Ampio progetto di riqualificazione della zona industriale di Salerno

Passo in avanti nella direzione del pieno sviluppo del polo produttivo

Redazione Irno24 14/09/2020 0

Con l'inaugurazione dei lavori per la realizzazione di un avanzato impianto di videosorveglianza e monitoraggio ambientale negli agglomerati industriali del Consorzio ASI, intervento compreso in un più ampio progetto di riqualificazione della zona industriale di Salerno, la nostra città compie un importante passo in avanti nella direzione del pieno sviluppo del polo produttivo. Lo scrive il sindaco Napoli.

Come opportunamente ribadito dal Presidente della Regione, Vincenzo De Luca, la sicurezza è una precondizione essenziale per attrarre investimenti nel nostro territorio e, allo stesso tempo, per garantire la piena vivibilità di un'area che nei prossimi anni vedrà la realizzazione di opere fondamentali quali il nuovo ospedale, il Palazzetto dello Sport, il ripascimento del litorale, la riqualificazione dell'area ex Marzotto e, non troppo distante, il definitivo rilancio dell'aeroporto. L'intervento, finanziato dalla Regione per oltre 2 milioni di euro, sarà realizzato dall'ASI.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 19/09/2020

San Matteo, pericolo assembramenti induce Questura Salerno a negare fuochi

Per la ricorrenza di San Matteo, Santo Patrono della città di Salerno, che verrà celebrata lunedì 21 settembre, i fuochi pirotecnici non sono stati autorizzati; infatti, non sono state accolte le istanze di autorizzazione ad accendere i fuochi alle ore 12 ed alle ore 23.

Le modalità di svolgimento della giornata di celebrazione e la connessa necessità di contemperarle con le attuali misure di contenimento del Covid sono state oggetto di più sedute di riunione del Comitato Provinciale dell’Ordine e della Sicurezza Pubblica, presieduto dal Prefetto di Salerno, nel corso del quale è stato valutato, come necessario ed opportuno, che i festeggiamenti del Santo Patrono quest’anno si svolgessero secondo modalità tali da garantire il rispetto della normativa emergenziale e della tutela della salute pubblica.

Il provvedimento di non accoglimento dell’istanza di autorizzazione è stato emesso dal Questore di Salerno: è stato ritenuto pregiudizievole per la salute pubblica l’inevitabile assembramento che si potrebbe determinare con la moltitudine di spettatori prevedibilmente richiamati dallo spettacolo.

Leggi tutto

Redazione Irno24 15/06/2020

Denunciato salernitano 30enne in Irpinia, nell'auto aveva un'ascia

I Carabinieri della Compagnia di Montella (AV) non mollano la presa sul territorio dell’Alta Irpinia, dove sono stati intensificati i servizi di prevenzione e sicurezza mediante perquisizioni, posti di blocco e una massiccia presenza nelle strade. Denunciato un trentenne salernitano fermato a Senerchia dai militari della locale Stazione: dopo perquisizione personale e veicolare, veniva trovato in possesso di un’ascia di cui non era in grado di giustificarne il porto. L’arma bianca è stata sottoposta a sequestro.

Leggi tutto

Redazione Irno24 08/06/2020

Sviluppo e lavoro le priorità emerse nel Consiglio Provinciale dell'8 Giugno

Si è tenuto stamattina, 8 giugno, il Consiglio provinciale in seduta pubblica, straordinaria e di prima convocazione come da decreto del Presidente della Provincia di Salerno n. 87/2020. Tutti i lavori della seduta consiliare sono stati trasmessi in diretta streaming dal canale istituzionale youtube.

“Stamattina in Consiglio - dichiara il Presidente Strianese - abbiamo voluto ricordare il Sindaco di Polla, Rocco Giuliano, morto nei giorni scorsi, già Consigliere e anche Assessore della Provincia di Salerno. Lo abbiamo salutato con un minuto di silenzio prima dei lavori della seduta consiliare. Poi abbiamo proceduto con i punti all’OdG, sottolineando soprattutto l’importanza della ripresa di tutti i cantieri della Provincia, precedentemente bloccati dal lockdown.

È fondamentale ripartire, i nostri territori hanno bisogno di ossigeno e i nuovi interventi su ambiente, scuola e viabilità possono creare ricadute importanti. Sviluppo e lavoro sono per noi una priorità. Infine, anche oggi, lo svolgimento dei lavori consiliari, come per la seduta precedente, non prevedeva l’apertura al pubblico per via delle misure adottate per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica. Quindi la pubblicità dei lavori è stata garantita mediante collegamento streaming”.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...