al territorio, ho trascorso tanti anni a Napoli. Salerno è una città stupenda, ha una bellissima squadra che ha fatto soffrire tante squadre che sono venute a giocare lì. Non vedo l'ora di iniziare ad allenarmi con i miei compagni e dare inizio a questa nuova avventura".

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 02/04/2022

La Rari Nantes si arrende di un solo punto alla Pallanuoto Trieste

Nella sesta e penultima giornata del girone scudetto di A1, la Pallanuoto Trieste prevale 13-12 sulla Rari Nantes Salerno. Una gara iniziata con il piede giusto per gli ospiti, giocata punto a punto durante le prime equilibratissime frazioni. Di fronte, un avversario aggressivo, che doveva inevitabilmente portare a casa i 3 punti per restare agganciato alle squadre che si giocheranno il pass europeo.

Mister Citro aveva preannunciato il lavoro fatto con la squadra per mettere a punto una miglior difesa, e durante il match non sono mancati i momenti in cui si è evidenziato quanto svolto. Oggi è scesa in acqua una Rari molto concentrata e determinata, che nell’ultima frazione si è trovata a +2 su Trieste.

A 39 secondi dalla fine, per una distrazione in ripartenza, la palla è arrivata al "centro" dei padroni di casa, che, solo davanti a Santini, ha messo in rete la palla del sorpasso. Sull’ultima azione non si è riusciti a concretizzare l’uomo in più a 5 secondi dalla fine.

Leggi tutto

Redazione Irno24 16/02/2020

Netta sconfitta a Brescia, adesso la Rari ha nel mirino la Lazio

Come da pronostico, la Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno esce sconfitta dal campo dell’AN Brescia nella gara valevole per la prima giornata di ritorno del massimo campionato di pallanuoto. Una gara proibitiva contro i secondi della classe, che i giallorossi hanno comunque affrontato con il solito spirito battagliero.

Risultato finale 14-7, e gara senza storia almeno per i primi tre quarti, con i lombardi che premono decisi il piede sull’acceleratore imponendosi per 3-1, 5-1 e 3-0. A segno per la Rari un Gandini particolarmente ispirato. La Rari, come era accaduto con il Recco, si prende la soddisfazione di vincere l’ultimo quarto per 5-3, con i gol di Sanges, Cuccovillo, Parrilli, Elez e Pica.

Il commento di mister Citro: “Abbiamo fatto la nostra gara, cercando di limitare le loro ripartenze. Potevamo evitare qualche errore difensivo. Tutti hanno avuto un buon minutaggio”. Quindi un buon test per i giallorossi, con tutti gli atleti in acqua, compreso il giovane portiere Taurisano, che ha sostituito Santini nell’ultimo quarto.

Nel mirino c’è la supersfida di Sabato prossimo contro la SS Lazio, che in classifica è dietro la Rari di 4 punti. Una vittoria contro i laziali alla Vitale potrebbe significare fare un altro decisivo passo verso l’obiettivo salvezza.

Leggi tutto

Redazione Irno24 07/05/2021

Si chiude con una sconfitta a Savona il campionato della Rari Nantes Salerno

Si è chiuso a Savona, venerdì 7 maggio, il secondo campionato consecutivo in serie A1 della Rari Nantes Salerno. Alla piscina Zanelli la gara comincia con circa mezz’ora di ritardo a causa del forte traffico che ha bloccato la squadra salernitana. La Rari Nantes Savona è di certo più motivata dei giallorossi.

I liguri devono blindare l’accesso ai play-off, mentre la Rari ha già raggiunto i suoi obiettivi stagionali ed è già proiettata verso la prossima stagione, quella del centenario. Nonostante tutto, la Rari Salerno gioca un’ottima partita, dimostrando i progressi offerti nelle ultime gare e che la differenza in classifica tra le due formazioni non rispecchia i valori in acqua.

I giallorossi, arrivati in piscina a pochi minuti dall’inizio della gara, impiegano un quarto ad ambientarsi, che alla fine risulterà quello fatale, e infatti si chiude sul 3-1 per i padroni di casa. Poi la gara si svolge in perfetto equilibrio: 2-2, 3-3 e 3-3. In gol per la Rari Salerno sono andati per due volte Luongo, Elez e Parrili; poi un gol a testa per Pica, Tomasic ed Esposito.

“Siamo stati sempre in partita - commenta mister Matteo Citro a fine gara - negli ultimi 20 secondi abbiamo rischiato il tutto per tutto lasciandoli in superiorità in attacco, ma abbiamo subito il gol dell’11-9 che ha chiuso la gara. Faccio i complimenti ai ragazzi, anche perché abbiamo fatto un viaggio lungo e con diversi imprevisti, arrivando a Savona mezz’ora prima della gara”.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...