Roma dà tutto ma la Rari Nantes prevale nel momento decisivo

Faraglia tiene in partita i capitolini per 3 tempi su 4

Redazione Irno24 21/11/2021 0

Si è tenuta alla Piscina Vitale la gara tra Rari Nantes Salerno e Roma Nuoto, per la settima giornata di campionato di serie A1 di pallanuoto. La gara è terminata con il risultato di 11-8 per la Rari. Come si pensava alla vigilia, i capitolini, anche se ultimi in classifica, hanno venduto cara la pelle, soprattutto grazie a Faraglia, autore di ben 6 reti, che ha tenuto a galla i suoi per tre tempi.

Mischia le carte mister Tafuro a inizio gara, chiedendo ai suoi di fare pressing a tutto campo mettendo in difficoltà la Rari, che trova pochi spazi in attacco. Nel primo quarto la Rari si porta comunque avanti per 2 a 0, grazie ai gol di Pica e Spatuzzo.

Con due tiri da fuori nel finale di tempo, però, Roma impatta con De Robertis e Faraglia. Nella seconda frazione la Rari gioca bene e non spreca, chiudendo 4 a 1 con i gol di Cuccovillo, Pica, Gluhaic ed Esposito. Nel terzo tempo la Roma incredibilmente rimonta, chiudendo 4 a 1 e riportando il punteggio in parità. Per la Rari a segno ancora Pica. Ultimo tempo decisivo e gli uomini di Citro non lo sbagliano: 4 a 1 con i gol di Gluhaic, Elez e doppietta di Luongo.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 06/11/2021

Trieste mostra il suo valore e si impone a Salerno contro la Rari Nantes

Si è tenuta alla Piscina “Simone Vitale” di Salerno la gara tra la Rari Nantes Salerno e la Pallanuoto Trieste, per la quinta giornata di campionato di serie A1 di pallanuoto. La gara è terminata con il risultato di 11-16 per Trieste, squadra capace lo scorso sabato di imporre la prima sconfitta ai campioni d'Italia del Brescia.

Mister Citro deve rinunciare all’apporto di Gallozzi, fermato da un infortunio, al suo posto Spatuzzo. Primo quarto favorevole alla Rari, che propone una buona pallanuoto mettendo in difficoltà il Trieste e chiudendo sul 3-2 con i gol di Cuccovillo, Elez e Luongo. Nel secondo quarto blackout in casa Rari, con Trieste che prende il largo 6-1. Sugli scudi Bego, alla fine autore di 5 reti. I giallorossi, invece, sprecano tanto in attacco e subiscono troppe ripartenze.

Gli uomini di Citro però non si arrendono e provano a rientrare in partita, ottenendo un parziale vittorioso di 4-3 nella terza frazione, con 3 reti di Luongo e gol di Esposito. A tenere a galla Trieste ci pensa un super Oliva, autore di incredibili parate. Nell’ultima frazione Trieste chiude la gara imponendosi con un parziale di 5-3. I gol della Rari realizzati da Parrilli, Sanges e Gluaich. Il valore degli avversari, tanta sfortuna e un po' di ingenuità hanno condannano la Rari alla terza sconfitta stagionale, la prima in casa.

Leggi tutto

Redazione Irno24 02/07/2021

Si separano le strade della Rari Nantes Salerno e di Scotti Galletta

La Rari Nantes Nuoto Salerno comunica che dalla stagione 2021-2022 Andrea Scotti Galletta, capitano della prima squadra e tecnico del settore giovanile, non farà più parte dello staff giallorosso. Cinque anni assolutamente proficui come giocatore e allenatore delle categorie inferiori rarinantine.

Da capitano ha messo la firma, nel giugno 2019, sulla promozione in A1 dopo 26 anni di attesa. Con le giovanili under 20B, Scotti Galletta ha conquistato il primo storico Scudetto del club giallorosso nel 2018 (successo bissato 12 mesi dopo), nonché numerosi piazzamenti di rilievo alle fasi finali nazionali con Under 17 e Under 15. Il suo nome, come quello del leggendario papà Mario, resteranno per sempre e indissolubilmente legati ai colori del club.

"Ringrazio il presidente Gallozzi - queste le parole di congedo di Scotti Galletta - per questi fantastici 5 anni. Ero venuto per due motivi: portare la squadra in A1, e sono due anni che ci stiamo meritatamente, e per lasciare il mio segno nel settore giovanile. Sono contento che in questi 5 anni ho contribuito a formare giovani pallanuotisti e soprattutto uomini che possono giocare in tutte le categorie dall’A1 alla serie C. Credo che il mio lavoro sia stato portato a termine. Faccio un grosso in bocca al lupo a tutti per il futuro".

Leggi tutto

Redazione Irno24 22/01/2021

Salvezza e fase d’élite per la Rari Nantes Salerno, adesso è certo

Grazie alla vittoria della Pro Recco sul Quinto per 17-4, la Rari Nantes Salerno è matematicamente salva e si aggiudica anche il diritto a giocare la fase d’élite del campionato, dalla quale poi scaturiranno i playoff scudetto. Primo obiettivo centrato dunque per la Rari e adesso viene il bello, perchè la squadra allenata da mister Citro se la giocherà a viso aperto contro tutti, puntando ad arrivare quanto più in alto possibile.

Un merito da ascrivere al gruppo squadra sicuramente, ma anche a tutto il mondo Rari e alla società guidata dal presidente Enrico Gallozzi, che in un momento difficile per lo sport in generale, legato alla pandemia, ha saputo tenere la barra dritta e andare avanti nonostante tutto, assicurando una prima squadra di grande qualità tecnica e umana ma anche continuando a lavorare incessantemente con il settore giovanile.

Sforzi enormi, ripagati da questo risultato che ha fatto felici i tantissimi sostenitori giallorossi, che potranno godere della massima serie anche nell’anno del centenario, il 2022, si spera tornando a riempire la piscina Simone Vitale. L’appuntamento adesso è sabato 30 gennaio, alle ore 15 a Salerno, per l’ultima e ininfluente gara contro la Pro Recco. Sarà l’occasione per festeggiare contro i campionissimi liguri l’importante traguardo raggiunto.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...